Nintendo 2DS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nintendo 2DS
console
Logo-nintendo2ds.png
Nintendo-2DS-angle.png
Nintendo 2DS nero con bordi blu
ProduttoreNintendo
TipoConsole portatile
GenerazioneOttava
Presentazione
alla stampa
28 agosto 2013
In venditaGiappone 27 febbraio 2016
Flags of Canada and the United States.svg 12 ottobre 2013
Zona PAL 12 ottobre 2013
Dismissione17 settembre 2020[1]
Unità vendute5,17 milioni (30 giugno 2016)
PredecessoreNintendo 3DS
SuccessoreNew Nintendo 2DS XL
Caratteristiche tecniche
Supporto di
memoria
Cartucce 3DS, Cartucce DS, Cartucce DSi, Schede SD
Dispositivi
di controllo
Pulsantiera +, Circle Pad, Pulsanti Funzione, Touch screen, Accelerometro, Giroscopio, Fotocamere, Microfono
Servizi onlineNintendo Network

Nintendo 2DS è una console portatile per videogiochi prodotta da Nintendo. È il secondo restyling di Nintendo 3DS ed appartiene all'ottava generazione delle console.

Le principali differenze rispetto al 3DS sono l'assenza del sistema di autostereoscopia e dell'apertura a conchiglia. L'aspetto della nuova console è stato paragonato a quello del Wii U GamePad.[2] La console risulta essere compatibile con i titoli per Nintendo 3DS, Nintendo DS e Nintendo DSi.[3]

Versione XL[modifica | modifica wikitesto]

A differenza del 2DS, ha una RAM, una CPU e una GPU più potenti, esattamente le stesse del New Nintendo 3DS XL . Presenta inoltre schermi più grandi e la classica forma a conchiglia (o a cerniera) del 3DS adottata da Nintendo sin dal Game Boy Advance SP, a differenza del 2DS. La risoluzione delle due fotocamere rimane pressoché invariata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sam Byford, Nintendo has discontinued the 3DS, su The Verge, 17 settembre 2020.
  2. ^ (EN) Nintendo cuts Wii U by $50, announces 2DS handheld, su GamesIndustry.biz.
  3. ^ Retrocompatibilità, Nintendo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]