Trasporti in Abruzzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Abruzzo.

Posizione della regione

I trasporti in Abruzzo consistono di un sistema infrastrutturale suddiviso in linee ferroviarie, autostradali, stradali, marittime e impianti aeroportuali.

Sistema ferroviario[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rete ferroviaria dell'Abruzzo.

In Abruzzo, la ferrovia fa la sua comparsa solo con l'Unità d'Italia con l'attivazione, il 13 maggio 1863 del tratto della ferrovia Adriatica tra Ancona e Pescara[1]. In generale il sistema abruzzese risente della difficile morfologia della regione, soprattutto nelle aree interne.

Attualmente la rete si sviluppa per 566 km di lunghezza, di cui 524 km gestiti dalla Rete Ferroviaria Italiana (RFI)[2] ed i restanti 186 km dalla Ferrovia Adriatico Sangritana (FAS). Il sistema comprende un'unica linea fondamentale, ossia la già citata ferrovia Adriatica che è anche l'unica a doppio binario, e numerose altre linee complementari; la ferrovia Sulmona-Isernia, inoltre, è attiva solo nella stagione invernale a scopo turistico[3]. Sono in progetto, oltre che il prolungamento della ferrovia Sangritana da Lanciano a Castel di Sangro, altri servizi d'integrazione del sistema nelle principali aree urbane, come la ferrovia urbana nell'aquilano[4] e la filovia nel pescarese.

Linee ferroviarie esistenti
Linea Lunghezza
in Abruzzo
Binario Elettr. Tratta Data di attivazione
Ferrovia Adriatica
(Ancona-Lecce)
123 km doppio Ancona-Pescara 13 maggio 1863
Pescara-Ortona 15 settembre 1863
Ortona-Foggia 25 aprile 1864
Ferrovia Roma-Sulmona-Pescara 170 km singolo Pescara-Sulmona 1º novembre 1873
Sulmona-Roma 30 luglio 1888
Ferrovia Terni-L'Aquila-Sulmona 82 km singolo no Sulmona-L'Aquila 10 maggio 1875
L'Aquila-Terni 30 ottobre 1883
Ferrovia Giulianova-Teramo 26 km singolo Giulianova-Teramo 15 luglio 1884
Ferrovia Sulmona-Isernia 85 km singolo no Sulmona-Cansano 18 settembre 1892
Cansano-Isernia 18 settembre 1897
Ferrovia Avezzano-Roccasecca 38 km singolo no Sora-Balsorano 10 ottobre 1895
Balsorano-Avezzano 20 agosto 1902
San Vito Chietino-Lanciano 9 km singolo no San Vito Chietino-Lanciano 1º agosto 1912
Ferrovia Ortona-Caldari 9 km singolo no Ortona-Caldari 10 novembre 1912[5]
Ferrovia Fossacesia-Archi 24 km singolo no Fossacesia-Archi ? 2013[6]
Totale 566 km
Linee ferroviarie soppresse

Sistema aeroportuale[modifica | modifica wikitesto]

Aeroporto di Pescara: Torre di controllo

La regione è servita dall'Aeroporto di Pescara, un aeroporto internazionale che serve un bacino d'utenza superiore ai 700.000 passeggeri annui[7]; collega la città di Pescara e la regione con destinazioni nazionali e internazionali.[8]

L'Aeroporto dell'Aquila, ristrutturato in occasione del G8 dell'Aquila tenuto nel capoluogo abruzzese nel 2009, è chiuso dal 2015 ai voli civili[9].

Autostrade[modifica | modifica wikitesto]

Autostrada A24: Viadotto di Pietrasecca

L'Abruzzo è la terza regione italiana per sviluppo autostradale in rapporto alla superficie territoriale, con un valore pari a 32,7 km per km²[10]. La rete autostradale si estende per 352,3 km ponendo l'Abruzzo decima tra le regioni italiane e terza tra quelle del mezzogiorno dopo la Sicilia e la Campania.[11]

La regione è servita da tre autostrade e due raccordi autostradali:

  • Autostrada A14 Italia.svg Autostrada Adriatica: la lunga dorsale adriatica percorre tutta la costa abruzzese da nord a sud, collegando i principali centri della regione al resto del Paese.
  • Autostrada A24 Italia.svg Strada dei Parchi: è stata costruita negli anni settanta e collega Roma con L'Aquila e Teramo; dopo molti anni di lavoro, la costruzione dell'autostrada venne interrotta a Teramo, lasciando incompiuto il tratto finale, che avrebbe dovuto ricongiungersi al'A14 presso Alba Adriatica[12]. All'interno del traforo del Gran Sasso vi è l'accesso ai Laboratori nazionali del Gran Sasso, costruiti contestualmente all'autostrada.
  • Autostrada A25 Italia.svg Strada dei Parchi: diramazione meridionale dell'A24, l'autostrada collega le città di Pescara e Chieti al Lazio e Roma
  • Italian traffic signs - raccordo autostradale 11.svg Ascoli-mare: il raccordo autostradale, che collega Ascoli Piceno con l'A14, si sviluppa per un breve tratto in territorio abruzzese, in corrispondenza dello svincolo Ancarano-Castel di Lama
  • Italian traffic signs - raccordo autostradale 12.svg Asse attrezzato: breve asse viario di tipo autostradale che collega i caselli dell'A25 ed A14 della Val Pescara alle città di Chieti e Pescara, fungendo anche da tangenziale est-ovest della conurbazione.

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Le principali strade statali della regione, in molti casi in seguito alla costruzione delle autostrade e di numerose varianti, sono diventate itinerari per lo più turistici attraversando spesso i diversi parchi abruzzesi e zone di alto valore paesaggistico:

Sistema portuale[modifica | modifica wikitesto]

Il porto turistico e sullo sfondo il Gran Sasso d'Italia

In Abruzzo sono presenti 4 principali porti; che nell'anno 2009 secondo l'Istat hanno movimentato 757'000 di tonnellate di merci[14], mentre per i passeggeri il dato aggiornato al 2010 dava 23.541 passeggeri imbarcati e sbarcati totali (esclusi i porti di Vasto e Giulianova)[15][16].

Nella regione sono presenti altri piccoli porti di tipo turistico che si trovano a San Vito Chietino, Fossacesia, e Roseto degli Abruzzi.[17]

Autolinee regionali[modifica | modifica wikitesto]

La regione per quanto riguarda i trasporti pubblici è servita da diverse aziende di trasporto pubblico; la TUA serve l'intera regione[18] ;

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ archiviecultura.it, La ferrovia adriatica, su archiviecultura.it. URL consultato il 4 settembre 2015.
  2. ^ La rete oggi in: Abruzzo, su Rete Ferroviaria Italiana. URL consultato il 3 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2015).
  3. ^ Transiberiana d'Italia: torna il treno dei mercatini di Natale in Abruzzo, in news-town.it, 15 novembre 2015.
  4. ^ Metro di superficie San Demetrio-Scoppito: Giunta trasmette delibera al Consiglio comunale, in news-town.it, 21 novembre 2015.
  5. ^ Come linea Ortona-Guardiagrele, di cui rimane attivo solo il tratto fino a Caldari.
  6. ^ Linea merci.
  7. ^ https://assaeroporti.com/statistiche_201912/
  8. ^ Aeroporto Internazionale d'Abruzzo - Orariovoli
  9. ^ 14 Aprile 2015, L’Aeroporto dei Parchi chiude L’Enac: niente voli commerciali, su Il Centro. URL consultato il 20 marzo 2020.
  10. ^ Dati ISTAT: sezione infrastrutture e trasporti-rete autostradale Archiviato il 28 aprile 2010 in Internet Archive.
  11. ^ Autostrade per l'Italia S.p.A Archiviato il 20 novembre 2010 in Internet Archive.
  12. ^ A24 fino ad Alba Adriatica: Pompizi sollecita il completamento, su Cityrumors, 7 aprile 2011. URL consultato il 4 settembre 2019.
  13. ^ La strada passò integralmente nel 2001 alla provincia di Pescara; nel settembre del 2018 parte della strada, dall'innesto con la S.S.16 fino all'innesto con la S.S.151, è tornata di competenza ANAS riacquisendo la precedente denominazione di SS 16 bis; il resto del percorso resta in gestione alla provincia, mantenendo denominazione S.R. 16 bis
  14. ^ Copia archiviata, su noi-italia.istat.it. URL consultato il 13 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2012).[id_pagina]=84&cHash=fdd404e7556ce71ec7fdb6847d9438cb
  15. ^ Copia archiviata (PDF), su trail.abruzzo.it. URL consultato il 27 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2015).
  16. ^ http://www.trail.abruzzo.it/archivi_infra/231110121101.pdf[collegamento interrotto]
  17. ^ UnionCamere Abruzzo - Trail Osservatorio Regionale Trasporti Infrastrutture e Logistica - Sito Ufficiale
  18. ^ Arpaonline.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • TUA, su tuabruzzo.it.