Valfenera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valfenera
comune
Valfenera – Stemma Valfenera – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Asti-Stemma.svg Asti
Amministrazione
SindacoPaolo Lanfranco (lista civica) dal 29-5-2007
Territorio
Coordinate44°54′10″N 7°57′55″E / 44.902778°N 7.965278°E44.902778; 7.965278 (Valfenera)Coordinate: 44°54′10″N 7°57′55″E / 44.902778°N 7.965278°E44.902778; 7.965278 (Valfenera)
Altitudine282 m s.l.m.
Superficie22,04 km²
Abitanti2 418[1] (31-12-2019)
Densità109,71 ab./km²
FrazioniBricco Sossi, Bricco Visconti, San Rocco, San Sebastiano, Valzuolo, Villata
Comuni confinantiCantarana, Cellarengo, Dusino San Michele, Ferrere, Isolabella (TO), Montà (CN), Villanova d'Asti
Altre informazioni
Cod. postale14017
Prefisso0141
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT005112
Cod. catastaleL574
TargaAT
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 719 GG[3]
Nome abitantivalfeneresi
Patronosan Bartolomeo
Giorno festivo24 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Valfenera
Valfenera
Valfenera – Mappa
Mappa di localizzazione del comune di Valfenera nella provincia di Asti
Sito istituzionale

Valfenera (Valfnera o Varfnera in piemontese) è un comune italiano di 2 418 abitanti della provincia di Asti in Piemonte.

Località di origine romana, ubicata sul bordo occidentale del Pianalto Astigiano, durante l'epoca medievale era chiamata Cittadella dalle sette torri, per le sue fortificazioni, che oggi sono quasi tutte scomparse. Il nome si fa risalire a Vallis finaria (latino per Valle di confine oppure latino medievale per Valle del fieno).

Punti di interesse odierni sono:

  • Piazza Corte, di origine medievale e parte del castello oggi scomparso, di cui rimangono la torre campanaria e elementi della cinta muraria.
  • Piazza Tommaso Villa, circondata da alcuni edifici risalenti all'Ottocento e al primo Novecento, oggi sede del mercato e della vita cittadina.[4]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
3 luglio 1985 31 maggio 1990 Dionigi Accossato Democrazia Cristiana Sindaco [6]
31 maggio 1990 24 aprile 1995 Dionigi Accossato Democrazia Cristiana Sindaco [6]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Giuseppe Camisola centro Sindaco [6]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Giuseppe Camisola lista civica Sindaco [6]
14 giugno 2004 27 settembre 2006 Giovanni Valle lista civica Sindaco [6]
27 settembre 2006 29 maggio 2007 Arnaldo Agresta Comm. straordinario [6]
29 maggio 2007 7 maggio 2012 Paolo Lanfranco lista civica Sindaco [6]
7 maggio 2012 in carica Paolo Lanfranco lista civica Vivere con Valfenera Sindaco [6]

Manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli eventi più rilevanti nel paese vi sono il Carnevale del Cunt e d'la Cuntëssa d'la Roca e la "Fiera di Sant'Orsola e ‘Sagra del bollito misto piemontese".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ UNIONE COLLINARE: PIANALTO ASTIGIANO Comune di Valfenera (PDF), su web.archive.org, 21 febbraio 2016. URL consultato il 29 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2016).
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN241189304 · GND (DE4338708-1
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte