Azienda Mobilità Aquilana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Azienda Mobilità Aquilana
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariasocietà per azioni
Fondazione2000 a L'Aquila
Fondata daComune dell'Aquila
Sede principaleL'Aquila
Persone chiaveAgostino Del Re
SettoreTrasporto
ProdottiAutoservizi
Utile netto3.286 € (2015)
Dipendenti146 (2015)
Sito webwww.ama.laquila.it

A.M.A. Spa, acronimo di Azienda Mobilità Aquilana, è il gestore dei trasporti della città dell'Aquila e dell'area suburbana circostante, includente i comuni di Barisciano, Fossa, Lucoli e Poggio Picenze.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo embrione del trasporto urbano all'Aquila fu una linea filoviaria, aperta nel 1909, gestita dall'azienda privata Chiodi & Capranica e che fu smantellata nel 1924, sostituita da un servizio automobilistico. La gestione privata proseguì, parallelamente all'ampliamento della rete, fino ai primi anni Settanta quando il servizio venne municipalizzato e costituita l'A.S.M. (Aquilana Servizi Municipalizzati) attiva anche nel servizio della nettezza urbana locale.

Nel 2000 dall'A.S.M. viene scorporata l'A.M.A., con la separazione del settore autotrasporti.

Dati aziendali[modifica | modifica wikitesto]

Autobus dell'AMA nel Terminal "L. Natali"

Fin dalla sua fondazione, avvenuta il 1º gennaio 2000, l'A.M.A. è società per azioni il cui socio unico è il Comune dell'Aquila. L'azienda concorda percorsi e orari delle autolinee sia con il comune, per quanto riguarda le corse interne al territorio comunale, che con la Regione Abruzzo, per quanto riguarda il servizio intercomunale.[1]

Il bilancio 2015 si è chiuso con un attivo di € 3 286.[2] Il parco mezzi consta di 82 veicoli aventi un'età media di 18,2 anni; di questi, il 54,8% è dotato di pedana per la salita a bordo di disabili non deambulanti.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio è svolto su una rete di 17 linee automobilistiche diurne, di cui la maggior parte transitanti per il Terminal "Lorenzo Natali" dove è attivo l'interscambio con le linee interurbane gestite da TUA. Esiste inoltre un collegamento meccanizzato, mediante scale mobili, tra il citato Terminal e la centralissima Piazza Duomo; tuttavia, il suo funzionamento è sospeso a tempo indeterminato.

Dal 2011, nelle sole giornate di giovedì e sabato, è attiva una linea di collegamento notturna[3] tra il Parco del Castello e la località di Sassa, dedicata agli studenti universitari. Il servizio è attivo dalle 21:15 alle 02:00 ed è soggetto alle stesse tariffe del servizio diurno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Azienda per la mobilità aquilana, Storia, su ama.laquila.it. URL consultato il 22 marzo 2012.
  2. ^ Bilancio 2015 (PDF). URL consultato l'8 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2013).
  3. ^ Azienda per la mobilità aquilana, Notturno bus, su ama.laquila.it. URL consultato il 22 marzo 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]