Io e i miei tre figli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Io e i miei tre figli
Meredith MacRae Tim Considine My Three Sons 1965.JPG
Sally (Meredith MacRae) e Mike (Tim Considine) in una foto pubblicitaria della serie.
Titolo originale My Three Sons
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1960-1972
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 12
Episodi 380
Durata 30 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore bianco e nero (1960-1965)
colore (1965-1972)
Audio mono
Crediti
Interpreti e personaggi
Musiche Frank De Vol
Produttore Edmund Hartmann
Produttore esecutivo Don Fedderson
Casa di produzione Don Fedderson Productions, Gregg-Don Inc., MCA Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 29 settembre 1960
Al 13 aprile 1972
Rete televisiva ABC (1960-1965)
CBS (1965-1972)

Io e i miei tre figli (My Three Sons) è una serie televisiva statunitense in 380 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 12 stagioni dal 1960 al 1972. Racconta la vita di un ingegnere aeronautico vedovo, Steven Douglas (interpretato da Fred MacMurray), che deve allevare i suoi tre figli. La serie è stata una pietra miliare della CBS negli anni sessanta. Con 380 episodi prodotti, è seconda solo a The Adventures of Ozzie and Harriet come sitcom familiare più longeva nella storia della televisione statunitense.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Steve Douglas (380 episodi, 1960-1972), interpretato da Fred MacMurray.
  • Chip Douglas (380 episodi, 1960-1972), interpretato da Stanley Livingston.
  • Robbie Douglas (356 episodi, 1960-1971), interpretato da Don Grady.
  • zio Charley O'Casey (215 episodi, 1965-1972), interpretato da William Demarest.
  • Ernie Thompson Douglas (206 episodi, 1963-1972), interpretato da Barry Livingston.
  • Mike Douglas (185 episodi, 1960-1965), interpretato da Tim Considine.
  • Michael Francis 'Bub' O'Casey (165 episodi, 1960-1965), interpretato da William Frawley.
  • Katie Miller Douglas (133 episodi, 1966-1972), interpretata da Tina Cole.
  • Barbara Harper Douglas (74 episodi, 1969-1972), interpretata da Beverly Garland.
  • Dodie Harper Douglas (73 episodi, 1969-1972), interpretata da Dawn Lyn.
  • Polly Williams Douglas (44 episodi, 1970-1972), interpretata da Ronne Troup.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Sudsy Pfeiffer (26 episodi, 1961-1969), interpretata da Ricky Allen.
  • Robbie Douglas II (16 episodi, 1970-1972), interpretato da Daniel Todd.
  • Charley Douglas (16 episodi, 1970-1972), interpretato da Michael Todd.
  • Steve Douglas Jr. (15 episodi, 1970-1972), interpretato da Joseph Todd.
  • Sally Ann Morrison (14 episodi, 1963-1965), interpretata da Meredith MacRae.
  • Bob Anderson (13 episodi, 1960-1972), interpretato da John Gallaudet.
  • Hank Ferguson (11 episodi, 1961-1963), interpretato da Peter Brooks.
  • Jan Dearing (9 episodi, 1964-1969), interpretato da Joan Vohs.
  • Mrs. Vincent (9 episodi, 1969-1970), interpretata da Eleanor Audley.
  • Jean Pearson (9 episodi, 1960-1964), interpretata da Cynthia Pepper.
  • Gordon Dearing (9 episodi, 1962-1971), interpretato da Butch Patrick.
  • Lorraine Miller (9 episodi, 1967-1970), interpretata da Joan Tompkins.
  • Cynthia Wright (9 episodi, 1961-1971), interpretata da Ann Marshall.
  • Ruth Pfeiffer (8 episodi, 1961-1963), interpretata da Olive Dunbar.
  • Margaret Williams (8 episodi, 1964-1970), interpretata da Doris Singleton.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu prodotta da Don Fedderson Productions, Gregg-Don Inc. e MCA Television[2] e girata a Culver City e a Los Angeles in California.[3]

Registi[modifica | modifica sorgente]

Tra i registi della serie sono accreditati:[4]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Katie (Tina Cole), moglie di Robbie, con i suoi tre bambini.

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 1960 al 1965 sulla ABC e dal 1965 al 1972 sulla CBS.[2] In Italia e nella Svizzera Italiana è stata trasmessa con il titolo Io e i miei tre figli.[5]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 36 1960-1961
Seconda stagione 36 1961-1962
Terza stagione 39 1962-1963
Quarta stagione 37 1963-1964
Quinta stagione 36 1964-1965
Sesta stagione 32 1965-1966
Settima stagione 32 1966-1967
Ottava stagione 30 1967-1968
Nona stagione 28 1968-1969
Decima stagione 26 1969-1970
Undicesima stagione 24 1970-1971
Dodicesima stagione 24 1971-1972

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 10 Longest Running TV Sitcoms Of All Time. URL consultato il 7 dicembre 2011.
  2. ^ a b Io e i miei tre figli - Crediti compagnia. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  3. ^ Io e i miei tre figli - Luoghi delle riprese. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  4. ^ Io e i miei tre figli - Cast e credit completi. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  5. ^ Io e i miei tre figli - MYmovies. URL consultato il 07 dicembre 2011.
  6. ^ Io e i miei tre figli - Date di uscita. URL consultato il 07 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione