I giorni del vino e delle rose

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I giorni del vino e delle rose
I giorni del vino e delle rose.png
Lee Remick e Jack Lemmon in una scena
Titolo originale Days of Wine and Roses
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1962
Durata 117 min.
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Blake Edwards
Soggetto James Pinckney Miller
Sceneggiatura James Pinckney Miller
Produttore Martin Manulis per Warner Bros
Distribuzione (Italia) Warner Bros (1963)
Fotografia Philip H. Lathrop
Montaggio Patrick McCormack
Musiche Henry Mancini
Scenografia Joseph C. Wright
Costumi Donfeld
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

I giorni del vino e delle rose è un film diretto dal regista Blake Edwards. Il titolo deriva da una poesia di Ernest Dowson.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Joe Clay e Kirsten Arnesent lavorano nella stessa ditta e si sposano. Spinta dal marito, accanito bevitore, anche Kirsten inizia a bere, ma, quando nasce la bambina, di comune accordo decidono di smettere con l'alcool. Joe, aiutato dagli Alcolisti Anonimi, ci riesce, ma lo stesso non accade con Kirsten. Joe decide di rimanere accanto alla moglie sperando che possa smettere.

Note[modifica | modifica sorgente]

È il primo film dove Jack Lemmon lavora per Blake Edwards.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema