Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Dragon Ball Z: Budokai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dragon Ball Z: Budokai
Dragon Ball Z Budokai.png
Uno scontro tra Goku e Vegeta
Sviluppo Dimps
Pubblicazione Bandai, Infogrames, Atari
Serie Dragon Ball Z: Budokai
Data di pubblicazione PlayStation 2:
Giappone 13 febbraio 2003
Flags of Canada and the United States.svg 3 dicembre 2002
Zona PAL 29 novembre 2002
Nintendo GameCube:
Giappone 28 novembre 2003
Flags of Canada and the United States.svg 28 ottobre 2003
Zona PAL 4 novembre 2003
Genere Picchiaduro a incontri
Tema Dragon Ball
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma PlayStation 2, Nintendo GameCube
Supporto DVD, Nintendo Optical Disc
Fascia di età CERO: A
ESRB: T
PEGI: 7+
Periferiche di input DualShock 2, GameCube Controller
Seguito da Dragon Ball Z: Budokai 2

Dragon Ball Z: Budokai (ドラゴンボールZ Doragon Bōru Zetto?) è un videogioco picchiaduro della serie Budokai, sviluppato da Dimps e pubblicato da Bandai (in Giappone) e Infogrames (in America ed Europa), per PlayStation 2 e, circa un anno dopo, uscì anche una versione per Nintendo GameCube.

Il videogioco segue le prime tre saghe di Dragon Ball Z, e ottenne un buon successo tra i fan e i critici.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Dragon Ball Z: Budokai è il secondo videogioco picchiaduro completamente tridimensionale di Dragon Ball, dopo Dragon Ball: Final Bout. Una volta selezionato un personaggio fra quelli sbloccati, si sceglie un'arena e comincia il combattimento. I due personaggi possiedono tre barre d'energia e sette barre d'aura, e possiedono attacchi ravvicinati, costituiti da calci, pugni e prese, attacchi a distanza, costituiti da attacchi speciali ("Onda energetica", "Cannone Galik", "Raggio Letale").

Quasi tutti i personaggi possiedono un attacco supremo ("Sfera Genkidama", "Attacco Big Bang", "Sfera Letale") che distrugge l'arena cui si combatte trasformandola in una landa desolata con un gigantesco cratere come ring. Oltretutto, quasi tutti i personaggi si possono trasformare durante il combattimento, aumentando potenza e agilità, diminuendo però, come tutti gli attacchi a distanza e gli attacchi speciali, le barre d'aura.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

"Storia" è una modalità per giocatore singolo che presenta le prime tre saghe di Dragon Ball Z come tabelle contenenti l'elenco numerato degli episodi più importanti, completi di filmati iniziali e finali fedeli all'anime: il tutto è posizionato su uno sfondo blu, con il titolo della saga, l'elenco degli episodi e un'immagine dell'episodio evidenziato.

Una saga è posizionata come tabella intitolata, contenente un elenco numerato di episodi che se completati permettono di sbloccare episodi speciali e una saga nuova.

Un episodio è posizionato in un elenco numerato contenuto in una tabella (saga), ed è formato da un filmato iniziale, un combattimento giocabile e un filmato finale: se si vince l'incontro si acquisisce un'abilità, in caso contrario il proprio personaggio muore.

Un episodio completato ne sblocca uno successivo, e completati tutti gli episodi di una saga si può accedere a episodi speciali e una saga nuova.

Saga dei Saiyan[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Misterioso attacco alieno"
  2. "Un antagonista letale"
  3. "L'attacco dei Saiyan!"
  4. "La furia silenziosa di Goku"
  5. "Super duello!"
  6. "La vera potenza di Gohan!"
  7. "Vegeta, Principe Saiyan"

Saga di Namek[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Rotta verso Namek!"
  2. "L'attacco di Vegeta!"
  3. "L'arrivo di Goku!"
  4. "La strada per i S. Saiyan"
  5. "Frieza o Vegeta?"
  6. "La rinascita di Goku!"
  7. "Il leggendario S. Saiyan"
  8. "Uno scontro impetuoso"
  9. "La furia di Frieza"
  10. "Il vero dominatore"

Saga degli Androidi[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Una nuova minaccia"
  2. "Vegeta Super Saiyan"
  3. "L'oscuro presagio"
  4. "L'infido Cell"
  5. "La confidenza di Vegeta!"
  6. "Il corpo perfetto di Cell!"
  7. "Il torneo di Cell"
  8. "Il guerriero oltre Goku"
  9. "Gohan esplode!"
  10. "La battaglia finale!"
  11. "Verso il Corpo perfetto!"
  12. "Omicidio a sangue freddo"

La saga di Majin bu non è stata aggiunta per motivi di copyright.

Duello[modifica | modifica wikitesto]

"Duello" è una modalità per giocatore singolo e multigiocatore, che presenta una lista dei personaggi e delle arene sbloccate: il tutto è posizionato su uno sfondo giallo, con la lista dei personaggi e un'immagine del personaggio evidenziato (stesso schema per le arene).

I personaggi sono posizionati in una prima lista, e si sbloccano vincendo incontri nella modalità "Storia" e "Incontro mondiale".

Le arene sono posizionate in una seconda lista, e si sbloccano vincendo incontri nella modalità "Storia".

  • P1 Vs P2
  • P1 Vs Com
  • Com Vs P2
  • Com Vs Com

Incontro mondiale[modifica | modifica wikitesto]

"Incontro mondiale" è una modalità per giocatore singolo, che presenta una lista dei personaggi sbloccati e i gironi: il tutto è posizionato su uno sfondo giallo, con la lista dei personaggi, un'immagine del personaggio evidenziato e un girone con tutti i partecipanti.

