Varzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Varzo
comune
Varzo – Stemma
Varzo – Veduta
Il capoluogo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaCoA of Verbano-Cusio-Ossola.svg Verbano-Cusio-Ossola
Amministrazione
SindacoBruno Stefanetti (lista civica Varzo vivo) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate46°12′27″N 8°15′12″E / 46.2075°N 8.253333°E46.2075; 8.253333 (Varzo)Coordinate: 46°12′27″N 8°15′12″E / 46.2075°N 8.253333°E46.2075; 8.253333 (Varzo)
Altitudine568 m s.l.m.
Superficie93,77 km²
Abitanti1 953[1] (31-12-2020)
Densità20,83 ab./km²
FrazioniAlneda, Altreggiolo, Bertonio, Castello, Cattagna, Colla, Coggia, Fontana, Pasquè, Piaggio, Riceno, Riva, Rosso, San Domenico
Comuni confinantiBaceno, Bognanco, Crevoladossola, Crodo, Grengiols (CH-VS), Ried-Brig (CH-VS), Trasquera, Zwischbergen (CH-VS)
Altre informazioni
Cod. postale28868
Prefisso0324
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT103071
Cod. catastaleL691
TargaVB
Cl. sismicazona 3s (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona F, 3 043 GG[3]
Nome abitantivarzesi
Patronosan Giorgio
Giorno festivo23 aprile
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Varzo
Varzo
Varzo – Mappa
Posizione di Varzo nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola
Sito istituzionale

Varzo (Varsc in dialetto varzese) è un comune italiano di 1 953 abitanti[1] della provincia del Verbano-Cusio-Ossola. È situato in Val Divedro, percorsa dal torrente Diveria, a 54 km da Verbania, il capoluogo provinciale, e a 13 km da Domodossola.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Varzo è situato in una conca della Val Divedro, i 53 gruppi di abitazioni che lo compongono sono sparsi su una serie di terrazze moreniche, alcuni dei nuclei sono spopolati o in via di spopolamento, altri sono abitati solo durante i mesi della transumanza.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Varzo è legata, fin dai tempi dei liguri, i primi abitanti della valle, alla posizione geografica. Varzo si trova infatti sulla strada che porta al Passo del Sempione e in una zona dove vi furono frequenti dispute di confine fra Svizzera e Italia.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Il santo patrono del Comune di Varzo è San Giorgio, che campeggia al naturale nella parte destra dello stemma comunale; esiste pure la versione locale della leggenda di San Giorgio, tale per cui sono state erette delle edicole votive nei punti in cui il suo cavallo, mentre lo conduceva in paradiso, posava gli zoccoli negli ultimi quattro passi prima di ascendere al cielo. Al santo è titolata anche la chiesa parrocchiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Da Varzo, in epoca romana, passava la via Severiana Augusta, strada romana consolare che congiungeva Mediolanum (la moderna Milano) con il Verbannus Lacus (il Lago Verbano, ovvero il Lago Maggiore, e da qui al passo del Sempione (lat. Summo Plano).

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa parrocchiale di San Giorgio
  • Chiesa di San Giovanni Battista nella frazione La Colla
  • Oratorio della Beata Vergine Assunta nella frazione di Coggia, sulla facciata un affresco del pittore vigezzino Giuseppe Borgnis.
  • Oratorio di San Rocco ad Alneda, edificato nel 1644

Architetture militari[modifica | modifica wikitesto]

Nel centro storico si trova un'antica torre di vedetta già citata nel XIV secolo e restaurata di recente. Faceva parte di un complesso che ospitava un punto di ristoro per i mercanti che si fermavano a Varzo per pagare i dazi.

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1978 venne istituito il Parco naturale dell'Alpe Veglia divenuto nel 1995 Parco naturale dell'Alpe Veglia e dell'Alpe Devero, il territorio comunale di Varzo comprende l'Alpe Veglia a cui si arriva dalla frazione di San Domenico.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il municipio

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Bruno Stefanetti Partito Democratico della Sinistra Sindaco [5]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Bruno Stefanetti lista civica Sindaco [5]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Adriano Gerardo Cordoni lista civica Sindaco [5]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Alessio Lorenzi lista civica Sindaco [5]
26 maggio 2014 in carica Bruno Stefanetti lista civica Varzo vivo Sindaco [5]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Fa parte dell'unione montana di comuni Alta Ossola.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2020 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ a b c d e http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN242326961 · GND (DE7566845-2 · WorldCat Identities (ENviaf-242326961