Film estoni proposti per l'Oscar al miglior film straniero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

A partire dal 1993 l'Estonia ha cominciato a presentare film all'Academy of Motion Picture Arts and Sciences che la rappresentassero all'Oscar come miglior film di lingua straniera. Ad oggi solo uno di questi film è rientrato nella cinquina finalista della categoria: Tangerines nel 2015.

Anno Film Regia Risultato
1993 Need vanad armastuskirjad Mati Põldre Non candidato
2002 Karu süda Arvo Iho Non candidato
2005 Sigade revolutsioon Jaak Kilmi e René Reinumägi Non candidato
2006 Stiilipidu Peeter Urbla Non candidato
2008 Klass Ilmar Raag Non candidato
2009 Mina olin siin René Vilbre Non candidato
2010 Detsembrikuumus Asko Kase Non candidato
2011 Püha Tõnu kiusamine Veiko Õunpuu Non candidato
2012 Kirjad Inglile Sulev Keedus Non candidato
2013 Seenelkäik Toomas Hussar Non candidato
2014 Free Range: Ballaad maailma heakskiitmisest Veiko Õunpuu Non candidato
2015 Tangerines (Mandariinid) Zaza Urushadze Candidato
2016 1944 Elmo Nüganen Non candidato
2017 Ema Kadri Kõusaar Non candidato
2018 November Rainer Sarnet Non candidato
2019 Võta või jäta Liina Triškina-Vanhatalo Non candidato
Legenda
Non candidato Il film è stato proposto dall'Estonia, ma non è stato candidato dall'Academy of Motion Picture Arts and Sciences
Short-list Il film è entrato nella "short-list" stilata a gennaio o a dicembre dei nove candidati per l'Oscar al miglior film straniero
Candidato Il film è entrato a far parte dei cinque candidati per l'Oscar al miglior film straniero
Vincitore Il film ha vinto l'Oscar al miglior film straniero
Oscar speciale Il film ha vinto l'Oscar speciale assegnato tra il 1948 ed il 1956, periodo di tempo in cui non esisteva ancora il premio

Note[modifica | modifica wikitesto]


Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema