MTV Movie & TV Awards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MTV Movie & TV Awards
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1992 - oggi
Genere Spettacolo e premi
Rete MTV
Sito web www.mtv.com/ontv/movieawards

Gli MTV Movie & TV Awards, in precedenza chiamato MTV Movie Awards,[1] sono uno spettacolo di premiazione cinematografica presentato annualmente su MTV e che contiene anche "parodie di alto livello", cui collaborano diverse celebrità. Le nomination sono designate da uno speciale pannello presso la Tenth Planet Productions, la casa produttrice di Joel Gallen, ideatore degli MTV Movie Awards. Il vincitore viene incoronato da una votazione pubblica, attualmente condotta attraverso un'apposita sezione del sito ufficiale di MTV.

Registrazione e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Diversamente dagli MTV Video Music Awards, trasmessi dal vivo, gli MTV Movie & TV Awards (fino al 2006) venivano prima registrati e poi trasmessi alcuni giorni più tardi[2]. L'intero spettacolo veniva registrato in un ordine del tutto diverso da quello poi trasmesso su MTV; ad esempio, gli ospiti registrano tutti i loro monologhi in una volta e ogni spettacolo musicale viene registrato consecutivamente. La trasmissione in differita permetteva anche alle celebrità presenti di presenziare solo all'annuncio delle categorie per cui sono nominati, mentre i loro posti erano occupati dal resto del pubblico durante la restante parte delle riprese. Il lavoro di montaggio successivo alla registrazione permette di trasmettere allo spettatore uno show in tutto e per tutto simile ad uno spettacolo dal vivo.

Dal 2007 gli MTV Movie Awards vanno in onda interamente dal vivo, così da permettere talvolta di continuare la votazione per il Miglior film durante tutta la serata.

Dall'edizione 2017 il premio cambia nome in MTV Movie & TV Awards, in modo da includere anche le serie televisive tra i prodotti candidati.[1]

I premi[modifica | modifica wikitesto]

Premi attuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior film (Best Movie o Movie of the Year) (1992 - attuale)
  • Serie dell'anno (Show of the Year) (2017 - attuale)
  • Miglior attore/attrice in un film (Best Actor in a Movie) (2006-2007, 2017 - attuale)
  • Miglior attore/attrice in una serie (Best Actor in a Show) (2017 - attuale)
  • Miglior performance comica (Best Comedic Performance) (1992-2012, 2014 - attuale)
  • Miglior eroe (Best Hero o Biggest Badass Star) (2006, 2012 - attuale)
  • Miglior cattivo (Best Villain o Best On-Screen Dirtbag) (1992 - attuale)
  • Miglior bacio (Best Kiss) (1992 - attuale)
  • Miglior documentario (Best Documentary) (2016 - attuale)
  • Miglior Reality (Best Reality Competition) (2017 - attuale)
  • Miglior conduttore (Best Host) (2017 - attuale)
  • Miglior scena strappalacrime (Tearjerker) (2017 - attuale)
  • Prossima Generazione (Next Generation) (2017 - attuale)
  • Miglior coppia (Best Dyo o Best On-Screen Duo) (1992-2006, 2012 - attuale)
  • Miglior storia americana (Best American Story) (2017 - attuale)
  • Miglior combattimento (Best Fight) (1997 - attuale)
  • Miglior momento musicale (Best Musical Moment) (2001, 2013 - attuale)
  • Trending (2017 - attuale)
  • MTV Generation Award (2005 - attuale)

Premi non più assegnati[modifica | modifica wikitesto]

Premi "episodici"[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior sandwich (Best Sandwich in a Movie) (1996)
  • Best Prosthetic Head on a Stick (1998)
  • Miglior performance musicale (Best Musical Performance) (1998)
  • Miglior cameo (Best Cameo) (2001-2002, 2004, 2014)
  • Miglior battuta (Best Line) (2001-2002, 2011)
  • Miglior performance virtuale (Best Virtual Performance) (2003)
  • Miglior performance rivelazione transatlantica (Best Trans-Atlantic Breakthrough Performance) (2003)
  • Miglior videogame tratto da un film (Best Video Game Based on a Movie) (2005)
  • Performance più sexy (Sexiest Performance) (2006)
  • Miglior parodia (2007) (MTV Movie Spoof Award)
  • Orbit Dirtiest Mouth Moment (2007)
  • Superstar mondiale (Global Superstar) (2010)
  • Miglior cast (Best Cast) (2012)
  • Miglior musica (Best Music) (2012)
  • Comedic Genius Award (2013, 2015)
  • Personaggio Preferito (Favorite Character) (2014)
  • Miglior film basato su una storia vera (Best True Story) (2016)
  • Miglior esordio (2016)

Premio alla carriera (Lifetime Achievement Award)[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1992 al 1998 è stato assegnato un Premio alla carriera di natura essenzialmente goliardica, nello spirito dello spettacolo, che da un lato ha premiato personaggi di fantasia (Jason Voorhees nel 1992, Godzilla nel 1996, Chewbecca nel 1997), dall'altro ha voluto celebrare personalità cinematografiche sottostimate (i Three Stoges nel 1993, Richard Roundtree nel 1994, Jackie Chan nel 1995). L'ultima premiazione, nel 1998, ha avuto un carattere semi-serio: è stata celebrata la carriera del misconosciuto Clint Howard, caratterista dal volto ben riconoscibile (uno di quei casi tipici da far esclamare "io quello l'ho già visto!"), che è apparso in buona parte dei film diretti dal fratello maggiore Ron Howard. È stato un modo divertente ed arguto per premiare l'intera industria cinematografica, al di là delle sue star. Dal 2005 viene invece assegnato il più convenzionale MTV Generation Award che, dopo Tom Cruise, è andato agli attori più premiati (e in più categorie: performance maschile, performance comica, miglior cattivo, ecc.) negli anni precedenti, Jim Carrey, Mike Myers, Adam Sandler, Ben Stiller, Sandra Bullock, Reese Witherspoon e Johnny Depp.

Parodie[modifica | modifica wikitesto]

Ogni anno nel corso dello spettacolo degli MTV Movie Awards vengono parodiati alcuni dei film più popolari dell'anno, facendone reinterpretare ai presentatori della serata o ad altre celebrità le sequenze più riconoscibili. Lo humour sempre bonario, mai sarcastico o critico nei confronti di quelli che sono comunque fra i film preferiti dal pubblico, e il risultato spesso di notevole qualità, hanno portato ad inserire alcune di queste parodie nei DVD dei film originari. I film parodiati:

Altre nazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, MTV Movie Awards Expands To Include TV Series, Returns To Live Format, Gets Date, su Deadline.com, 13 marzo 2017. URL consultato il 13 aprile 2017.
  2. ^ http://www.variety.com/article/VR1117957184.html?categoryid=-1&cs=1 Mark Burnett si impegna a produrre un MTV Movie Awards live

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]