Bohemian Rhapsody (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bohemian Rhapsody
Bohemian Rhapsody film.jpg
Rami Malek nei panni di Freddie Mercury
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Regno Unito
Anno2018
Rapporto2,39 : 1
Generebiografico, drammatico, musicale
RegiaBryan Singer
Dexter Fletcher (non accreditato)
Soggettostoria di Anthony McCarten e Peter Morgan
SceneggiaturaAnthony McCarten
ProduttoreJim Beach, Robert De Niro, Graham King, Brian May, Peter Oberth, Bryan Singer, Roger Taylor
Produttore esecutivoArnon Milchan, Denis O'Sullivan, Jane Rosenthal
Casa di produzioneGK Films, New Regency Pictures, Queen Films Ltd., TriBeCa Productions
Distribuzione (Italia)20th Century Fox
FotografiaNewton Thomas Sigel
MontaggioJohn Ottman
MusicheJohn Ottman
ScenografiaAaron Haye
CostumiJulian Day
TruccoCharlie Hounslow
Interpreti e personaggi

Bohemian Rhapsody è un film del 2018 diretto da Bryan Singer.[1]

La pellicola segue i primi quindici anni del celebre gruppo rock dei Queen, dalla nascita della formazione nel 1970 fino al concerto Live Aid del 1985.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 Brian May annuncia che era in progetto un film sui Queen e su Freddie Mercury, la cui sceneggiatura era affidata a Peter Morgan;[8] nei panni di Freddie Mercury ci sarebbe stato Sacha Baron Cohen,[9] mentre in produzione la TriBeCa Productions, con le riprese fissate al 2011.[10]

Nel luglio 2013 Sacha Baron Cohen afferma di aver rinunciato alla parte a causa di divergenze artistiche tra lui e i membri della band.[11] Successivamente May dichiara che la separazione è stata consensuale, avvenuta perché la presenza di Cohen avrebbe distratto gli spettatori.[12]. Anni dopo, Cohen rilascia alcune dichiarazioni durante un'intervista radiofonica con Howard Stern:[13]

« I problemi sono sorti per il fatto che volevo entrare nei dettagli della vita di Mercury, compresa quella sessuale. Ci sono storie sconvolgenti su Freddie Mercury, era una persona selvaggia e aveva uno stile di vita estremo, dissoluto... Lo sai, ci sono storie di... come chiamarli? Persone di statura minuta con un piatto cosparso di cocaina che andavano su e giù durante i suoi party. E lo capisco, loro sono una band e vogliono difendere l'eredità della band, lo comprendo benissimo. Un membro della band, mi disse che sarà proprio un gran bel film, perché a metà succede qualcosa di sorprendente, muore Freddie. Così lo paragono a Pulp Fiction, dove il finale è a metà, l'intermezzo è alla fine, è un film spericolato, interessante. Poi mi viene detto che sarà un film normale. Così gli domando cosa succede nella seconda parte del film e mi dicono che si vede come la band va avanti facendosi forza, senza Freddie. Gli dissi che nessuno andrà mai a vedere un film dove il personaggio principale muore per AIDS e la band va avanti! »

(Sacha Baron Cohen)

Nel dicembre 2013 viene annunciato che Ben Whishaw avrebbe preso il posto di Cohen[14] e che la regia sarebbe stata affidata a Dexter Fletcher, il quale tuttavia si defilò dal progetto nel marzo dell'anno successivo,[15] insieme a Whishaw, impegnato sul set del film Spectre.

Alla fine del 2015 la casa di produzione GK Films assume lo sceneggiatore neozelandese Anthony McCarten per stendere una nuova sceneggiatura, col titolo Bohemian Rhapsody.[16] Il 4 novembre 2016 viene annunciato che la New Regency e la GK Films saranno nella produzione della pellicola, le cui riprese sarebbero iniziate nei primi mesi del 2017, con Rami Malek nei panni di Freddie Mercury e Bryan Singer alla regia.[17]

