Strada provinciale 1 Amiternina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada Provinciale 1 Amiternina
Strada Provinciale 1 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniAbruzzo Abruzzo
ProvinceL'Aquila L'Aquila
Dati
ClassificazioneStrada provinciale
InizioGenzano di Sassa (L'Aquila)
FineConfine con la provincia di Rieti, presso la Piana del Castiglione
Lunghezza28,6 km
GestoreProvincia dell'Aquila
Percorso
Località serviteL'Aquila, Scoppito, Tornimparte

La strada provinciale 1 Amiternina è una strada provinciale della provincia dell'Aquila lunga 28,6 km[1] e che prende il nome dall'antica città romana di Amiternum, situata poco distante dal tracciato.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha origine dalla Strada statale 584 di Lucoli all'interno del comune dell'Aquila, in località Genzano di Sassa. Attraversa quindi tutta la frazione di Sassa ed entra nel comune di Scoppito, dove, in località Civitatomassa, si collega alla Strada statale 17 attraverso il ponte San Giovanni sul fiume Raio; continua poi il suo percorso attraversando la parte sud-ovest della Conca Aquilana e raggiunge il comune di Tornimparte.

La strada continua quindi in percorso montano, sempre nel territorio di Tornimparte, salendo fino a quota 1350 m s.l.m. raggiungendo la Forca di Castiglione e terminando dopo 6 km nella Valle di Castiglione fino all'omonima Piana, verso il Cicolano al confine con la provincia di Rieti, ai margini settentrionali del gruppo montuoso Monte San Rocco-Monte Cava. Dopo la Piana di Castiglione, nella provincia reatina la strada continua per 9 km con il nome di strada provinciale 23 e termina a Fiamignano.

La strada presenta una diramazione che da Villagrande, sede comunale di Tornimparte, la collega al casello autostradale della A24 e alla Strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino.

La strada assume un forte impatto paesaggistico sul resto della Conca Aquilana nel tratto da Tornimparte (Villagrande) alla Forca di Castiglione, lungo le pendici di Monte Ruella, Monte La Piaggia e Monte La Serra e sulle strette, impervie e boscose valli del Cicolano nel vecchio tratto laziale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Classificazione della Rete Stradale Provinciale (PDF), su provincialaquila.info. URL consultato il 13 agosto 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]