Attore caratterista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel linguaggio teatrale e cinematografico, l'attore caratterista (o semplicemente il caratterista) è quello che ricopre un ruolo che è contraddistinto da un forte risalto dei suoi caratteri esteriori, in termini di fisicità, di comportamento o di atteggiamento: il burbero, il cattivo, la zitella acida, il gioviale, il nobile, il parvenu, eccetera.

Il termine, in senso più esteso, indica l'attore impegnato nei ruoli secondari. Spesso i caratteristi riescono, per la loro immediata riconoscibilità, a raggiungere la celebrità. Molti attori di grande successo, superata una certa età, continuano la loro carriera, anche con ottimi risultati, come caratteristi.

Alcuni esempio di attori noti come caratteristi sono Rowan Atkinson, Plinio Fernando e Steve Buscemi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]