Audiovisivo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine audiovisivo (AV) si riferisce ad una tipologia di informazione costituita da suono e video. Può pertanto riferirsi ad una proiezione di diapositive accompagnata da un commento parlato e/o musicale, una proiezione di slide durante una lezione o una conferenza[1], ma anche un film o un programma televisivo possono essere considerati un audiovisivo.[2]

Anche le presentazioni nel campo del commercio e/o aziendale sono da considersi degli audiovisivi, visto che alle parole pronunciate dal relatore si accompagnano le immagini delle slide proiettate su uno schermo, o da un proiettore o direttamente da un computer attraverso un videoproiettore.

Il termine audiovisivo è usato di solito nel gergo industriale, per esprimere media costituiti da video e audio insieme. Nei paesi occidentali, vi è stata una grande diffusione di computer basati su materiali audiovisivi nel settore dell'istruzione, avendo ormai, la quasi totalità delle scuole e istituti di insegnamento superiore installato impianti di proiezione, spesso utilizzando le lavagne interattive.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Charles R. Barman, Slide-Tape Presentations on a Classroom Budget, University of California Press. URL consultato il 2 aprile 2011.
  2. ^ audio-visual.