Carson City

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Carson City (disambigua).
Carson City
city
(EN) Consolidated Municipality of Carson City, Nevada
Il Campidoglio di Carson City
Il Campidoglio di Carson City
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Nevada.svg Nevada
Contea città indipendente
Amministrazione
Sindaco Bob Crowell
Territorio
Coordinate 39°09′39″N 119°45′14″W / 39.160833°N 119.753889°W39.160833; -119.753889 (Carson City)Coordinate: 39°09′39″N 119°45′14″W / 39.160833°N 119.753889°W39.160833; -119.753889 (Carson City)
Altitudine 1463 m s.l.m.
Superficie 403,2 km²
Abitanti 54 939 (01-07-2007)
Densità 136,26 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 89701-89706, 89711-89714, 89721
Prefisso 775
Fuso orario UTC-8
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Carson City
Carson City – Mappa
Sito istituzionale

Carson City è una città degli Stati Uniti d'America, capitale dello stato del Nevada. Posta a sud del lago Washoe e ad est del lago Tahoe, a pochi chilometri al confine con la California e a circa 50 km a sud di Reno.

In passato fondamentale centro minerario per l'estrazione dell'argento, al quale è dedicato un museo. È inoltre sede della prima zecca dello stato (1870).

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Eagle Valley fu esplorata per la prima volta da Kit Carson intorno al 1840 e subito dopo cominciarono ad arrivare i primi coloni bianchi, soprattutto dopo la scoperta dell'oro in California negli anni 1848-1849.

Nel 1851 fu costruita Eagle Station, una stazione commerciale con un piccolo ranch che fu acquistata nel 1858 da Abraham Curry, il fondatore di Carson City. L'anno seguente fu scoperto l'argento sulle colline a est della città e frotte di minatori cominciarono ad affluire nella zona. Intorno al 1860, Carson City divenne stazione del Pony Express e delle diligenze della "Overland" e nel 1861 la città divenne capitale del Territorio del Nevada. Durante la guerra di secessione americana fu di vitale importanza per l'Unione l'afflusso di argento dal Nevada e, per evitare che il Territorio potesse decidere di entrare nella Confederazione, fu premiato con l'elevazione a Stato il 31 ottobre 1864.

Nel 1873 fu scoperto un altro grande giacimento d'argento, il "Big Bonanza", e fu anche costruita una ferrovia al servizio delle miniere, facilitando il trasporto del legname e del metallo.

Clima[modifica | modifica sorgente]

Carson City è situata in una valle desertica a circa 1440 m s.l.m.. Le stagioni sono ben distinte e sono tutte relativamente miti, in confronto ad altre parti del paese. Le nevicate invernali non sono abbondanti, le precipitazioni avvengono in inverno e in primavera, mentre le estati e gli autunni sono molto secchi, come nella vicina California. La scarsa umidità e l'altitudine rendono sopportabili anche i giorni più caldi e i più freddi. Le temperature massime di luglio raggiungono di solito i 32 °C e a volte superano anche i 37 °C, le minime raggiungono i 10 °C, a gennaio invece le massime si aggirano intorno ai 7 °C e le minime ai -5 °C.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Al censimento del 2000 la città contava 52.457 abitanti, la cui composizione etnica era la seguente: 85,30% bianchi, 1,80% neri, 2,40% nativi americani, 1,77% asiatici, 0,14% isolani dell'Oceano Pacifico, 6,46% di altra origine, 2,12% di origine multietnica, 14,23% ispanici.

Persone legate a Carson City[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Mark Twain. URL consultato il 14 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America