Istituzione Sinfonica Abruzzese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'Orchestra Sinfonica Abruzzese è stata costituita nel 1970 con sede all'Aquila, nel Teatro comunale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Istituzione Sinfonica Abruzzese (ISA), fondata nel 1970 da Nino Carloni, è una delle 13 Istituzioni Concertistico-orchestrali italiane riconosciute dallo Stato. Protagonista della rinascita della vitalità musicale della propria Regione e del centro Italia, l'ISA opera una vasta e significativa azione culturale attraverso la sua Orchestra. Rapidamente guadagnata un'importante considerazione tra le principali strutture di produzione musicale del Paese, l'Orchestra Sinfonica Abruzzese ha finora tenuto oltre duemila concerti raggiungendo, in oltre 30 anni di ininterrotta attività, un rilevante livello artistico. È spesso ospite di importanti istituzioni musicali sia in Italia che all'Estero.
Hanno collaborato con l'Orchestra Sinfonica Abruzzese direttori d'orchestra di chiara fama quali, tra gli altri: Carlo Zecchi, Riccardo Muti, Gianluigi Gelmetti, Bruno Aprea, Piero Bellugi, Massimo Freccia, Nino Antonellini, Philippe Bender, Marco Zuccarini, Mario Gusella, Renè Klopfestein, Massimo De Bernard, Andrè Bernard, e solisti del calibro di Vladimir Ashkenazy, Uto Ughi, Salvatore Accardo, Plácido Domingo, Katia Ricciarelli, Renato Bruson, Andrea Bocelli, Maurice André, Hermann Baumann, Nina Beilina, Severino Gazzelloni, Rudolf Firkusni, Leonid Kogan, Pierre Amoyal, Bernard Soustrot, Paul Tortellier, Gabriel Tachinò, Stefano Grondona, Massimiliano Damerini, Bruno Canino, Michele Campanella, Giuseppe Scotese, Derek Han, Maria Tipo, Boris Petrushansky, Massimo Quarta, Mario Brunello, Enrico Dindo, Rocco Filippini, Milva, Amii Stewart, Victoria Schneider, Ilya Grubert, Olga Bolgari, Elio Pandolfi, Massimo Dapporto, Sylvano Bussotti, Antonella Ruggiero ed Enrico Rava.
Fedele ai suoi scopi istituzionali, l'Isa svolge un'intensa attività di promozione musicale tenendo concerti in tutta la regione Abruzzo senza trascurare anche i centri più piccoli.
Svolge stabile attività di collaborazione con l'altra grande Istituzione musicale abruzzese aderente a Federmusica, il Teatro Marrucino di Chieti, teatro di tradizione e teatro lirico d'Abruzzo.
Ha formalizzato la collaborazione con la Fondazione Orchestra Regionale Marche, anch'essa Istituzione Concertistico-orchestrale, per la creazione di un'orchestra congiunta che abbia, all'occorrenza, più ampio respiro e repertorio e denominata Filarmonica dell'Adriatico.
L'Orchestra ha inciso numerosi CD per importanti case discografiche (Bmg Ariola, Arts, Brilliant Classics, Rugginenti Milano, Sonzogno, RAI Trade, Bongiovanni...) registrando per la RAI-Radiotelevisione Italiana numerose prime esecuzioni assolute che importanti compositori contemporanei hanno dedicato all'ensemble abruzzese.
Fin dalla sua fondazione, l'I.S.A. si è avvalsa della direzione artistica del Maestro Vittorio Antonellini; da gennaio 2011 il direttore artistico è il Maestro Ettore Pellegrino, anche direttore artistico del Teatro Marrucino di Chieti. Solista principale è dal dicembre 2009 il clarinettista Maestro Fabrizio Meloni, direttore principale ospite è il Maestro Marcello Bufalini.

I direttori[modifica | modifica wikitesto]

L'orchestra è stata guidata dai i più importanti direttori d'orchestra, tra i quali:

I solisti[modifica | modifica wikitesto]

Con l'orchestra si sono esibiti i più importanti solisti, tra i quali:

Musica contemporanea[modifica | modifica wikitesto]

Da sempre l'Istituzione si occupa di promuovere la musica contemporanea. Molti compositori hanno dedicato opere all'Istituzione, tra cui:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

L'Aquila Portale L'Aquila: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Aquila