Speedway (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Speedway
Artista Elvis Presley
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 1 maggio 1968
Durata 28:26
Dischi 1
Tracce 12
Genere Pop
Rock and roll
Etichetta RCA Records
Produttore Jeff Alexander
Note #82 Stati Uniti
Elvis Presley - cronologia
Album successivo
(1968)

Speedway è un album di Elvis Presley contenente la colonna sonora del film da lui interpretato A tutto gas, pubblicato dalla RCA Victor Records in formato mono e stereo, n° di catalogo LPM/LSP 3989, nel maggio 1968. Le sedute di registrazione ebbero luogo presso gli MGM Studios di Hollywood, California, il 20 e 21 giugno 1967. Il disco raggiunse la posizione numero 82 della classifica Top Pop Albums negli Stati Uniti.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Nel giugno del 1967, mentre Presley era occupato a registrare l'album della colonna sonora per il suo ennesimo film, la recente pubblicazione del capolavoro dei Beatles, Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band, aveva messo in subbuglio l'intera industria musicale. Altri dischi usciti nel 1967, come The Velvet Underground & Nico, che avrebbe sparso la sua influenza attraverso i decenni, o Surrealistic Pillow dei Jefferson Airplane, Il disco di debutto dei The Doors, e I Never Loved a Man the Way I Love You di Aretha Franklin si erano rivelati tutti grossi successi.[1] Il Monterey Pop Festival aveva avuto luogo solo il week end precedente a sole 300 miglia da dove Presley stava lavorando. Probabilmente Elvis era al corrente dei grandi sconvolgimenti che erano in atto nel mondo della musica, ma nel suo "isolamento artistico" era più preoccupato di trovare brani decenti da registrare.[2]

Durante le sedute furono incise otto canzoni, e Suppose, l'unico brano per il quale Elvis provasse un minimo di interesse, venne escluso dalla colonna sonora del film.[3] Due tracce furono pubblicate come singolo, Your Time Hasn't Come Yet Baby con Let Yourself Go sul lato B, ma non raggiunsero posizioni di rilievo in classifica.[4] There Ain't Nothing Like A Song esclusa dalla colonna sonora di Voglio sposarle tutte, è una delle due canzoni che contengono il cantato di Nancy Sinatra, qui in duetto con Presley.[5] Il contributo vocale di lei, e Your Groovy Self (unico brano a non vedere la partecipazione di Elvis incluso in un album della colonna sonora di un suo film), furono registrati in una sessione a parte il 26 giugno, sotto la produzione di Lee Hazlewood.[6]

Speedway segnò un ulteriore record negativo per quanto riguarda il piazzamento in classifica degli album di Presley, raggiungendo soltanto la posizione numero 82 negli Stati Uniti.[7] Inoltre, l'insuccesso del disco sancì la fine della sfruttatissima formula colonna sonora-film, questo sarebbe stato l'ultimo film di Elvis ad avere un completo album come colonna sonora tratta da esso. I suoi ultimi cinque film del decennio — Stay Away, Joe, Live a Little, Love a Little, Un uomo chiamato Charro, Guai con le ragazze, e Change of Habit — saranno maggiormente incentrati sul Presley-attore, piuttosto che sul Presley-cantante, con poche canzoni contenute in essi.[8] Infine il disco è l'ultimo di Elvis ad essere stato pubblicato sia in versione mono che stereo, dato che il mono ormai era in fase calante nell'industria musicale, rendendo così la rara versione mono di questo disco un pezzo da collezione tra gli appassionati del settore.[9]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Piazzamenti in classifica tratti da Billboard Hot 100

Lato 1[modifica | modifica sorgente]

Traccia Registrazione N° Catal. Data Pos. Clas. Titolo Autore Durata
1. 6/20/67 Speedway Mel Glazer e Stephen Schlaks 2:15
2. 6/20/67 There Ain't Nothing Like A Song Joy Byers e Bob Johnston 2:11
3. 6/20/67 47-9547 5/21/68 numero 72 Your Time Hasn't Come Yet Baby Joel Hirschhorn, Al Kasha 1:51
4. 6/20/67 Who Are You (Who Am I?) Ben Weisman e Sid Wayne 2:49
5. 6/21/67 He's Your Uncle Not Your Dad Ben Weisman e Sid Wayne 2:30
6. 6/21/67 47-9547b 5/21/68 numero 71 Let Yourself Go Joy Byers 2:58

Lato 2[modifica | modifica sorgente]

Traccia Registrazione Titolo Autore Durata
1. 6/26/67 Your Groovy Self Lee Hazlewood 2:54
2. 6/20/67 Five Sleepy Heads Roy C. Bennett e Sid Tepper 1:39
3. 5/27/63 Western Union Roy C. Bennett e Sid Tepper 2:09
4. 9/10/67 Mine Roy C. Bennett e Sid Tepper 2:35
5. 1/15/68 Going Home Joy Byers 2:27
6. 6/20/67 Suppose Sylvia Dee e George Goehring 2:08

Crediti[modifica | modifica sorgente]

Sessione del 26 giugno

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Miller, Jim, editor. The Rolling Stone Illustrated History of Rock & Roll, second edition. New York: Random House, 1980; pag. 254, 274, 284.
  2. ^ Jorgensen, Ernst. Elvis Presley A Life in Music: The Complete Recording Sessions. New York: St. Martin's Press, 1998; p. 228.
  3. ^ Jorgensen, op. cit., pp. 229-230.
  4. ^ Jorgensen, op. cit., p. 244.
  5. ^ Jorgensen, op. cit., p. 228.
  6. ^ Elvis Presley sessionography
  7. ^ Jorgensen, op. cit., p. 262.
  8. ^ Jorgensen, op. cit., p. 239, 243, 260, 261, 279.
  9. ^ Megocollector website

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock