Il delinquente del rock and roll

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il delinquente del rock and roll
Elvis Mickey Shaughnessy Jailhouse Rock 1957.JPG
Elvis e Shaughnessy in una scena del film
Titolo originale Jailhouse Rock
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1957
Durata 96 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico, musicale
Regia Richard Thorpe
Soggetto Nedrick Young
Sceneggiatura Guy Trosper
Musiche Elvis Presley, Scotty Moore, Dudley Brooks, Mike Stoller, Bill Black, D.J. Fontana, The Jordanaires
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il delinquente del rock and roll (Jailhouse Rock) è il titolo di un film immesso sul mercato cinematografico mondiale nel corso dell'anno 1957, diretto dal regista di nazionalità americana Richard Thorpe, distribuito nella sale statunitensi dalla casa cinematografica MGM, a partire dal giorno 30 ottobre, benché il reale debutto della pellicola sia avvenuto in realtà alcuni giorni prima, il giorno 21 dello stesso mese.

Il ruolo di protagonista principale della pellicola è ricoperto da Elvis Presley, alla sua terza esperienza cinematografica in qualità di attore.[1]

L'attrice che ricopriva il ruolo di coprotagonista durante la lavorazione della pellicola, Judy Tyler, rimase vittima di un fatale incidente stradale poche settimane dopo il termine delle riprese. Presley rimase scioccato dall'accaduto al tal punto che in seguito egli si rifiutò sempre di visionare il film.[1]

Durante tutto lo svolgersi della sua trama, nell'opera si pone continuamente l'accento su tutta quella fenomenologia, tipica del mondo dello show-business che all'epoca ruotava attorno all'ambiente degli artisti, e più in generale a quello della musica, tracciandone un ritratto tagliente e impietoso.[2]

Peculiarità epocale del film è solitamente considerata la sequenza cinematografica contenente la scena durante la quale Elvis si esibisce, interpretando il brano Jailhouse Rock, cantando e danzando contemporaneamente insieme agli altri "galeotti", all'interno di un set televisivo che richiama visivamente la struttura di un carcere.

Tale sequenza, caratterizzata da una coreografia particolare e di notevole effetto, viene da sempre considerata dai critici del settore e dai fan del cantante la miglior scena musicale fra tutte quelle da egli interpretate nel corso della lavorazione delle pellicole nelle quali egli ha recitato, ed è anche spesso considerata da alcuni critici musicali il primo prototipo dei video musicali odierni.

La stessa sequenza cinematografica è stata anche riprodotta e omaggiata dalla cantante Britney Spears, durante lo svolgimento della sua esibizione agli MTV Video Music Awards, che si è svolta nel corso dell'anno 2007.

Nel corso dell'anno 2004 la pellicola è stata scelta allo scopo di essere conservata nell'archivio appartenente alla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, denominato National Film Registry.[3]

Nel corso dell'anno 2008 la pellicola è stata inclusa nell'elenco stilato dalla redazione della rivista Empire'', contenente la graduatoria delle cinquecento migliori pellicole girate in ogni tempo, definito I migliori 500 di sempre.[4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane e bellicoso Vince Everett durante una scazzottata che avviene in un locale equivoco uccide involontariamente un uomo e in conseguenza di ciò viene arrestato, e rinchiuso in carcere, luogo dove conosce Hank Houghton, un cantante country, detenuto assieme a lui, e caduto in disgrazia a causa di una donna, che intuendo le sue potenzialità, gli insegna a cantare e a suonare la chitarra.

Vince, durante il suo periodo di detenzione, si esibisce in uno show televisivo organizzato dal direttore del carcere, al quale partecipa anche Hank, ma egli, fautore di uno stile ormai completamente sorpassato, è totalmente ignorato dal pubblico televisivo, mentre Vince, fautore di uno stile innovativo, riscuote un successo strepitoso.

Tuttavia le innumerevoli lettere che Vince riceve dalle sue numerose fan, vengono fatte censurare da Hank, invidioso del suo successo, e che per motivi di anzianità, gode di maggior credito presso il personale del carcere.

Scontata la pena e uscito di prigione, Vince tenta di farsi strada come cantante, ma si rende conto che le difficoltà da superare sono molteplici, poiché attorno al mondo dello spettacolo spesso gravitano personaggi quantomeno sleali e disonesti, e lui, fiducioso e inesperto, ne fa le spese.

Vince, durante il suo vagabondare tra case discografiche e sale di incisione, casualmente conosce una giovane e attraente talent-scout, Peggy Van Alden, che oltre a credere nel suo talento musicale, si innamora di lui, e successivamente lo aiuta a muovere i primi passi nel difficile mondo dello spettacolo.

Dopo qualche tempo si rifà vivo anche Hank, che ha finalmente finito di scontare la sua pena, il quale riallaccia i rapporti con Vince, ed inizia a collaborare con lui e con Peggy.

Entrambi aiuteranno Vince a muoversi con destrezza nel difficile, spietato e insidioso mondo dello Star-sistem, e grazie all' aiuto ed ai consigli di Peggy e di Hank, Vince riesce in poco tempo a valorizzare al massimo il suo notevole talento musicale, a trarne il massimo vantaggio, e a diventare rapidamente una grande star del rock.

Tuttavia egli, accecato dalla fama e dal successo raggiunti in modo così fulmineo, ben presto si dimostra un ingrato e un irriconoscente nei confronti di coloro che lo avevano aiutato quando ancora non era nessuno, e avevano creduto in lui.

A causa dell' atteggiamento assunto da Vince nei suoi confronti, durante una discussione che avviene tra i due, Hank perde le staffe e lo colpisce violentemente con un pugno alla gola, causandogli una lesione alle corde vocali, facendogli perdere momentaneamente la voce, e di conseguenza mettendo a rischio la prosecuzione della sua carriera.

In ospedale Vince si renderà conto degli errori che ha commesso, e, sinceramente pentito, tenterà di ricucire i rapporti con le persone che l' hanno aiutato durante la sua scalata al successo, e gli hanno reso possibile il raggiungimento della fama e della celebrità.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Jailhouse Rock (EP).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Victor, Adam, The Elvis Encyclopaedia, p.269
  2. ^ Elvis - Il Re del Rock and Roll Ed. Sony Music, 14 -17
  3. ^ (EN) Librarian of Congress Adds 25 Films to National Film Registry, Library of Congress, 28 dicembre 2004. URL consultato il 7 gennaio 2012.
  4. ^ (EN) Empire's 500 Greatest Movies Of All Time, Empire (rivista), 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]