Girl Happy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Girl Happy
Artista Elvis Presley
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione marzo 1965
Durata 23:03
Dischi 1
Tracce 12
Genere Pop
Rock and roll
Etichetta RCA Records
Produttore George Stoll
Note #8 Stati Uniti
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Elvis Presley - cronologia
Album precedente
(1964)
Album successivo
(1965)

Girl Happy è il titolo di un album di Elvis Presley contenente la colonna sonora del film da lui interpretato Pazzo per le donne, pubblicato dalla RCA Victor Records in formato mono e stereo, n° di catalogo LPM/LSP 3338, nel marzo 1965.

Le sedute di registrazione ebbero luogo presso lo studio Radio Recorders a Hollywood il 10, 11 e 12 giugno 1964, e il 15 giugno per una sessione supplementare di sovraincisioni vocali da parte di Elvis. Il disco raggiunse la posizione numero 8 della classifica Top Pop Albums negli Stati Uniti, e venne certificato disco d'oro dalla RIAA.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Per la colonna sonora del film vennero incise undici canzoni tutte utilizzate in seguito, con The Meanest Girl in Town pubblicata in origine con il titolo Yeah, She's Evil! da Bill Haley & His Comets per la Decca Records nel giugno del 1964.[1] Un errore durante la masterizzazione finale delle tracce, causò l'effetto leggermente accelerato della voce di Presley, soprattutto nella title track.[2] La RCA pubblicò una versione corretta della canzone soltanto nel 1991 nella compilation Collectors Gold from the Movie Years.

Do the Clam venne pubblicata circa un mese prima dell'album come singolo promozionale, raggiungendo la posizione numero 21 della classifica Billboard Hot 100 e restando in classifica per otto settimane. La b-side del singolo, You'll Be Gone, proveniva da una seduta di registrazione del 18 marzo 1962 per l'album Pot Luck with Elvis, ed era una canzone non utilizzata scritta da Presley insieme ai membri della Memphis Mafia Red West e Charlie Hodge.[3] Si trattava di una variante del classico di Cole Porter Begin the Beguine, della quale Porter aveva negato il permesso di cambiare le parole del testo.[4] Non inclusa nel film, venne invece aggiunta all'album della colonna sonora.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato 1[modifica | modifica wikitesto]

Traccia Registrazione Titolo Autore Durata
1. 6/10/64 Girl Happy Doc Pomus e Norman Meade 2:07
2. 6/11/64 Spring Fever Bernie Baum, Bill Giant, Florence Kaye 1:52
3. 6/11/64 Fort Lauderdale Chamber of Commerce Sid Tepper e Roy C. Bennett 1:32
4. 6/12/64 Startin' Tonight Lenore Rosenblatt, Victor Millrose 1:19
5. 6/12/64 Wolf Call Bernie Baum, Bill Giant, Florence Kaye 1:26
6. 6/11/64 Do Not Disturb Bernie Baum, Bill Giant, Florence Kaye 1:52

Lato 2[modifica | modifica wikitesto]

Traccia Registrazione N° Catal. Data Pos. Clas. Titolo Autore Durata
1. 6/11/64 Cross My Heart and Hope to Die Ben Weisman e Sid Wayne 1:55
2. 6/10/64 Meanest Girl in Town Joy Byers 1:55
3. 6/12/64 47-8500 2/9/65 numero 21 Do the Clam Ben Weisman, Dolores Fuller, Sid Wayne 3:20
4. 6/10/64 Puppet On A String Sid Tepper e Roy C. Bennett 2:39
5. 6/11/64 I've Got to Find My Baby Joy Byers 1:35
6. 3/18/62 47-8500b 2/9/65 You'll Be Gone Elvis Presley, Charlie Hodge, Red West 2:23

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco delle registrazioni di Bill Haley
  2. ^ Carr, Roy, and Farren, Mick. Elvis The Illustrated Record. London: Harmony Books, 1982; p. 97
  3. ^ Jorgensen, Ernst. Elvis Presley A Life in Music: The Complete Recording Sessions. New York: St. Martin's Press, 1998, pag. 166.
  4. ^ Guralnick, Peter. From Nashville to Memphis: The Essential 60's Masters. RCA 66160-2, 1993, liner notes, pp. 22, 24.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock