Inno al Sole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Inno al Sole
Altri titoli Grande inno ad Aton
Autore Akhenaton
1ª ed. originale XIV secolo a.C.
Genere testo sacro
Lingua originale egiziano antico
L'Inno al Sole sulla stele di Amarna

L'Inno al sole più specificamente conosciuto come Grande inno ad Aton è considerato un importante testo teologico e letterario dell'antico Egitto,[1] viene attribuito al faraone Akhenaton, e ci offre uno scorcio sull'espressione artistica dell'epoca dell'Atonismo.

Sono state trovate diverse versioni simili in tombe di dignitari di Akhenaton ad Amarna, ma il testo più completo del documento è stato restituito dalla tomba del faraone Ay, inciso sulla roccia del corridoio d'ingresso.

Gli Ebrei scriveranno in seguito testi simili, così come consigli di saggezza, nel Libro dei Salmi di Re David, nel Libro dei Proverbi di Re Salomone e nell'Ecclesiaste.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mario Tosi, Dizionario enciclopedico delle divinità dell'antico Egitto, vol.I, pag. 156

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Tosi, Dizionario enciclopedico delle divinità dell'antico Egitto, vol.I, Ananke, ISBN 88-7325-064-5

Traduzioni[modifica | modifica sorgente]

Francese