Olmo Gentile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Olmo Gentile
comune
Olmo Gentile – Stemma Olmo Gentile – Bandiera
Olmo Gentile – Veduta
Torre Medioevale
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Asti-Stemma.svg Asti
Amministrazione
SindacoMaria Grazia Aramini (lista civica) dal 16-5-2011
Territorio
Coordinate44°35′12″N 8°14′53″E / 44.586667°N 8.248056°E44.586667; 8.248056 (Olmo Gentile)
Altitudine615 m s.l.m.
Superficie5,62 km²
Abitanti71[1] (31-5-2021)
Densità12,63 ab./km²
Comuni confinantiPerletto (CN), Roccaverano, San Giorgio Scarampi, Serole
Altre informazioni
Cod. postale14050
Prefisso0144
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT005081
Cod. catastaleG048
TargaAT
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 999 GG[3]
Nome abitantiolmesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Olmo Gentile
Olmo Gentile
Olmo Gentile – Mappa
Mappa di localizzazione del comune di Olmo Gentile nella provincia di Asti
Sito istituzionale

Olmo Gentile (Orm in piemontese) è un comune italiano di 71 abitanti della provincia di Asti in Piemonte. Nelle sue vicinanze si estendono ampi noccioleti e castagneti.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comune si stende poco a nord del più alto rilievo della provincia di Asti, il Bric Puschera. Viene attraversato da sud a nord dal torrente Tatorba d'Olmo, un affluente della Bormida di Millesimo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del Comune di Olmo Gentile è stato concesso con decreto del presidente della Repubblica del 28 marzo 2007.[4]

«Troncato: il primo, di rosso, all'olmo di verde, fustato e sradicato al naturale; il secondo, di azzurro, al castello d'oro, murato di nero, con la torre posta a destra, merlato alla guelfa, il fastigio di otto, la torre di tre, finestrato con tre finestrelle tonde di nero, due nel corpo del castello, una nella torre, esso castello chiuso di nero e fondato sulla pianura di verde. Ornamenti esteriori da Comune.»

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

È il comune con la popolazione meno numerosa della provincia di Asti.[senza fonte]

In cento anni la popolazione si è ridotta ad un quinto di quella presente nel 1911.

Abitanti censiti[5]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º luglio 1985 9 giugno 1990 Angelo Pietro Grassi - Sindaco [6]
9 giugno 1990 24 aprile 1995 Maria Grazia Aramini lista civica Sindaco [6]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Maria Grazia Aramini centro Sindaco [6]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Maria Grazia Aramini lista civica Sindaco [6]
14 giugno 2004 13 settembre 2005 Angelo Garrone lista civica Sindaco [6]
30 maggio 2006 16 maggio 2011 Maria Grazia Aramini lista civica Sindaco [6]
16 maggio 2011 in carica Maria Grazia Aramini lista civica Torre sovrastata da bandiera Sindaco [6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 maggio 2021 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Olmo Gentile (Asti) D.P.R. 28.03.2007 concessione di stemma e gonfalone, su presidenza.governo.it. URL consultato il 26 settembre 2021.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte