Cadeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Cadeo (disambigua).
Cadeo
comune
Cadeo – Stemma Cadeo – Bandiera
Cadeo – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
Provincia Provincia di Piacenza-Stemma.png Piacenza
Amministrazione
Sindaco Marco Bricconi (Lega Nord) dal 30/05/2011 (1º mandato)
Territorio
Coordinate 44°58′00″N 9°50′00″E / 44.966667°N 9.833333°E44.966667; 9.833333 (Cadeo)Coordinate: 44°58′00″N 9°50′00″E / 44.966667°N 9.833333°E44.966667; 9.833333 (Cadeo)
Altitudine 65 m s.l.m.
Superficie 38,48 km²
Abitanti 6 158[1] (30-09-2014)
Densità 160,03 ab./km²
Frazioni Fontana Fredda, Roveleto, Saliceto, Contradone di Sopra, Contradone di Sotto, La Chiusa.
Comuni confinanti Carpaneto Piacentino, Cortemaggiore, Fiorenzuola d'Arda, Pontenure
Altre informazioni
Cod. postale 29010
Prefisso 0523
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 033007
Cod. catastale B332
Targa PC
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti cadeensi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cadeo
Cadeo
Posizione del comune di Cadeo nella provincia di Piacenza
Posizione del comune di Cadeo nella provincia di Piacenza
Sito istituzionale

Cadeo (IPA: [Ka'dεo], La Cadé o Cadé[2] in dialetto piacentino) è un comune sparso italiano di 6.158 abitanti della provincia di Piacenza. La sede comunale è situata nella frazione Roveleto (Ruvlé).

Situato lungo la Via Emilia Parmense, Cadeo, dista circa 18 km dal capoluogo di provincia Piacenza, 20 km dalla città di Fidenza, in provincia di Parma, e circa 25 km dalla città lombarda di Cremona.

Ha dato i natali all'attrice Olimpia Cavalli e al pilota Tarquinio Provini.

Toponomastica[modifica | modifica wikitesto]

L'origine etimologica della parola deriva da un lazzaretto costruito nel 1112 che venne chiamato "La casa di Dio".

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
25 giugno 1985 19 giugno 1990 Ivano Romanini Partito Socialista Italiano Sindaco [4]
19 giugno 1990 27 aprile 1993 Fabio Botti Partito Socialista Italiano Sindaco [4]
21 giugno 1993 24 aprile 1995 Leonardo Delfitto Partito Democratico della Sinistra Sindaco [4]
24 aprile 1995 28 giugno 1999 Angelo Cardis centro-destra Sindaco [4]
28 giugno 1999 14 maggio 2001 Angelo Cardis Polo per le Libertà Sindaco [4]
14 maggio 2001 30 maggio 2006 Angelo Cardis centro-destra Sindaco [4]
30 maggio 2006 16 maggio 2011 Paolo Epifani centro-destra Sindaco [4]
16 maggio 2011 in carica Marco Bricconi Lega Nord Sindaco [4]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Saliceto di Cadeo

Fontana Fredda

Roveleto

Contradone di Sopra

Contradone di Sotto

La Chiusa

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Cadeo è gemellato con:

Edifici Religiosi[modifica | modifica wikitesto]

  • Mistadelli: La religiosità popolare e rurale ha portato alla costruzione di cappelle votive principalmente poste lungo gli assi viari della Val d'Arda. Tali monumenti, pur non presentando pregi artistici particolari, sono comunque indicativi della concezione religiosa del mondo agricolo basato principalmente su un rapporto di " do ut des "

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 111.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Cadeo sul portale piacentino Piacenzainternet.it.
Controllo di autorità VIAF: (EN239681741
Emilia Portale Emilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Emilia