Boris Sagal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Boris Sagal (Dnepropetrovsk, 18 ottobre 1917Portland, 22 maggio 1981) è stato un regista cinematografico e televisivo statunitense di origine sovietica.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Emigrato negli Stati Uniti, frequentò la scuola drammatica di Yale. Qui diresse episodi di vari telefilm, per poi passare alla regia di film per il cinema.

Le sue pellicole più note sono Il patto dei cinque (Dime With a Halo, 1957), La squadriglia dei Falchi Rossi (Mosquito Squadron, 1970), 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra (The Omega Man, 1971) e Angela (1978).

Per la tv ha realizzato tra le altre cose il film La morte viene dal passato (Hanser's Memory, 1971), poi distribuito anche nelle sale, e la miniserie Masada (1981).

Sagal morì mentre lavorava alla realizzazione del film tv a puntate World War III, colpito accidentalmente dalle pale in movimento di un elicottero. L'incidente avvenne presso il Timberline Lodge, l'albergo ripreso nelle prime scene di Shining di Stanley Kubrick. Il film fu poi completato nel 1982 con la regia di David Greene.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]