I vendicatori della notte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I vendicatori della notte
Titolo originaleYoung Warriors
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1983
Durata105 min
Generepoliziesco, azione, drammatico
RegiaLawrence David Foldes
SceneggiaturaRussell W. Colgin, Lawrence David Foldes
ProduttoreVictoria Paige Meyerink
Produttore esecutivoGeorge Foldes
Casa di produzioneStar Cinema
FotografiaMac Ahlberg, Jacques Haitkin
MontaggioTed Nicolaou
Effetti specialiJohn Eggett
MusicheRobert J. Walsh
ScenografiaKarl Pogany, Richard S. Bylin
CostumiLaura Cogin
TruccoLouis Lazzara
Interpreti e personaggi

I vendicatori della notte (Young Warriors) è un film statunitense del 1983 diretto da Lawrence David Foldes.

È un film d'azione con Ernest Borgnine, Richard Roundtree e Lynda Day George. È incentrato su un gruppo di ragazzi che si improvvisano vigilanti e giustizieri dopo la violenza carnale e l'omicidio di una donna.[1] È noto anche con il titolo The Graduates of Malibu High.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Lawrence David Foldes su una sceneggiatura di Russell W. Colgin e Lawrence David Foldes,[3] fu prodotto da Victoria Paige Meyerink per la Star Cinema.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti dal 28 agosto 1983[2] al cinema dalla Cannon Film Distributors e per l'home video dalla MGM Home Video.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[2]

  • in Australia il 19 luglio 1984
  • nelle Filippine il 30 dicembre 1984 (Davao)
  • in Finlandia il 20 settembre 1985 (Nuoret soturit)
  • in Portogallo il 29 maggio 1986 (Jovens Guerrilheiros)
  • in Finlandia il 2 aprile 2011 (Night Visions Film Festival)
  • in Spagna (Jóvenes guerreros)
  • in Grecia (Polemistes tis nyhtas)
  • in Francia (Young Warriors)
  • in Italia (I vendicatori della notte)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "Meet the Ultimate Weapon in the Fight Against Crime".[5]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini "pur rispecchiando un groviglio di fenomeni e di problemi reali della società americana, è un film indigesto per lo schematismo dei personaggi, il ricorso ai più vieti stereotipi del cinema d'azione violenta, la mancanza di finezza, la clamorosa inverosimiglianza".[6] Secondo Leonard Maltin è un "film d'exploitation violento ma onesto" in cui appaiono molti figli di noti attori.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Young Warriors - AllRovi, su allrovi.com. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  2. ^ a b c I vendicatori della notte - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  3. ^ I vendicatori della notte - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  4. ^ a b I vendicatori della notte - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.it. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) I vendicatori della notte - IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  6. ^ I vendicatori della notte - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  7. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 2236, ISBN 8860181631. URL consultato il 4 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema