Film tedeschi proposti per l'Oscar al miglior film straniero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Germania ha presentato film per l'Oscar per il miglior film straniero dalla creazione del premio nel 1956.

A causa della divisione che ha caratterizzato la storia della Germania per gran parte della seconda metà del XX secolo, la Germania Ovest e Germania Est hanno partecipato separatamente nella categoria Miglior Film in Lingua Straniera fino al 1990. Mentre la Germania orientale ha registrato solo una candidatura nel 1976 per Jakob il bugiardo (film che il Festival Internazionale del Cinema di Mosca aveva rifiutato), i film della Germania Ovest che hanno conquistato la nomination in questo periodo sono otto: l'unica vittoria è arrivata nel 1979 con Il tamburo di latta.

Germania Ovest e Germania Est sono stati formalmente riuniti il 3 ottobre 1990 [5] e il 63 ° Academy Awards, svoltasi il 25 marzo 1991, è stata la prima occasione in cui la Germania ha potuto partecipare come un unico paese, ottenendo subito la prima di nove nomination ottenute nel successivo ventennio, nell'arco del quale due sono state le vittorie: nel 2001 per Nowhere in Africa di Caroline Link (unica regista tedesca ad avere conquistato due nomination in questa categoria) e nel 2006 per Le vite degli altri di Florian Henckel von Donnersmarck. Diversi altri film tedeschi hanno ricevuto premi Oscar in categorie diverse da Miglior Film in Lingua Straniera.

Questa è la lista dei film tedeschi proposti per l'Oscar al miglior film straniero.

Germania Ovest[modifica | modifica wikitesto]

Anno Film Regia Risultato
1957 Il capitano di Köpenick (Der Hauptmann von Köpenick) Helmut Käutner Candidato
1958 Ordine segreto del III Reich (Nachts, wenn der Teufel kam) Robert Siodmak Candidato
1959 Le armi e l'uomo (Helden) Franz Peter Wirth Candidato
1960 Il ponte (Die Brücke) Bernhard Wicki Candidato
1961 Faust Peter Gorski Non candidato
1962
1963
1964
1965
1966
1967 I turbamenti del giovane Törless (Der junge Törless) Volker Schlöndorff Non candidato
1968 Il tatuaggio (Tätowierung) Johannes Schaaf Non candidato
1969 Artisti sotto la tenda del circo: perplessi (Die Artisten in der Zirkuskuppel: Ratlos) Alexander Kluge Non candidato
1970 Scene di caccia in bassa Baviera (Jagdszenen aus Niederbayern) Peter Fleischmann Non candidato
1971 o.k. Michael Verhoeven Non candidato
1972 Il castello (Das Schloss) Rudolf Noelte Non candidato
1973 Trotta Johannes Schaaf Non candidato
1974 Il pedone (Der Fußgänger) Maximilian Schell Candidato
1975 Einer von uns beiden Wolfgang Petersen Non candidato
1976 L'enigma di Kaspar Hauser (Jeder für sich und Gott gegen alle)( Werner Herzog Non candidato
1977 Opinioni di un clown (Ansichten eines Clowns) Vojtěch Jasný Non candidato
1978 L'amico americano (Der Amerikanische Freund) Wim Wenders Non candidato
1979 L'alibi di cristallo (Die gläserne Zelle) Hans W. Geißendörfer Candidato
1980 Il tamburo di latta (Die Blechtrommel) Volker Schlöndorff Vincitore
1981 Fabian Wolf Gremm Non candidato
1982 Lili Marleen Rainer Werner Fassbinder Non candidato
1983 Fitzcarraldo Werner Herzog Non candidato
1984 La donna in fiamme (Die flambierte Frau) Robert van Ackeren Non candidato
1985 Morgen in Alabama Norbert Kückelmann Non candidato
1986 Raccolto amaro (Bittere Ernte) Agnieszka Holland Candidato
1987 Uomini (Männer...) Doris Dörrie Non candidato
1988 Il cielo sopra Berlino (Der Himmel über Berlin) Wim Wenders Non candidato
1989 Yasemin Hark Bohm Non candidato
1990 La tela del ragno (Das Spinnennetz) Bernhard Wicki Non candidato

Germania Est[modifica | modifica wikitesto]

Anno Film Regia Risultato
1974 Der Dritte Egon Günther Non candidato
1977 Jakob il bugiardo (Jakob, der Lügner) Frank Beyer Candidato
1978 Mama, Ich lebe Konrad Wolf Non candidato
1981 La fidanzata (Die Verlobte) Günter Reisch e Günther Rücker Non candidato
1984 Der Aufenthalt Frank Beyer Non candidato

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Anno Film Regia Risultato
1991 La ragazza terribile (Das Schreckliche Mädchen) Michael Verhoeven Candidato
1993 Schtonk! Helmut Dietl Candidato
1994 Justiz Hans W. Geißendörfer Non candidato
1995 La promessa (Das Versprechen) Margarethe von Trotta Non candidato
1996 Schlafes Bruder Joseph Vilsmaier Non candidato
1997 Der Totmacher - La belva ferita (Der Totmacher) Romuald Karmakar Non candidato
1998 Al di là del silenzio (Jenseits der Stille) Caroline Link Candidato
1999 Lola corre (Lola rennt) Tom Tykwer Non candidato
2000 Aimée & Jaguar (Aimée und Jaguar) Max Färberböck Non candidato
2001 Hanna Flanders (Die Unberührbare) Oskar Roehler Non candidato
2002 The Experiment - Cercasi cavie umane (Das Experiment) Oliver Hirschbiegel Non candidato
2003 Nowhere in Africa (Nirgendwo in Afrika) Caroline Link Vincitore
2004 Good Bye, Lenin! Wolfgang Becker Non candidato
2005 La caduta - Gli ultimi giorni di Hitler (Der Untergang) Oliver Hirschbiegel Candidato
2006 La Rosa Bianca - Sophie Scholl (Sophie Scholl - Die letzten Tage) Marc Rothemund Candidato
2007 Le vite degli altri (Das Leben der Anderen) Florian Henckel von Donnersmarck Vincitore
2008 Ai confini del paradiso (Auf der anderen Seite) Fatih Akın Non candidato
2009 La banda Baader Meinhof (Der Baader Meinhof Komplex) Uli Edel Candidato
2010 Il nastro bianco (Das weiße Band - Eine deutsche Kindergeschichte) Michael Haneke Candidato
2011 Die Fremde Feo Aladag Non candidato
2012 Pina Wim Wenders Short-list
2013 La scelta di Barbara (Barbara) Christian Petzold Non candidato
2014 Two Lives (Zwei Leben) Georg Mass e Judith Kaufmann Short-list
2015 Beloved Sisters (Die geliebten Schwestern)[1] Dominik Graf Non candidato
2016 Il labirinto del silenzio (Im Labyrinth des Schweigens) Giulio Ricciarelli Short-list
2017 Vi presento Toni Erdmann (Toni Erdmann) Maren Ade Candidato
2018 Oltre la notte (Aus dem Nichts) Fatih Akın Short-list
2019 Opera senza autore (Werk ohne Autor) Florian Henckel von Donnersmarck Candidato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) OSCARS: Germany Selects Dominik Graf’s ‘Beloved Sisters’ as Academy Award Entry, in Variety, 27 agosto 2014. URL consultato il 17 settembre 2014.
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema