Circolo Tennis L'Aquila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Circolo Tennis L'Aquila
"Peppe Verna"
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneViale Ovidio, 1
67100 L'Aquila
Inizio lavori1930
Inaugurazione1934
Coperturaparziale
Pista d’atleticano
Mat. del terrenoterra rossa (3 campi)
sintetico (2 campi)
erba (1 campo)
ProprietarioComune dell'Aquila
Capienza
Posti a sedere400 (campo centrale)
Mappa di localizzazione

Coordinate: 42°21′19.86″N 13°24′09.41″E / 42.355518°N 13.402613°E42.355518; 13.402613

Il Circolo Tennis L'Aquila è un impianto sportivo dell'Aquila, che comprende 6 campi da tennis, di cui 3 in terra rossa, 2 in durflex e 1 in erba.

Il circolo fu fondato nel 1930, mentre la struttura fu realizzata nel 1934 e successivamente intitolata alla memoria del tennista aquilano Giuseppe "Peppe" Verna. Ospita annualmente gli Internazionali di Tennis Città dell'Aquila, torneo compreso nel circuito Challenger.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Circolo Tennis L'Aquila è il più antico circolo tennistico d'Abruzzo, nonché uno dei più antichi d'Italia, essendo stato fondato nel 1930 a completamento di un percorso pluridecennale di crescita del tennis nell'aquilano.[1][2] Già all'inizio del XX secolo partite di lawn-tennis si svolgevano nell'area della Villa comunale mentre, al periodo della fondazione del circolo, il tennis veniva praticato all'interno del Collegio dei Gesuiti.[2]

Nel 1931 il circolo si trasferì nelle strutture dell'istituto Regina Elena, all'Emiciclo, e nel 1932 il campo aquilano ospitò i campionati italiani assoluti di tennis dell'Opera Balilla.[2] Finalmente, nel 1934, all'indomani dell'ultimazione dello stadio del Littorio (oggi "Tommaso Fattori"), il circolo si stabilì definitivamente nell'area adiacente il nuovo campo da calcio.[3]

Il circolo è oggi parte di un vasto complesso sportivo che comprende, oltre allo stadio, la piscina comunale e il palazzetto dello sport.[1] Dall'inizio del 2020 l'intero impianto è oggetto di lavori di riqualificazione generale, del costo di 400.000 euro.[4]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il circolo dispone di un ingresso principale su viale Ovidio ed un ingresso secondario su viale Gran Sasso. All'interno del complesso vi sono 3 campi da gioco in terra rossa:[5]

  • campo centrale, dotato di tribuna principale, parterre e gradinata laterale per un totale di 400 posti a sedere;
  • grandstand;
  • campo n. 1;

Vi sono inoltre 2 campi da gioco in durflex e 1 campo polivalente in erba. Il complesso inoltre comprende una club house, un ristorante-bar e un locale spogliatoi.[5]

Squadra affiliata[modifica | modifica wikitesto]

Il Circolo Tennis L'Aquila dispone di una squadra affiliata che disputa i campionati italiani di tennis.[6] Nel 2019-2020 la squadra disputa il campionato di Serie B.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La storia, su circolotennisaquila.it. URL consultato il 31 agosto 2019.
  2. ^ a b c Enrico Cavalli, Le origini sociali dello sport e del calcio aquilano, L'Aquila, Biemme, 2010, p. 111.
  3. ^ Enrico Cavalli, Le origini sociali dello sport e del calcio aquilano, L'Aquila, Biemme, 2010, p. 112.
  4. ^ L'Aquila, circolo tennis: ecco i lavori di riqualificazione. Migliora accessibilità, su news-town.it. URL consultato il 2 febbraio 2020.
  5. ^ a b Strutture e servizi, su circolotennisaquila.it. URL consultato il 31 agosto 2019.
  6. ^ Squadra, su circolotennisaquila.it. URL consultato il 31 agosto 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]