San Basilio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.

Con il nome di San Basilio (o San Basile) si indicano:

Santi e beati[modifica | modifica sorgente]

Celebrati da tutte le chiese che ammettono il culto dei santi[modifica | modifica sorgente]

  • San Basilio (†379), vescovo di Cesarea (Cappadocia), celebrato il 2 gennaio e il 14 giugno (sino al Concilio Ecumenico Vaticano II), ricorrenza mantenuta da comunità locali.

Celebrati dalla Chiesa cattolica[modifica | modifica sorgente]

  • San Basilio di Luni (†?), vescovo di Luni, celebrato il 28 ottobre
  • San Basilio (†?), martire presso Costantinopoli con i santi Andrea, Pietro, Stefano ed altri, celebrato il 28 novembre
  • San Basilio (†335), vescovo di Bologna, celebrato il 6 marzo
  • San Basilio di Ancira (†362), vescovo di Ancira, celebrato il 22 marzo
  • San Basilio (†370), marito di santa Emmelia e padre di san Basilio Magno, san Gregorio di Nissa, san Pietro di Sebaste e di santa Macrina, celebrato il 30 maggio
  • San Basilio (IV secolo), martire in Crimea con i santi Agatodoro, Arcadio, Capoitone, Efrem, Elpidio, Eterio e Nestore, celebrato il 4 marzo
  • San Basilio (†750), celebrato il 27 febbraio
  • San Basilio il Giovane (†952), anacoreta presso Costantinopoli, celebrato il 26 marzo

Toponimi[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Sgarbossa, I santi e i beati, Figlie di San Paolo, Milano 1998, ISBN 88-315-1585-3

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]