Richard Roundtree

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Roundtree

Richard Roundtree (New Rochelle, 9 luglio 1942) è un attore statunitense.

È famoso per aver interpretato il ruolo di John Shaft nei film Shaft il detective (1971), Shaft colpisce ancora (1972), entrambi diretti da Gordon Parks, Shaft e i mercanti di schiavi (1973) con la regia di John Guillermin e nella serie televisiva Shaft del 1973-1974.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo essere stato giocatore di football e modello, Roundtree divenne subito popolarissimo interpretando sul grande schermo il ruolo del detective di colore John Shaft, vera e propria icona della Blaxploitation dei primi anni settanta. In quegli stessi anni prese parte anche alla celebre serie tv Radici, la saga tratta dal romanzo di Alex Haley, nel ruolo di Sam Bennett.

In seguito pur recitando in molti film non ha avuto per lungo tempo modo di ricoprire ruoli significativi. Ma dagli anni novanta in poi, dopo aver sconfitto nel 1993 un cancro, è riemerso come personaggio icona. Anche grazie ad un ritorno di interesse generale verso la Blaxploitation.

È apparso in Seven (1995) di David Fincher ed anche in Shaft, remake della pellicola originale, diretto nel 2000 da John Singleton, in cui è stato nuovamente Shaft, zio dell'omonimo protagonista interpretato da Samuel L. Jackson. Inoltre ha interpretato un ruolo in George re della giungla...?.

In tv è stato protagonista in parecchi episodi di Desperate Housewives impersonando un detective senza scrupoli ed è apparso anche in Heroes.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 101317681 LCCN: no96018109