Emba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emba
Stato Kazakistan Kazakistan
Lunghezza 712 km
Portata media 17,5 m³/s
Bacino idrografico 40.400 km²
Nasce montagne del Mugodzhar
Sfocia Mar Caspio
46°37′42.1″N 53°19′02.41″E / 46.628362°N 53.317337°E46.628362; 53.317337Coordinate: 46°37′42.1″N 53°19′02.41″E / 46.628362°N 53.317337°E46.628362; 53.317337

L'Emba è un fiume dell'Asia di 640 km che scorre nel Kazakistan. Nasce sulle montagne del Mugodzhar, attraversa la Steppa dei Kirghizi, e sbocca nel Mar Caspio settentrionale a est del fiume Ural, in zona steppica e desertica, priva d’acqua. È considerato da alcuni esperti come un confine naturale tra Europa ed Asia; il primo a proporlo come confine fu il cartografo svedese Philip Johan von Strahlenberg nel 1725.