Geografia dell'Europa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Europa.

Cartina fisico-politica dell'Europa
Cartina fisica dell'Europa

L'Europa è tradizionalmente riconosciuta come uno dei sei continenti della Terra.

L'idea di "continente" europeo non è universale: alcuni testi di geografia non europei fanno riferimento a un continente eurasiatico, o a un subcontinente europeo, dato che l'Europa non è circondata interamente dal mare ed è, in ogni caso, più un concetto culturale che geografico.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Rappresenta la penisola nord-occidentale del super continente Eurasia, l'Asia occupa la parte orientale, ed è separata dal'Africa tramite il Canale di Suez. La frontiera orientale dell'Europa è rappresentata dai Monti Urali, in Russia, il confine continua fino al Mar Caspio, nel Caucaso e fino al Mar Nero; il Bosforo e i Dardanelli concludono il confine asiatico. Numerosi geografi, comunque, considerano il confine meridionale con l'Iran di Azerbaijan e Armenia e il confine meridionale della Turchia con la Siria, Iraq e Iran il confine tra Europa e Asia, per ragioni politiche e culturali. Il Mar Mediterraneo a sud separa l'Europa dal'Africa, mentre il confine occidentale è l'Oceano Atlantico; l'Islanda, sebbene più vicina alla Groenlandia (Nord America) che alle coste europee, è generalmente considerata europea.

Geomorfologia[modifica | modifica sorgente]

Le due principali estensioni del continente sono l'Europa e la Scandinavia a nord, divise dal Mar Baltico. Esistono anche tre penisole minori: la penisola iberica, la penisola italiana e la penisola balcanica, che si stagliano dal bordo meridionale del continente nel Mar Mediterraneo, che separa l'Europa dall'Africa.

I profili delle terre emerse in Europa mostrano grandi variazioni all'interno di un'area relativamente poco estesa: le regioni meridionali sono montagnose, mentre spostandosi diventano vaste nel'est. Esiste anche una sorta di altipiano, che nasce dalle Isole britanniche e continua fino ai fiordi norvegesi.

Le diverse situazioni climatiche e morfologiche dell'Europa hanno favorito la presenza di molti popoli diversi e separati sulle terre del continente.

Orografia[modifica | modifica sorgente]

Alcune delle principali catene montuose d'Europa sono:

Principali isole[modifica | modifica sorgente]

Islanda, Isole Fær Øer, Gran Bretagna, Irlanda, Isola di Man, Rockall, le Isole britanniche, Azzorre, Madera, Isole Baleari, Corsica, Sardegna, Sicilia, Malta, Isole Ionie, Creta, Isole Egee, Isole Åland, Gotland, Saaremaa, Hiiumaa, Jan Mayen, Isole Canarie, Svalbard e Sjælland, isola d'Elba, isola d'Ischia.

Idrografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Fiumi dell'Europa, Fiumi dell'Europa in ordine di lunghezza e Distribuzione delle risorse idriche.
I bacini idrografici dei fiumi europei.

Geografia politica[modifica | modifica sorgente]

Stati senza sbocco sul mare[modifica | modifica sorgente]

Stati consistenti solo di isole[modifica | modifica sorgente]

Stati chiamati come la loro capitale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il Liechtenstein è doppiamente senza sbocco sul mare, in quanto confina interamente con stati senza sbocco sul mare. per raggiungere una costa, bisogna quindi attraversare almeno due confini di stato.
  2. ^ a b c d e f g h Svizzera, Liechtenstein, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Serbia, e la Repubblica di Macedonia costituiscono un agglomerato contiguo di otto stati dell'Europa centrale e del Balcani senza sbocco sul mare, che si estende da Ginevra fino alla Grecia
  3. ^ a b c d e f Tutti gli altri paesi senza sbocco sul mare (Lussemburgo, Andorra, Città del Vaticano, San Marino, Bielorussia e Moldavia) confinano con altri stati europei che hanno sbocco sul mare.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Europa Portale Europa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Europa