Olan Soule

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Olan Soule (La Harpe, 28 febbraio 1909Los Angeles, 1 febbraio 1994) è stato un attore e doppiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Olan Soule nacque a La Harpe, Illinois, il 28 febbraio 1909, figlio di Elbert e Ann Williams Soule. Lasciò l'Illinois all'età di sette anni e si trasferì con la famiglia a Des Moines, Iowa, dove visse fino all'età di diciassette anni.

Dopo aver lavorato in radio negli anni 20 e 30 (principalmente attivo nella fiction, in serie quali Bachelor's Children e The First Nighter), ha recitato, principalmente come attore caratterista, in oltre 60 film dal 1949 al 1991 ed è apparso in oltre 170 produzioni televisive dal 1949 al 1981. Iniziò sfruttando proprio la sua voce come narratore nel film Peccato del 1949 con Bette Davis, divenendo poi una delle facce più note al grande pubblico grazie alle sue numerose apparizioni in molte delle più note serie televisive dell'epoca d'oro dagli anni 50 agli anni 60.

Jack Webb gli affidò il ruolo di Ray Pinker in 27 episodi della serie Dragnet (per la quale aveva iniziato interpretando il sergente Harlan Stall in due episodi del gennaio 1952), ruolo che mantenne anche nella trasposizione cinematografica Mandato di cattura del 1954. In seguito continuò a sfruttare la sua voce lavorando come doppiatore in varie serie animate, tra cui The Batman/Superman Hour, The Adventures of Batman, The New Scooby-Doo Movies, Sesame Street, Super Friends, The All-New Super Friends Hour, Challenge of the SuperFriends, The World's Greatest Super Friends e Super Friends. È stato accreditato anche con i nomi Alan Soule, Olan E. Soule, Olan Soulé e Olen Soulé.[1][2].

Morì a Los Angeles il 1º febbraio 1994 e fu seppellito al Forest Lawn Memorial Park di Hollywood[3].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IMDb, op. cit.
  2. ^ Allmovie, op. cit.
  3. ^ Find a Grave, op. cit.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 48786913