I gironi sono posizionati come quelli reali, e mostrano i risultati di ogni battaglia disputata nel ring del Torneo Tenkaichi.

  • Principiante (tre battaglie) = 10.000 Zenie
  • Esperto (quattro battaglie) = 30.000 Zenie
  • Avanzato (cinque battaglie) = 50.000 Zenie

Allenamento[modifica | modifica wikitesto]

"Allenamento" è una modalità per giocatore singolo e multigiocatore, che presenta una lista dei personaggi e delle arene sbloccate: il tutto posizionato su uno sfondo giallo, con la lista dei personaggi e un'immagine del personaggio evidenziato (stesso schema per le arene).

Modifica abilità[modifica | modifica wikitesto]

"Modifica abilità" è una modalità per giocatore singolo, che presenta una lista delle abilità acquisite/acquistate, una lista di abilità acquistabili e una guida alle abilità: il tutto è posizionato su uno sfondo blu.

Le abilità sono posizionate in una lista contenente personaggi, arene, modalità e Sfere del Drago, e si acquisiscono vincendo un incontro nella modalità "Storia" o comprandole nella modalità "Modifica abilità" con il denaro guadagnato nella modalità "Torneo mondiale".

Opzioni[modifica | modifica wikitesto]

"Opzioni" è una modalità per giocatore singolo, che permette di modificare parametri quali difficoltà e limite di tempo, comandi, luminosità e posizione dell'interfaccia, effetti sonori e musica.

La leggenda di Mr. Satan[modifica | modifica wikitesto]

"La leggenda di Mr. Satan" è una modalità per giocatore singolo, che presenta tre livelli di difficoltà posizionati su uno sfondo blu, con un'immagine di Mr. Satan.

"La leggenda di Mr. Satan" è una modalità formata da un filmato iniziale, una serie di combattimenti consecutivi con Mr. Satan contro tutti i partecipanti del Cell Game e un filmato finale.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi iniziali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Trasformazione 1 Trasformazione 2 Trasformazione 3 Trasformazione 4
Goku Kaiohken x2 Kaiohken x5 Kaiohken x10 Super Saiyan
Gohan bambino Sblocca potenziale
Piccolo Unione con Nail Fusione con Dio
Tenshinhan
Krillin Sblocca potenziale

Personaggi finali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Trasformazione 1 Trasformazione 2 Trasformazione 3
Gohan ragazzo Super Saiyan Super Saiyan 2
Great Saiyaman
Vegeta Super Saiyan Super Vegeta
Trunks Super Saiyan Super Trunks Super Trunks 2
Yamcha
Androide N°16
Androide N°17
Androide N°18
Androide N°19
Freezer Trasformazione finale Trasformazione finale 100%
Dodoria
Zarbon Trasformazione in mostro
Capitano Ginyu
Recoome
Cell Seconda trasformazione Corpo perfetto Corpo perfetto (ingrossato)
Mr. Satan Alta tensione
Nappa
Radditz

Arene[modifica | modifica wikitesto]

Arene iniziali[modifica | modifica wikitesto]

Arena 1 Arena 2 Arena 3 (in seguito a una "Mossa Speciale Finale")
Arena del Torneo Mondiale di Arti Marziali
Prateria Cratere
Stanza dello spirito e del tempo

Arene finali[modifica | modifica wikitesto]

Arena 1 Arena 2 Arena 3 (in seguito a una "Mossa Speciale Finale")
Arena del Gioco di Cell Arena Devastata Cratere
Pianeta Namek Namek in rovina
Colline Colline Nebbiose Cratere
Montagna Rocciosa Cratere
Isole Cratere
Tempio Cratere

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Dragon Ball Z: Budokai ottenne un buon successo e fu apprezzato da fan e critici, così la serie si concluse con due seguiti.
  • La versione per Nintendo GameCube uscì un anno dopo la versione per PlayStation 2, introducendo la grafica cel-shading tramite un port di terze parti, le versioni differiscono solo per il rendering differente dei modelli e l'edizione europea continua a soffrire di alcuni bug di minima importanza.
  • Cercando nei dati di gioco, è possibile sentire il presentatore del torneo dire i nomi di Saibaman, Cell Jr e Cui, personaggi non giocabili nel gioco completo.[1]
  • La versione europea, essendo la prima uscita, ha qualche bug in più, un'intro differente fatta di collage della modalità storia (mentre le altre versioni hanno una versione 3D della sigla originale) e detiene una traduzione molto scadente in tutte le lingue disponibili sul disco a causa della base inglese tradotta dai giapponesi con molti termini inusuali e molti errori grammaticali o frasi completamente senza senso o fuori contesto.
  • L'unica versione in cui è presente il sangue nelle scene animate è l'edizione americana.
  • L'edizione americana è attualmente l'unico modo per trovare la versione completa della sigla americana "Rock the Dragon" ed è attualmente l'unico gioco di Dragon Ball Z insieme a Dragon Ball Z: Ultimate Tenkaichi uscito in occidente in cui è possibile ascoltare Cha-La Head-Cha-La, la sigla giapponese di Dragon Ball, costantemente rimossa dagli americani per via della loro soundtrack e delle loro sigle completamente differenti dalla serie televisiva originale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rumor Guide - All DBZ Video Games Are Rushed, Unfinished Products, su Kanzenshuu. URL consultato il 30 dicembre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi