Academy of Motion Picture Arts and Sciences

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Academy" rimanda qui. Se stai cercando il programma televisivo italiano, vedi Italian Academy 2.
Academy of Motion Picture Arts and Sciences
AMPAS
Luogo 8949 Wilshire Boulevard, Beverly Hills, California 90211, Stati Uniti d'America
Anni 1929 - oggi
Fondato da 36 fondatori dell'Academy
Date Febbraio / marzo[A cosa si riferisce?]
Genere Cinema
Staff Cheryl Boone Isaacs (Presidente)
Sito ufficiale www.oscars.org

L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences,[1] in sigla A.M.P.A.S., anche abbreviata in Academy, è un'organizzazione professionale onoraria degli Stati Uniti fondata l'11 maggio 1927 in California per sostenere lo sviluppo dell'industria cinematografica nazionale.

Nota in tutto il mondo per l'assegnazione dei premi Oscar, l'Academy è composta da circa 6.000 membri,[2] quasi tutti professionisti del cinema di nazionalità statunitense. Tra i membri vi sono infatti anche grandi cineasti di altre 35 nazioni.

L'attuale presidente dell'Academy è, dal 2013, Cheryl Boone Isaacs.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'appartenenza all'Academy è suddivisa in diversi rami, ciascuno dei quali rappresenta una disciplina diversa della produzione cinematografica. Quello degli attori è il gruppo più grosso, e nel 2006 era costituito da 1311 membri, ovvero dal 22 per cento dell'Academy.[3]

Tutti i membri dell'AMPAS vi entrano perché invitati dal Board of Governors ("Collegio dei governatori") a nome dell'Academy Branch Executive Committees. La qualifica di socio può essere ottenuta in due modi: tramite un concorso, o perché un membro ha presentato un nome sulla base di significativi contributi dati nel campo del cinema.

Le nuove proposte di adesione vengono considerate a scadenza annuale. Fino al 2007, per ciascun anno venivano annunciati i nomi di coloro che erano stati invitati a partecipare quell'anno; oggi, l'Academy non rivela pubblicamente il nome dei suoi membri. La conferenza stampa del 2007 affermò anche che essa aveva poco meno di 6.000 membri votanti.[4] Delle politiche rigorose di adesione hanno conservato il loro numero pressoché costante da allora.

Nel 2012, sono stati pubblicati i risultati di uno studio condotto dal Los Angeles Times, che descrive la composizione demografica di circa l'88% dei membri votanti dell'AMPAS. Secondo lo studio, dei 5 100 e più elettori attivi confermati, il 94% era caucasico, il 77% era di sesso maschile, il 54% era di età superiore ai 60 anni e il 33% era costituito da ex-candidati (14%) e vincitori (19%).[5]

Per le 73 premiazioni annuali degli Oscar antecedenti al 2007, i voti sono stati accertati dalla società di revisione PricewaterhouseCoopers e dal suo predecessore Price Waterhouse.[3]

I 36 fondatori dell'Academy[modifica | modifica wikitesto]

Attori[modifica | modifica wikitesto]

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Produttori[modifica | modifica wikitesto]

Avvocati[modifica | modifica wikitesto]

I Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

I Presidenti sono eletti per la durata di un anno e possono essere rieletti soltanto per tre volte, ovvero quattro mandati consecutivi.

Attuale gruppo dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Consiglio di Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Academy of Motion Picture Arts and Sciences" è un nome proprio inglese che tradotto letteralmente significa "accademia delle arti e delle scienze cinematografiche".
  2. ^ Meet the Members, oscars.org. URL consultato il 09-03-2010.
  3. ^ a b Jackie Finlay, The men who are counting on Oscar, BBC News, 3 marzo 2006. URL consultato il 13 aprile 2007 (archiviato il 19 March 2007).
  4. ^ Academy Invites 115 to Become Members, Academy of Motion Picture Arts and Sciences. URL consultato il 4 settembre 2007 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2007).
  5. ^ John Horn, Unmasking the Academy, in The Los Angeles Times, 19 febbraio 2012. URL consultato il 15 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN144629215
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema