MYmovies.it

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da MYmovies)
MYmovies.it
Logomymovies.png
URL http://www.mymovies.it/
Commerciale si
Tipo di sito Magazine di critica cinematografica
Lingua Italiano
Registrazione opzionale
Proprietario Gruppo Editoriale L'Espresso (51%), Mo-Net S.r.l. (34%)
Creato da {{{autore}}}
Lancio 2008
Stato attuale Attivo
Slogan Il cinema dalla parte del pubblico

MYmovies.it è il più consultato database italiano online di cinema[1]. Dal febbraio 2013 fa parte del Gruppo Editoriale L'Espresso[2].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Nell'archivio dei film sono proposte in forma digitale le versioni cartacee di alcuni dizionari di cinema quali Il Farinotti e Il Morandini.

Nella sezione critica vengono inoltre riportate recensioni da testate come Corriere della Sera, la Repubblica, Le Monde, The New York Times ed altre.

Le principali sezioni del sito sono:

  • Database (tra cui dizionari, film, premi);
  • Cinema (tra cui Oggi al cinema, prossimamente);
  • ProgrammiTV (tra cui digitale terrestre, Sky, TvNews);
  • Dvd & Cd (tra cui novità in dvd, colonne sonore);
  • Attualità (tra cui box office);
  • Multimedia (tra cui trailer);
  • Community.

Crediti[modifica | modifica sorgente]

Il servizio appartiene a Mo-Net S.r.l. (Multimedia-Online-Network) per il 34%, con direzione, redazione e uffici a Firenze e sede legale a Milano, la quota di maggioranza è invece detenuta da Elemedia, società controllata dal Gruppo Editoriale L'Espresso.

Sebbene si siano avvicendati diversi critici a dare il loro contributo alla recensione delle uscite cinematografiche, negli ultimi anni la redazione critica è stata ridotta e concentrata solo attorno ad alcuni più selezionati nomi: Emanuele Sacchi, Marianna Cappi, Marco Chiani, Paola Casella, Gabriele Niola, Giancarlo Zappoli e Marzia Gandolfi (questi ultimi due appartenenti alla redazione fin dall'inizio). Fanno invece parte della squadra più saltuariamente (in occasione di Festival o con qualche ruolo specifico) Tirza Bonifazi Tognazzi (colonne sonore), Nicoletta Dose, Rudy Salvagnini e Dario Zonta.

MYmovies.it Live[modifica | modifica sorgente]

A partire dal 2009 e con impegno crescente MYmovies.it ha aperto la sezione Live all'interno del sito, nella quale è possibile vedere in streaming legalmente un bouquet di film proposti dalla redazione secondo un calendario di appuntamenti. Come spettacoli cinematografici, con posti limitati i film vengono proposti ad un certo orario in una schermata in cui è possibile anche interagire via chat interna o attraverso il collegamento con l'account Facebook.

Visto il successo dell'iniziativa Live è stato affiancato anche MYmovies.it Wide, versione più ampia del catalogo (e legata alla sottoscrizione di un abbonamento mensile) che funziona secondo la più tradizionale logica di video on demand.

Dal 2012 MYmovies.it Live ha imbastito diverse partnership con i principali festival italiani per mandare in streaming i film che questi presentano in anteprima (solitamente un giorno dopo la prima proiezione festivaliera). Per la Mostra del cinema di Venezia è stata mandata la sezione Orizzonti e il Festival di Torino 2013 ha partecipato con un film al giorno.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ servizio su MYmovies.it di Fabrizio Cappella, RAI TGR Neapolis. URL consultato il 13 dicembre 2008.
  2. ^ Gruppo L'Espresso rileva il 51% di MyMovies.it, La Repubblica.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]