Il 4 dicembre 2017 la 20th Century Fox annuncia il licenziamento del regista Bryan Singer, dopo che un'assenza ingiustificata aveva bloccato le riprese per una settimana;[18] al suo posto viene richiamato Dexter Fletcher, per finire le riprese e seguire la post-produzione.[19] Nel giugno 2018 viene annunciato che l'unico accreditato alla regia del film sarà Bryan Singer.[1]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo teaser trailer del film viene diffuso il 14 maggio 2018[20] insieme al primo poster ufficiale,[21] mentre il trailer esteso viene diffuso il giorno seguente,[20][22] anche nella versione italiana.[23]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola verrà distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 2 novembre 2018[21] e in quelle italiane dal 29 novembre dello stesso anno.[24]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Andrea Francesco Berni, Bohemian Rhapsody: Bryan Singer accreditato come solo e unico regista, badtaste.it, 13 giugno 2018. URL consultato il 13 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Mr Robot star Rami Malek to play Freddie Mercury in Queen biopic, The Guardian, 4 novembre 2016. URL consultato il 14 maggio 2018.
  3. ^ a b c (EN) Anita Busch, Queen Pic ‘Bohemian Rhapsody’ Finds Bandmates In Ben Hardy, Gwilym Lee & Joe Mazzello, deadline.com, 21 agosto 2017. URL consultato il 14 maggio 2018.
  4. ^ (EN) Anita Busch, Allen Leech Joins ‘Bohemian Rhapsody’ As Paul Prenter, Freddie Mercury’s Judas, deadline.com, 30 agosto 2017. URL consultato il 14 maggio 2018.
  5. ^ (EN) Erik Pedersen, ‘Bohemian Rhapsody’: Lucy Boynton Joins Queen Pic As Mary Austin, deadline.com, 6 settembre 2017. URL consultato il 14 maggio 2018.
  6. ^ (EN) Anita Busch, ‘Bohemian Rhapsody’: Aaron McCusker Cast As Freddie Mercury Boyfriend Jim Hutton, deadline.com, 22 settembre 2017. URL consultato il 14 maggio 2018.
  7. ^ a b (EN) Mia Galuppo, Aidan Gillen, Tom Hollander Join Cast of Queen Biopic 'Bohemian Rhapsody', The Hollywood Reporter, 26 settembre 2017. URL consultato il 14 maggio 2018.
  8. ^ (EN) BBC – Sacha Baron Cohen to play Freddie Mercury, in BBC News, 17 agosto 2010. URL consultato il 22 agosto 2010.
  9. ^ (EN) Sacha Baron Cohen to play Freddie Mercury, in BBC News, 17 settembre 2010. URL consultato l'8 giugno 2017.
  10. ^ (EN) 'Is it because I has a mankini?' Ali G creator to take on Queen, in The Independent, 18 settembre 2010. URL consultato l'8 giugno 2017.
  11. ^ Sacha Baron Cohen Leaves Freddie Mercury Biopic -- Creative Differences, su deadline.com, 23 luglio 2013. URL consultato l'8 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2013).
  12. ^ (EN) Brian May Speaks on Queen Biopic Problems, su Ultimate Classic Rock. URL consultato l'8 giugno 2017.
  13. ^ The Howard Stern Show, Sacha Baron Cohen On What Happened With The Freddie Mercury Biopic, 8 marzo 2016. URL consultato l'8 giugno 2017.
  14. ^ (EN) Ben Whishaw joins Freddie Mercury biopic, in BBC News, 10 dicembre 2013. URL consultato l'8 giugno 2017.
  15. ^ (EN) Dexter Fletcher 'leaves Mercury biopic', in BBC News, 14 marzo 2014. URL consultato l'8 giugno 2017.
  16. ^ Freddie Mercury Movie: Anthony McCarten To Write Script; Ben Whishaw As Lead? | Deadline, su deadline.com, 16 ottobre 2016. URL consultato l'8 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2016).
  17. ^ Queen Movie: Rami Malek To Play Freddie Mercury For Bryan Singer | Deadline, su deadline.com, 5 novembre 2016. URL consultato l'8 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2016).
  18. ^ Bryan Singer rimosso: non dirigerà più il film su Freddie Mercury, in Spettacoli - La Repubblica, 5 dicembre 2017. URL consultato l'11 dicembre 2017.
  19. ^ 'Bohemian rhapsody', Dexter Fletcher sostituisce Bryan Singer, in Spettacoli - La Repubblica, 7 dicembre 2017. URL consultato l'11 dicembre 2017.
  20. ^ a b Filmato audio Queen, Exclusive Bohemian Rhapsody Sneak Peek, su YouTube, 14 maggio 2018. URL consultato il 14 maggio 2018.
  21. ^ a b (EN) Grant Hermanns, New Bohemian Rhapsody Poster and Trailer Announcement Released, comingsoon.net, 14 maggio 2018. URL consultato il 14 maggio 2018.
  22. ^ Filmato audio (EN) 20th Century Fox, Bohemian Rhapsody, su YouTube, 15 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2018.
  23. ^ Filmato audio 20th Century Fox, Bohemian Rhapsody, su YouTube, 15 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2018.
  24. ^ 20th Century Fox, Elettrizzante. #BohemianRhapsody al cinema dal 29 novembre, ecco il poster ufficiale, Facebook, 15 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]