Seven Seas of Rhye

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Seven Seas of Rhye
ArtistaQueen
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 febbraio 1974 (Europa)
20 giugno 1974 (USA)
Durata2:50
Album di provenienzaQueen II
GenerePiano rock
Hard rock
EtichettaEMI (UK)
Elektra Records (USA)
ProduttoreRoy Thomas Baker
Queen
Formati7"
NoteRipubblicato il 9 giugno 1986 come b-side di Friends Will Be Friends

#10 (UK)
Queen - cronologia
Singolo precedente
(1974)

Seven Seas of Rhye è un singolo scritto da Freddie Mercury ed eseguito dal gruppo rock britannico Queen.

È la traccia finale degli album Queen e Queen II, pubblicati rispettivamente nel 1973 e 1974. Nel primo album la traccia è più breve, strumentale e non ancora conclusa. La versione completa, terzo singolo del gruppo, fu presentata alla trasmissione Top of the Pops, e raggiunse la decima posizione nelle classifiche di vendita inglesi, diventando la prima hit dei Queen. Il singolo venne pubblicato in Europa e USA con la b-side See What a Fool I've Been (che rimarrà inedita su album), sostituita nella versione giapponese da The Loser in the End.

Come My Fairy King, pubblicato nell'album precedente Queen, Seven Seas of Rhye parla di Rhye, il mondo immaginario di cui Freddie Mercury fantasticava durante l'infanzia.

Rhye venne in seguito citato anche nel brano Lily of the Valley, dall'album Sheer Heart Attack (nei versi "Messenger from Seven Seas has flown/To tell the king of Rhye he's lost his throne"), e in It's a Beautiful Day (Reprise), dall'album Made in Heaven.

Seven Seas of Rhye è stato uno dei brani favoriti durante tutti i live dei Queen. È caratterizzato da un'introduzione di pianoforte arpeggiata che nella versione presente in Queen II era suonata con entrambe le mani, con intervallo di una ottava. Nell'album Queen e nella maggior parte delle performance live invece, Freddie Mercury suonava la stessa introduzione in una versione più semplice, a una sola mano. Lo stesso tema è presente al termine di It's a Beautiful Day (Reprise).

La versione di Queen II termina con una dissolvenza incrociata, in cui gli strumenti si mescolano a una versione cantilenata di I Do Like to Be Beside the Seaside.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]