Paradise, Hawaiian Style

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paradise, Hawaiian Style

Artista Elvis Presley
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 10 giugno 1966
Durata 22:20
Dischi 1
Tracce 10
Genere Pop
Etichetta RCA Records
Produttore David Weichman
Thorne Nogar
Note #15 Stati Uniti
Elvis Presley - cronologia
Album precedente
(1966)
Album successivo
(1966)

Paradise, Hawaiian Style è un disco di Elvis Presley, pubblicato dalla RCA Records in mono e stereo, n° di catalogo LPM/LSP 3643, nel giugno 1966.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

L'album è la colonna sonora del film Paradiso hawaiano uscito lo stesso anno e nel quale Elvis recita la parte del protagonista. Le sedute di registrazione ebbero luogo nello studio Radio Recorders di Hollywood, California, il 26 e 27 luglio, e il 2 agosto 1965. L'album raggiunse la posizione numero 15 nella classifica Top Pop Albums negli Stati Uniti.

Il disco viene generalmente considerato dalla critica uno dei punti più bassi nella carriera di Presley, che fu costretto a registrare controvoglia brani dai titoli ridicoli come A Dog's Life, Scratch My Back, e Queenie Wahine's Papaya.[1]

Nessun singolo fu estratto dall'album. Durante le sedute di registrazione furono registrate 10 canzoni ma nel film ne furono incluse soltanto 9. La canzone scartata, Sand Castles, venne inclusa nell'album solo per raggiungere la quota minima di dieci brani in scaletta. Nonostante il buon piazzamento in classifica, le vendite del disco non furono entusiasmanti (meno di 250,000 copie), raggiungendo il peggior risultato commerciale mai avuto da Presley fino a quel momento.[2]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Lato 1[modifica | modifica sorgente]

  1. Paradise, Hawaiian Style (Bill Giant, Bernie Baum, Florence Kaye) - 2:39
  2. Queenie Wahine's Papaya (Bill Giant, Bernie Baum, Florence Kaye) - 1:35
  3. Scratch My Back (Bill Giant, Bernie Baum, Florence Kaye) - 2:16
  4. Drums Of The Islands (Sid Tepper e Roy C. Bennett) - 2:34
  5. Datin' (Fred Wise e Randy Starr) - 1:23

Lato 2[modifica | modifica sorgente]

  1. A Dog's Life (Ben Weisman e Sid Wayne) - 1:59
  2. House of Sand (Bill Giant, Bernie Baum, Florence Kaye) - 2:04
  3. Stop Where You Are (Bill Giant, Bernie Baum, Florence Kaye) - 2:06
  4. This Is My Heaven (Bill Giant, Bernie Baum, Florence Kaye) - 2:36
  5. Sand Castles (David Hess e Herb Goldberg) - 2:58

Crediti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jorgensen, Elvis Presley A Life in Music: The Complete Recording Sessions. New York: St. Martin's Press, 1998, p. 201.
  2. ^ Jorgensen, op. cit., p. 222.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock