Hershef

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Hershef

Nella mitologia egizia Hershef (egizio Ḥry-š=f "Colui che è sul suo stagno"), trascritto in greco come "Harsaphes" fu un antico dio, venerato ad Heracleopolis Magna, nel ventesimo distretto dell'Alto Egitto.

Fu identificato con gli dei egizi Ra e Osiride ed assimilato ad Eracle nella mitologia greca. L'identificazione con Eracle potrebbe spiegarsi con il fatto che il suo nome in epoca tarda fu reso a volte come Ḥry-šf.t "Colui che ha grande forza".

Hershef fu un dio creatore che nacque dalle acque primordiali affiorando sul fiore di loto.

Veniva raffigurato come un uomo con la testa di ariete.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Tosi, Dizionario enciclopedico delle divinità dell'antico Egitto, 2004 Ananke, Torino ISBN 88-7325-064-5

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Hr
Z1
S
Z1 N21
f
Hershef
in geroglifico