Fun, Fun, Fun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fun, Fun, Fun
Artista Status Quo, and The Beach Boys
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1996
Durata 10 min : 28 s
Album di provenienza Don't Stop
Genere Hard rock
Etichetta Polygram
Produttore Pip Williams (1 e 2) e Status Quo and Pip Williams (3)
Registrazione agosto - novembre 1995 presso gli Arsis Studios, Surrey
Formati CD
Note uscita anche una versione Pictures Disc
Status Quo - cronologia
Singolo precedente
(1995)
Singolo successivo
(1996)

Fun, Fun, Fun è il titolo di un brano inciso dalla rock band inglese Status Quo insieme al gruppo americano Beach Boys, estratto dall’album Don't Stop e pubblicato come singolo nel febbraio del 1996.


La canzone[modifica | modifica wikitesto]

Il brano Fun, Fun, Fun è in origine un grandissimo successo del 1964 composto ed eseguito dai Beach Boys, storica band americana che per decenni è riuscita a mantenere intatto l’affetto e il seguito del grande pubblico.

L’incontro tra Beach Boys e Status Quo avviene nel 1994 quando i due gruppi si incrociano a Berlino per dar vita al “Farewel Party”, salutando con un mega concerto dinanzi a 300.000 spettatori l’addio delle truppe alleate dalla tribolata città finalmente riunificata e pacificata dopo la caduta del muro.

La reciproca ammirazione tra le due band porta il mitico Brian Wilson a collaborare con Francis Rossi per una rinnovata versione del brano, in cui le celebrate armonie dei Beach Boys (che si cimentano nella esecuzione dei nuovi cori) si fondono mirabilmente con il ruvido trattamento boogie-rock, da sempre distintivo marchio di fabbrica degli Status Quo.

Sebbene il risultato finale sia di eccezionale contenuto qualitativo e dia vita ad uno dei migliori duetti degli anni novanta, la BBC (in particolare, Radio One) si rifiuta inspiegabilmente di trasmetterlo e di farlo conoscere al grande pubblico. Ne nasce una incresciosa polemica dalla quale la BBC non intende però indietreggiare nemmeno quando l’album Don't Stop (da cui il singolo viene estratto) si invola al n. 2 delle classifiche inglesi ottenendo il doppio disco di platino.

L’incomprensibile ostracismo mostrato dai media britannici finisce inevitabilmente per ripercuotersi sul successo del singolo, che nel Regno Unito non va oltre la posizione n. 24. Rimane in ogni caso un lavoro di straordinaria fattura, frutto della irripetibile intesa tra due delle band di maggior impatto della storia del rock.

Per incidere questa nuova versione del brano con gli Status Quo, Brian Wilson, da sempre mente storica, genio e sregolatezza dei Beach Boys, accetta di tornare a cantare coi compagni dopo un’assenza di oltre 25 anni.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Fun, Fun, Fun (Short Version) with The Beach Boys - 3:05 - (B. Wilson/M. Love)
  2. Fun, Fun, Fun (Extended Fade Version) with The Beach Boys - 4:04 - (B. Wilson/M. Love)
  3. Mortified - 3:19 - (Bown/Rossi/Parfitt/Edwards/Rich)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock