La banda delle frittelle di mele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La banda delle frittelle di mele
Titolo originale The Apple Dumpling Gang
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1975
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,75 : 1
Genere commedia, western
Regia Norman Tokar
Soggetto Jack M. Bickham
Sceneggiatura Don Tait
Produttore Bill Anderson
Casa di produzione Walt Disney Productions
Fotografia Frank V. Phillips
Montaggio Ray de Leuw
Effetti speciali Art Cruickshank, Danny Lee
Musiche Buddy Baker
Scenografia John B. Mansbridge, Walter H. Tyler
Costumi Shelby Anderson
Trucco La Rue Matheron, Robert J. Schiffer
Interpreti e personaggi

La banda delle frittelle di mele (The Apple Dumpling Gang) è un film statunitense del 1975 diretto da Norman Tokar.

È una commedia western della Disney con protagonisti Bill Bixby, Tim Conway, Susan Clark e Don Knotts. È basato sul romanzo del 1971 The Apple Dumpling Gang di Jack Bickham. Ha avuto un seguito: La banda delle frittelle di mele 2 (The Apple Dumpling Gang Rides Again) del 1979.[1] Tim Conway e Don Knotts interpretano una coppia di ladri pasticcioni che cercano di rubare delle pepite d'oro, fu il film d'esordio del duo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

California, 1878: il giocatore d'azzardo Russell Donovan si prende cura di tre orfanelli dividendo la responsabilità con Magnolia, una guidatrice di diligenze. Un colpo di fortuna fa scoprire loro una ricchissima miniera d'oro appartenente allo scomparso padre dei ragazzi, ma i banditi non stanno a guardare...

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Norman Tokar su una sceneggiatura di Don Tait con il soggetto di Jack M. Bickham (autore del romanzo),[2] fu prodotto da Bill Anderson per la Walt Disney Productions[3] e girato nell'Oregon e in California[4] La canzone The Apple Dumpling Gang, che si ascolta in apertura e nei titoli di coda, è stata composta da Shane Tatum ed è stata cantata da Randy Sparks e dai The Back Porch Majority.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti dal 1º luglio 1975 al cinema dalla Buena Vista Distribution Company e dalla Walt Disney Home Video per l'home video. È stato poi pubblicato in DVD negli Stati Uniti dalla Walt Disney Home Vide nel 2003.[3]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

  • in Germania Ovest il 4 marzo 1977 (Die Semmelknödelbande)
  • in Ungheria (Az almagombóc banda)
  • in Francia (Le gang des chaussons aux pommes)
  • in Spagna (Los más torpes del Oeste)
  • in Finlandia (Omenapiirasjengi)
  • in Grecia (To hrysafi tis orgis)
  • in Italia (La banda delle frittelle di mele)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline sono:[6]

  • "Wanted: For chicanery, skulduggery, tomfoolery and habitual bungling!".
  • "First they blew into town... then they BLEW IT UP!".

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è un "Western per ragazzi della ditta Walt Disney, inzuccherato con molto sciroppo sentimentale."[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) La banda delle frittelle di mele - Collegamenti ad altri film. URL consultato il 01 settembre 2012.
  2. ^ La banda delle frittelle di mele - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 1 settembre 2012.
  3. ^ a b La banda delle frittelle di mele - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 01 settembre 2012.
  4. ^ La banda delle frittelle di mele - Luoghi delle riprese. URL consultato il 01 settembre 2012.
  5. ^ La banda delle frittelle di mele - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 1 settembre 2012.
  6. ^ (EN) La banda delle frittelle di mele - Tagline. URL consultato il 01 settembre 2012.
  7. ^ Scheda di La banda delle frittelle di mele su MYmovies

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema