Un uomo chiamato Charro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un uomo chiamato Charro
Titolo originale Charro!
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1969
Durata 98 min
Colore Colore
Audio sonoro
Genere western
Regia Charles Marquis Warren
Soggetto Frederick Louis Fox
Sceneggiatura Charles Marquis Warren
Produttore Charles Marquis Warren
Fotografia Ellsworth Fredericks
Montaggio Al Clark
Musiche Hugo Montenegro
Interpreti e personaggi

Un uomo chiamato Charro (Charro!) è un film western del 1969 diretto da Charles Marquis Warren ed interpretato da Elvis Presley.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Jess Wade (Elvis Presley), ex membro di una banda di fuorilegge capeggiata da Vince Hackett, cerca di convincere i suoi vecchi compari a restituire al governo messicano un cannone d'oro di grande valore rubato dalla banda e che era stato utilizzato durante la guerra civile cha aveva insanguinato il Paese. I banditi si rifiutano e sfregiano Jess. Diventato sceriffo, Jess riesce a catturare uno dei fuorilegge della sua vecchia banda. Per rappresaglia, gli altri banditi attaccano furiosamente il villaggio di cui Jess è sceriffo, ma alla fine, sarà la giustizia a trionfare.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta dell'unico film girato da Presley nel quale egli non canta sullo schermo, e che non contiene canzoni se non quella dei titoli di testa.[1] Inoltre è anche l'unico film dove Presley interpreta un personaggio con la barba.[1]

La pellicola venne distribuita negli Stati uniti dalla National General Pictures il 3 settembre 1969. Anche se gli incassi furono abbastanza buoni, il film non ebbe un grosso successo, e rimane a tutt'oggi uno dei film di Presley meno visti e conosciuti dal grande pubblico.[1]

Le riprese del film ebbero luogo negli studi cinematografici Apacheland Studio nel Gold Canyon, in Arizona.

Il ruolo di Jess Wade era stato inizialmente offerto a Clint Eastwood che però rifiutò la parte.[1] I titoli provvisori del film durante la lavorazione erano Jack Valentine, Johnny Hang, e Come Hell o Come Sundown.[1] Presley accettò di girare il film dopo aver letto il copione, e aver visto che la parte offertagli era un serio ruolo di attore drammatico che non prevedeva "esibizioni canterine",[2] però rimase perplesso e deluso quando al suo arrivo sul set il primo giorno di riprese il 22 luglio 1968, scoprì che ampie parti del copione erano state modificate senza la sua approvazione.[2] Erano state infatti eliminate la maggior parte delle scene violente e di nudità.[1]

Il film non fu accolto troppo bene dai fan di Elvis, che lamentavano l'assenza totale di canzoni da lui interpretate,[1] e anche dalla critica di settore che si dimostrò molto scettica circa le doti recitative di Presley come attore drammatico.[1]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Per la colonna sonora del film furono registrati soltanto due brani. Le sedute di registrazione ebbero luogo il 15 ottobre 1968 nello studio Samuel Goldwyn Studio di Hollywood, California.[3] La canzone principale del film, Charro!, udibile durante i titoli di testa, venne pubblicata come b-side del singolo Memories il 25 febbraio 1969. La seconda canzone registrata durante le sessioni in studio, ma non utilizzata per il film, Let's Forget About the Stars, venne in seguito inclusa nella compilation a basso prezzo Let's Be Friends nel 1970.[4]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Charro! (Billy Strange e Mac Davis) - 2:58
  2. Let's Forget About The Stars (A.L. Owens) - 1:49 (Registrata, ma non inclusa nel film)

Musicisti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i Adam Victor, The Elvis Encyclopedia, Gerald Duckworth & Co Ltd, 2008, pp. 75, 76, ISBN 978-0715638163.
  2. ^ a b Peter Guralnick, Careless Love: the Unmaking of Elvis Presley, Little, Brown & Company, 1999, p. 319, ISBN 978-0316644020.
  3. ^ Jorgensen, Ernst. Elvis Presley A Life in Music: The Complete Recording Sessions. New York: St. Martin's Press, 1998; pag. 260.
  4. ^ Jorgensen, op. cit., p. 260.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]