Cossogno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cossogno
comune
Cossogno – Stemma Cossogno – Bandiera
Cossogno – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia del Verbano-Cusio-Ossola-Stemma.png Verbano-Cusio-Ossola
Amministrazione
SindacoDoriano Camossi (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate46°06′N 8°34′E / 46.1°N 8.566667°E46.1; 8.566667 (Cossogno)Coordinate: 46°06′N 8°34′E / 46.1°N 8.566667°E46.1; 8.566667 (Cossogno)
Altitudine380 m s.l.m.
Superficie40,26 km²
Abitanti670[1] (30-6-2017)
Densità16,64 ab./km²
FrazioniCicogna, Ungiasca
Comuni confinantiCursolo-Orasso, Malesco, Miazzina, Premosello-Chiovenda, San Bernardino Verbano, Trontano, Verbania
Altre informazioni
Cod. postale28801
Prefisso0323
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT103023
Cod. catastaleD099
TargaVB
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanticossognesi
Patronosan Brizio
Giorno festivo13 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cossogno
Cossogno
Sito istituzionale

Cossogno (Cosseugn in piemontese, Cussögn in lombardo) è un comune di 670 abitanti della provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Parte del suo territorio è compresa nel Parco Nazionale della Val Grande.

Primo elettrodotto in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Nel comune è stato realizzato il primo elettrodotto commerciale, a corrente alternata, nel mondo e tuttora funzionante: fu realizzato tra Cossogno ed Intra nel 1892 dall'imprenditore Carlo Sutermeister per egida del professor Galileo Ferraris.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN233758675 · GND: (DE4216751-6