Montaldo Scarampi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Montaldo Scarampi
comune
Montaldo Scarampi – Stemma Montaldo Scarampi – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Asti-Stemma.svg Asti
Amministrazione
SindacoFrancesco Manassero dall'8-6-2009
Territorio
Coordinate44°49′53″N 8°15′36″E / 44.831389°N 8.26°E44.831389; 8.26 (Montaldo Scarampi)
Altitudine258 m s.l.m.
Superficie6,63 km²
Abitanti740[1] (31-12-2019)
Densità111,61 ab./km²
FrazioniForni, Sant'Antonio
Comuni confinantiMombercelli, Montegrosso d'Asti, Rocca d'Arazzo
Altre informazioni
Cod. postale14048
Prefisso0141
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT005074
Cod. catastaleF409
TargaAT
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 699 GG[3]
Nome abitantimontaldesi
Patronosan Ponziano
Giorno festivo19 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montaldo Scarampi
Montaldo Scarampi
Montaldo Scarampi – Mappa
Mappa di localizzazione del comune di Montaldo Scarampi nella provincia di Asti
Sito istituzionale

Montaldo Scarampi (Montad in piemontese) è un comune italiano di 740 abitanti della provincia di Asti in Piemonte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

«Stemma partito: nel primo, di argento, al palo da vigna, di azzurro, fondato sulla pianura di verde, accollato in tre spire dalla vite di verde, pampinosa di undici, dello stesso, fruttata di tre, di porpora, due grappoli a destra, uno a sinistra, essa vite nodrita nella pianura a sinistra del palo; nel secondo, di azzurro, alla torre d'oro, murata, chiusa, finestrata di nero, merlata alla guelfa di cinque, fondata sulla pianura di rosso; al capo d'oro, caricato da cinque pali di ros­so. Ornamenti esteriori da Comune.»

(D.P.R. del 29 luglio 1993)

Nel capo è rappresentato il blasone della famiglia Scarampi di Asti (d'oro, a cinque pali di rosso), marchesi di Montaldo Scarampi nel XVII secolo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
24 giugno 1985 2 giugno 1990 Enzo Forno Partito Socialista Democratico Italiano Sindaco [5]
2 giugno 1990 24 aprile 1995 Enzo Forno Partito Socialista Italiano Sindaco [5]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Enzo Forno centro Sindaco [5]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Enzo Forno lista civica Sindaco [5]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Giovanni Battista Rabino lista civica Sindaco [5]
8 giugno 2009 11 giugno 2014 Francesco Manassero lista civica Sindaco [5]
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Francesco Manassero lista civica Insieme Sindaco [5]
26 maggio 2019 in carica Francesco Manassero lista civica Insieme Sindaco [5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT; URL consultato in data 28 dicembre 2012.
  5. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte