Ninjago: Masters of Spinjitzu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ninjago: Masters of Spinjitzu
serie TV d'animazione
Lego ninjago logo.png
Titolo orig.Lego Ninjago: Masters of Spinjitzu
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti, Danimarca
AutoreDan & Kevin Hageman, David Shaine Bragi Schut
RegiaMichael Egner, Justin Murphy
SceneggiaturaJillian Michaels, Vincent Tong, Michael Adamthwaite, Paul Dobson, Brent Miller, Kirby Morrow, Kelly Metzger, Mark Oliver, Brian Drummond, Michael Kopsa, Ian James Corlett, Kathleen Barr, Scott McNeil
MusicheJay Vincent & Mike Kramer, The Fold & JAM music
StudioWil Film, LEGO
ReteCartoon Network
1ª TVinizio 2011
Episodi84 / 85 Completa al 99%
Durata ep.22 min
Rete it.Cartoon Network, Nickelodeon (solo speciali e film per la Tv), Boing
1ª TV it.2011
Episodi it.84 / 114 Completa al 74%
Durata ep. it.11 min (st.pilota-2) 22 min (st.3+)

Ninjago: Masters of Spinjitzu (Lego Ninjago: Masters of Spinjitzu) è una serie animata americano-danese, iniziata nel 2011 grazie ad una collaborazione tra gli studi americani WilFilm e la sede danese della LEGO, tratta dalla omonima serie LEGO Ninjago. In Italia è andata in onda su Nickelodeon (Film TV), Cartoon Network e Boing.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia di Ninjago[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo reame esistevano due esseri: l'Oni e il Drago. L'Oni aveva il potere di distruggere, mentre il drago quello di creare. Un bambino nacque da entrambi: il primo maestro di Spinjitzu. Se ne andò dal regno e creò la terra di Ninjago, utilizzando la Spada del Fuoco, il Nunchakeu dei Fulmini, gli Shuriken del Ghiaccio e la Falce del Terremoto. Le Armi d'Oro erano così potenti, che solo il Primo Maestro di Spinjitzu poteva controllarle tutte in una volta. Successivamente il Maestro, scavando sotto terra, creò anche le Serpentine, esseri simili a serpenti antropomorfi. Ben presto sorse un problema: poiché il Maestro aveva creato la Luce dovevano per forza esistere le Tenebre, e dalle Tenebre si generò un'entità malvagia chiamata Overlord, un gigantesco drago il cui scopo era far ripiombare Ninjago nell'Oscurità. Lo scontro fra Luce e Tenebre continuò per decenni, ma nessuno dei due prevaleva, fino a quando l'Overlord non creò l'Esercito di Pietra, truppe indistruttibili che obbedivano a chiunque indossasse l'Elmo delle Ombre. Comprendendo di essere in svantaggio, il Maestro usò le Armi d'Oro per dividere la Ninjago originale in due parti: l'attuale Ninjago e l'isola delle Tenebre. Questo creò un equilibrio tra Bene e Male che confinò l'Overlord in una dimensione parallela. I Guerrieri di Pietra furono sepolti sottoterra e l'Elmo delle Ombre fu lanciato in mare affinché non nuocesse più a nessuno. Terminata la guerra, il Maestro si sposò ed ebbe due figli, Garmadon e Wu, a cui diede rispettivamente i poteri della distruzione e della creazione.


Un giorno Wu lanciò per sbaglio la katana del padre fuori dal monastero in cui vivevano; nel tentativo di recuperarla Garmadon si fece mordere da un serpente leggendario, il Great Devourer, che gli iniettò nel corpo malvagità pura. A causa di questo, Garmadon intraprese un percorso oscuro, affidandosi alla guida del maestro Chen, mentre Wu addestrava il suo nuovo allievo: Morro, il maestro del vento. Wu era convinto che Morro potesse diventare il Ninja Verde che, secondo una profezia, avrebbe dovuto combattere l'Overlord nel caso in cui fosse ritornato. Ma le Armi d'Oro dello Spinjitzu, ora appartenenti a Wu, non consideravano Morro come Ninja Verde, per cui questi, arrabbiato, se ne andò, giurando vendetta a Wu. Tuttavia cadde per sbaglio nel Regno Maledetto, da dove non avrebbe più potuto uscire.

Nel frattempo, le Serpentine, appresero una profezia dei loro antenati raccontava della Maledizione del Maestro d'Oro. La profezia diceva che colui che possedeva gli stessi poteri del Primo Maestro di Spinjitzu si sarebbe ribellato facendo tramontare il Sole per l'ultima volta. Nessuno sarebbe stato un degno avversario, poiché il suo potere non aveva eguali. Il loro regno distruttivo avrebbe cambiato il mondo intero e non si sarebbe arrestato finché ogni uomo, donna e serpentina non fossero divenuti suoi schiavi. Le Serpentine cercarono di avvertire gli abitanti terrestri ma questi non davano loro ascolto perché pensavano che fossero loro nemici, sebbene esse cercassero solo di prevenire la profezia che avrebbe portato al terribile Regno del Maestro d'Oro.

Le Serpentine ordinarono al Great Devauer, ormai di dimensione gigantesche, di rinchiudere i miscredenti sotto terra, ma il serpente fallì e venne rinchiuso nella città di Horuborus. Così le Serpentine, comandate dal Generale Arkturus, attaccarono Ninjago. L'Alleanza degli Elementi guidata da Wu rispose all'attacco. Secondo Chen, lui e Garmadon avrebbero dovuto schierarsi con le Serpentine; tuttavia Garmadon rifiutò, poiché aveva a cuore il destino di una donna, Misako. Andò così a combattere con Wu sconfiggendo le Serpentine con il Flauto Sacro; Chen e il suo nuovo allievo Klaus furono esiliati per aver aiutato i serpenti, le Serpentine furono rinchiuse in tombe sotto terra, mentre il generale Arkturus e i suoi consiglieri furono imprigionati nel Regno Maledetto. Anni dopo, l'Alleanza cacciò i gemelli del tempo Acronix e Krux a causa del loro potere e della loro malvagità. Acronix fu inviato al portale del tempo, mentre Krux si nascose sotto forma del dr. Sunders. Dopo di ciò, Garmadon sposò Misako con la quale ebbe un figlio, Lloyd. Anni dopo tuttavia il Male prese in lui il sopravvento costringendolo a rubare le Armi d'Oro; Wu lo scoprì e combatté contro il fratello facendolo cadere nell'Oltretomba, dove divenne re degli scheletri sconfiggendo Samukai. Wu nascose le armi e a ciascuna di esse pose un drago come guardiano.

Stagione Pilota: Maestri di Spinjitzu[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver scoperto che Garmadon era ancora vivo ed assetato di vendetta, Wu decise di cercare quattro allievi per trasmettere loro i poteri degli elementi e trasformarli in ninja. Dopo aver trovato Cole, Jay e Zane si accorse che mancava ancora Kay, figlio del fabbro, Maestro del Fuoco, a cui aveva affidato la mappa delle Armi d'Oro. Kai inizialmente si rifiutò cacciando Wu; tuttavia il maestro rimase nelle vicinanze prevedendo un disastro imminente. Infatti poco dopo comparvero Samukai e gli scheletri intenzionati a rubare la mappa. Wu li sconfisse ma non riuscì a impedire che prendessero la mappa e la sorella di Kai, Nya. Volendo ritrovarla, Kai si affidò al maestro, e, dopo un lungo allenamento Wu gli fece conoscere gli altri allievi; dopodiché nominò Kai Maestro del Fuoco, Jay Maestro del Fulmine, Cole Maestro della Terra e Zane Maestro del Ghiaccio. In seguito partirono alla ricerca della Falce del Terremoto, che riuscirono a recuperare cacciando gli scheletri. Tuttavia, quando dovettero affrontare il drago guardiano, furono costretti a usare la Falce per difendersi, disobbedendo al maestro. Adirato, il maestro li rimproverò, per poi partire alla ricerca delle altre. Dopo aver recuperato il Nunchaku e gli Shuriken si diressero al Monte della Fiaccola dove si trovava la Spada del Fuoco. Sul monte, Kai fu ingannato da Garmadon, perdendo così la Spada ed il maestro, che precipitarono entrambi nell'Oltretomba. Kai salvò Nya e riuscì ad addestrare il Drago del fuoco. I Ninja persero anche le altre armi, e, con l'aiuto dei draghi degli elementi, si diressero verso l'Oltretomba. Intanto Samukai affrontò Wu con le Armi d'Oro e lo sconfisse, rubando la Spada del Fuoco; però, quando gli fu ordinato di consegnarle a Garmadon, si rifiutò abbagliato dal potere, ma, non riuscendo a gestirlo, collassò trasformandosi in un portale che consentì a Garmadon di fuggire dall'Oltretomba. I Ninja salvarono Wu e andarono a vivere con lui e Nya al monastero.

Mini-Film (stagione pilota)[modifica | modifica wikitesto]

Sono sei episodi da due minuti ciascuno, trasmessi dopo la stagione pilota e che raccontano fatti accaduti precedentemente.

1ª stagione: L'ascesa dei serpenti[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fuga di lord Garmadon dall'oltretomba, i ninja, ormai maestre nell'uso delle Armi d'Oro, si abbandonarono al divertimento godendosi la tranquillità di Ninjago, nonostante Wu disapprovasse tutto questo, convinto che i ninja avrebbero dovuto comunque allenarsi. Mentre il maestro li stava rimproverando per via del loro comportamento, Nya li avvertì che Garmadon era tornato e che stava terrorizzando un villaggio sui monti. Recatisi lì, i ragazzi scoprirono che in realtà si trattava di Lloyd Garmadon, il figlio del loro nemico. Dopo essere stato cacciato dai ninja, Lloyd si recò offeso in cima al monte, dove trovò la tomba degli Hypnobrai, una delle cinque tribù di uomini-serpente, le Serpentine, di Ninjago. Ipnotizzando il loro generale Slythaa, Lloyd ottienne il comando della tribù e le fece a costruire una fortezza, poi distrutta dai ninja.

Skales, il secondo di Slythaa, decise di sfidare il proprio generale per prenderne il posto e togliere a Lloyd il dominio sul proprio popolo; una volta fatto ciò, cacciò il ragazzo e distrusse il monastero ninja, costringendoli a trovare una nuova sede. Con l'aiuto di un falco misterioso, Zane trova una vecchia nave che i ninja rimettono in sesto, così da trasformarla nella loro nuova base operativa.

Intanto Lloyd, grazie ad una mappa, scopre l'ubicazione delle altre tombe, per cui decide di risvegliare i Fangpyre per vendicarsi di Skales; il loro capo, Fangdom, è felice di aiutarlo e si reca al deposito dei genitori di Jay: il veleno dei Fangpyre è infatti in grado di trasformare qualsiasi cosa, persona o animale in serpente, così il generale crede che i rottami della discarica siano perfetti per creare un esercito di macchine-serpente. Lo stesso giorno Jay decide di far loro visita, portando con sé Nya, Wu e i ninja, ma scopre che i Fangpyre hanno trasformato i suoi in serpenti e che gran parte dei rottami ha subito la stessa sorte. Dopo aver guarito i genitori di Jay ed essere fuggiti dai serpenti, i ninja si mettono alla ricerca di Lloyd. Intanto quest'ultimo guida l'assalto contro gli Hypnobrai, ma Fangdom e Skales alleandosi si dimostrano grandi amici e lo cacciano nuovamente.

Lloyd raggiunge quindi la tomba degli Anacondrai, dove scopre che solo un membro di quella stirpe è sopravvissuto: Pythor; questo serpente sembra provare simpatia per Lloyd e diventa persino suo scudiero, ma in realtà vuole solo sfruttarlo per i suoi scopi maligni; convince infatti Lloyd a tornare nella sua vecchia scuola con lo scopo di ottenere la mappa di Lloyd. Il maestro decide di prendere il ragazzo con sé e di rieducarlo con l'aiuto degli allievi.

Il giorno seguente Cole e Zane si recano alla tomba dei Constrictai, ma vengono sorpresi da un'imboscata; dopo essere fuggiti grazie a uno speciale flauto donatogli da Wu, corrono ad aiutare Kai e Jay alla tomba dei Venomari; qui vengono però salvati da un misterioso individuo: il Samurai.

Pythor riesce a riunire le tribù e decide di risvegliare Great Devourer: il più grande serpente di Ninjago sfruttando le quattro Lame di Zanna d'Argento, precedentemente individuate grazie alla mappa; la prima si trovava nel Mega Monster Luna Park e venne ottenuta dalle Serpentine senza troppi problemi. Nel frattempo Lloyd viene fatto prigioniero dalle Wu.

Intanto Zane scopre di essere un androide per cui con questa nuova consapevolezza è in grado di liberare il suo vero Potenziale, seguito da Jay. Successivamente i ninja riescono a trovare Lloyd, ma non a salvarlo, anzi vengono a loro volta soccorsi dal samurai che si scopre essere Nya.

La seconda lama di zanna fa parte di un trofeo del padre di Cole, un abile ballerino, e così il figlio decide di raggiungerlo per convincerlo a darglielo; ma l'uomo si rivela irremovibile: per ottenere il trofeo i ninja dovranno vincere il talent show che si svolge ogni anno a Ninjago e che prevede la lama come premio. I ragazzi riescono a raggiungere il loro scopo, ma la zanna gli viene rubata dalle Serpentine; in compenso Cole nel combattimento scopre il suo varo potenziale.

Wu ritorna al veliero con il fratello, che li aiuta a salvare Lloyd, che si rivela essere il ninja verde. Ormai tutti i ninja hanno sbloccato il loro vero potere [1] e insieme a Lord Garmadon riescono a sconfiggere il Great Devourer. [2]

A battaglia conclusa i ragazzi ritrovano il maestro Wu, ingoiato insieme a Phytor dal serpente quando questo si era risvegliato, ma di Garmadon non v'è traccia.

2ª stagione: Il ninja verde[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la sconfitta del Great Devourer, Skales cerca di ottenere il comando delle Serpentine, ma Garmadon lo batte in astuzia abbandonandolo nel deserto con gli altri generali. Furioso, Skales escogita un piano per riprendersi la corona. Intanto i ninja sono ormai dei senzatetto, ma Jay trova il nascondiglio di Skales e viene catturato. Poco dopo Acidicus, Scalidor e Fangdom assaltano una banca; ma quando i ninja li fermano, rivelano che era solo un diversivo per rapire Lloyd. I ninja vengono attaccati da dei pirati trasportati avanti nel tempo. Scoprono così che Garmadon ha combinato le Armi d'Oro in un'unica Superarma che gli dà il potere di creare; dopo aver sconfitto i pirati e preso il vascello volante, Garmadon chiama le Serpentine e le informa dei suoi nuovi poteri e chiede loro cosa potrebbe creare per distruggere i ninja. Dopo una serie di episodi alquanto comici, Garmadon crea dei doppioni dei ninja per sconfiggerli. Intanto i veri ninja si recano alla scuola di Lloyd e scoprono che gli allievi hanno rapito i professori. Dopo essere stati rinchiusi i ninja fuggono ma incontrano i ninja cattivi. Intanto i generali delle Serpentine fanno evadere Skales dalla prigione, nello stesso momento la corsa comincia. Inizia così la parte più incredibile della giornata: una gara mozzafiato per tutta Ninjago, gara che non manca di aspetti comici: pirati energumeni che giocano slealmente e prendono a randellate sia i ninja che altri concorrenti, il metodo di Jay di caricare la benzina in movimento, i tentativi di Garmadon di ostacolare i quattro eroi. Alla fine Garmadon perde il vascello ed è costretto a farsi salvare da Skales, infine i ninja vincono la corsa. Tuttavia, il giorno dopo, Garmadon trasforma i ninja in bambini e riporta in vita un Grondal, una creatura primordiale il cui scopo è annientare gli stessi ninja. Grazie a una pozione i ninja tornano adulti e il Grondal viene ridotto in ossa e polvere, ma la pozione ha effetto anche su Lloyd, che diventa grande come i ninja. Furioso, Garmadon decide di invadere Ninjago con le Serpentine, ma i ninja fanno irruzione a Horoborus e mandano a monte il piano.Garmadon decide allora di recarsi nel passato per impedire che i ninja esistano; i ninja lo seguono ma non riescono a impedire che il passato cambi; decidono così di distruggere la Superarma di Garmadon utilizzando le Armi d'Oro donate dai ninja del passato, annullando così il loro viaggio nel tempo e tornando nel presente, con l'effetto di aver lanciato le Armi d'Oro nello spazio, nella cometa Arcturus. Dopo aver perso la Superarma, Garmadon decide di cercare l'Isola delle Tenebre con l'aiuto di Fangdom, Scalidor, Acidicus e Skales, ma i generali lo tradiscono gettandolo in mare e giurando fedeltà a Skales. Intanto i ninja incontrano la madre di Lloyd, Misako, che si riconcilia con il figlio e narra ai ninja la leggenda dell'Overlord. Poco dopo mostra loro un antico Guerriero di Pietra, che prende vita grazie al veleno del Great Devourer attaccando i ninja. Alla fine Lloyd sconfigge il guerriero facendolo cadere in una buca senza fondo; contemporaneamente Garmadon naufraga sull'Isola delle Tenebre e in quel luogo incontra l'Overlord, che si mostra a lui sotto forma di una luce viola. L'Overlord conduce Garmadon all'Orologio Celeste donandogli l'Elmo delle Ombre per comandare l'Esercito di Pietra. Intanto Skales viene incoronato Re delle Serpentine e ordina che venga scavato un tunnel sotto Ninjago City per farla sprofondare; ma scavando trovano l'Esercito di Pietra che prende vita grazie al veleno del Devourer e imprigiona le Serpentine sottoterra, per poi uscire dalle gallerie, distruggere Ninjago e raggiungere l'Isola delle Tenebre. I ninja seguono allora l'Esercito, accompagnati da Nya, Wu e Misako. Durante la navigazione finiscono nel bel mezzo di una tempesta naufragando su un'isola-prigione; Qui incontrano il Dr. Julien, il creatore di Zane, imprigionato da Samukai e costretto a creare una macchina da guerra. Per sicurezza Samukai pose anche un mostro marino a guardia dell'isola. Dopo aver riparato il vascello, i ninja affrontano il mostro e alla fine Zane lo libera ed egli, riconoscente, li lascia andare. Giunti sull'isola è il finimondo; riescono dapprima a rubare l'elmo di lord Garmadon con la complicità di Misako, e, grazie alle incertezze del signore del male combattuto tra la sua natura e l'amore per la famiglia, non riescono a bloccare l'orologio del tempo perdendo Nya, spruzzata di malvagità pura dalla super arma regalata dall'Overlord a lord Garmadon. Questo si trasfigura posseduto dall'Overlord e inizia la conquista di Ninjago, resa malvagia dalla super arma. I ninja però riescono a trovare le armi degli elementi nel tempio d'oro e un robot con cui il primo maestro di spinjitzu sconfisse l'Overlord così armati e combattivi tornano a Ninjago per lo scontro finale. Grazie anche al tragicomico aiuto del ninja marrone riescono a bloccare e controllare l'esercito di pietra ma non Nya che colpisce con le bolle di malvagità tutti i ninja. Tutti tranne Lloyd che infortunato riesce raggiungere l'Overlord, a quel punto tornato alla sua forma originaria di drago. Nello scontro Lloyd si trasforma nel sommo maestro di spinjitzu e sconfigge l'Overlord, eliminando anche tutta la malvagità presente a Ninjago compresa quella nel sangue del padre che così torna nei panni del saggio maestro Garmadon. La serie si chiude con le immagini della famiglia riunita.

3ª stagione: Riavviato (Rebooted)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la sconfitta dell'Overlord i ninja sono costretti a ritirarsi e lasciare l'azione a Lloyd. L'Overlord però non è stato completamente distrutto, infatti lui è vivo, ma in forma digitale. I ninja incontrano Mr. Borg che gli consegna le tecno lame delle armi per sconfiggere l'Overlord. L'Overlord brama al potere dell'oro di Lloyd per poter ridiventare umano. L'Overlod costringe Mr. Borg a costruire un intero esercito di Nindroidi, ovvero gemelli di Zane ma più avanzati. Zane intanto incontra P.I.X.A.L. l'assistente robotica di Mr. Borg con la quale ha molta confidenza. Lloyd è costretto così a scappare con il padre. Garmadon capisce che non può più avere il potere dell'oro per sé, quindi lo restituisce al tempio della luce, ridando i poteri degli elementi ai ninja. Ora che l'Overlord non può più prendere i poteri dell'oro si reca nello spazio per poter prendere le armi d'oro. Ora che l'Overlord è tornato umano, Zane è costretto a sacrificarsi per i suoi amici e per tutta Ninjago.

4ª stagione: Il Torneo degli elementi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli eventi di Rebooted, i ninja si sono divisi, demotivati dalla "morte" di Zane. Lloyd li convince a riunirsi ed insieme partono per il Torneo degli Elementi, organizzato dal Maestro Chen, precedente maestro di Garmadon, che dichiara di sapere dove si trovi Zane. Quello che non sanno è che Zane è sopravvissuto da solo, ricostruendosi col titanio e immettendo P.I.X.A.L., ritenuta obsoleta da Borg. Zane viene poi catturato da Ronin, un mercenario, che l'ha consegnato a Chen, che l'ha privato dei suoi poteri. I ninja partecipano al torneo dove incontrano Maestri degli Elementi mai visti prima, come Karlof, maestro del metallo, Griffin Turner, maestro della velocità, Neuro, maestro della mente, Ombra, maestro dell'ombra, Gravis, maetro della gravità e Skylor, maestra dell'ambra e figlia di Chen. I ninja scoprono che Chen ha l'obbiettivo di ottenere i poteri di tutti i maestri degli elementi per trasformare il suo culto in aspiranti Anacondrai. Dopo aver fermato Chen, i ninja e i Maestri degli Elementi non riescono a impedire che Chen e i suoi diventino Anacondrai. I ninja salvano Skylor e attraverso Pythor trovano il modo di fermare Chen. Con l'aiuto di diversi abitanti di Ninjago riescono a fermare Chen, ma questo non è abbastanza, così Garmadon si deve sacrificare per poter risvegliare gli spiriti dei generali Anacondrai e poter bandire Chen nel regno Maledetto.

5ª stagione: Possesso[modifica | modifica wikitesto]

Morro, un fantasma fuggito dal Regno Maledetto, ex-allievo di Wu e Maestro del Vento, entrerà in possesso del corpo di Lloyd. Per i Ninja non sarà facile ora battere questo nuovo nemico, visto che il leggendario Ninja Verde non è dalla loro parte. Sensei Wu vede che nel suo bastone c'è scritto un messaggio per trovare la tomba del Primo Maestro di Spinjitzu, luogo del Cristallo dei Regni, che consente di viaggiare fra i Sedici Reami. Così i ninja partono per il villaggio di Stiix per trovare Ronin, un ladro conosciuto dai ninja tempo prima negli eventi di LEGO Ninjago: L'Ombra di Ronin, per trovare il Rotolo dell'Airjitzu, un'antica arte marziale, una variante dello Spinjitzu che permette di volare, però Morro riesce a trafugarlo prima del loro arrivo. I Ninja vengono così a conoscenza che esiste un altro rotolo, quindi si recano a prenderlo nel Tempio di Sensei Yang, il creatore dell'Airjitzu, ma Cole diventa un fantasma. Nonostante tutto imparano l'Airjitzu, quindi raggiungono il Regno delle Nuvole per ottenere la Spada del Santuario, luogo nel quale si può vedere la prossima mossa dell'avversarioː in questo modo i ninja riescono a scoprire dove si trova il corpo Primo Maestro di Spinjitzu: è in una caverna piena di trappole che si possono evitare solo con la Spada del Santuario. Nonostante tutto i ninja giungono per primi al corpo del Primo Maestro, dopo aver evitato una serie di ingegnose trappole, così trovano il Cristallo. Morro fa un patto, che Lloyd venga scambiato con il Cristallo dei Regni. Alla fine Morro risveglia l'Entità Preminente [3] a Stiix. Lloyd combatte così con Morro viaggiando fra i Sedici Reami. Successivamente riesce ad entrare nel Regno Maledetto e trova suo padre, Garmadon, incatenato. Il padre gli riferisce che l'Entità Preminente è il Regno Maledetto, consegnandogli la sua divisa da sensei. Nya, intanto, riesce a sbloccare il suo vero potenziale e mentre i Ninja evacuano Stiix. Nya sconfigge l'Entità Preminente e tutti gli abitanti del Regno Maledetto, compresi Garmadon, Chen e Clouse. Lloyd è riuscito a vedere il futuro nella Spada del Santuario e a sopravvivere alla distruzione del Regno Maledetto, mentre Morro decide di lasciare il Cristallo al suo vecchio sensei sacrificandosi. Quando i Ninja chiedono a Lloyd come sarà il loro futuro, lui dice solo che sarà un futuro fantastico.

6ª stagione: Skybound[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la distruzione del Regno Maledetto e dopo la sconfitta di Morro, i ninja sono diventati di nuovo celebri. Ma scoprono che Clouse è riuscito a fuggire dal Regno Maledetto e ha trovato a Stiix la Teiera di Tyrahn, un oggetto mistico contenente il Principe dei Djinn, Nadakhan. I ninja, anche a causa di Jay e Nya, non riescono ad evitare che Clouse liberi Nadakhan, il quale imprigiona Clouse e Sensei Wu nella Teiera, oltre a far sembrare i Ninja colpevoli di crimini da loro non causati. Così si ritrovano costretti a nascondersi e in fuga, inseguiti da Ronin. Intanto Nadakhan usa il Cristallo dei Reami per riportare la sua ciurma di Pirati del Cielo per mostrare loro la sua casa natia, la bellissima Djinnjago. Giunti là, scoprono però con dolore, che Djinjago sta crollando a pezzi. Nadakhan giura così di ricostruire Djinnjago attraverso frammenti di Ninjago e di vendicarsi dei Ninja. Così, mentre i Ninja evadono dalla Prigione di Kryptanio con l'aiuto di Capitan Soto e cercano l'unica cosa che può sconfiggere e eliminare un Djinn: il veleno della Vedova Tigre. Mentre i Kai e Zane vengono quasi imprigionati e Jay viene catturato dai pirati, i restanti Ninja cercano il Veleno della Vedova Tigre sull'omonima isola, ma rimangono bloccati e fermati dai pirati. Riescono ad evadere con l'aiuto della polizia e di Ronin, che hanno finalmente capito da che parte stanno i ninja. Successivamente tutti i ninja, meno Jay e Nya, vengono catturati e imprigionati nella Lama delle Anime. I due sopravvissuti si nascondono nella casa del defunto Dr. Julien, dove trovano Echo Zane, una versione "steampunk" di Zane e suo fratello. Nya viene catturata e Nadakhan la "sposa", ottenendo desideri infiniti per sé e tradendo la sua ciurma. I ninja, usciti dalla Lama delle Anime, combattono Nadakhan con l'aiuto di Flintlocke, il braccio destro di Nadakhan salvatosi dall'essere bandito e la forte Dogshank, i muscoli dei Pirati del Cielo. Flintlocke riesce a colpire Nadakhan col veleno di Vedova Tigre, ma colpisce anche Nya, quindi Jay, che aveva usato precedentemente due desideri da Nadakhan scoprendo di essere adottato, usa il suo terzo desiderio per far sì che Clouse non trovasse mai la Teiera di Tyrahn, rendendo così gli eventi della stagione non-canonici. Alla fine Jay e Nya sono gli unici a ricordarsi di tutto.

Speciale Halloween: Il giorno di chi non c'è più.[modifica | modifica wikitesto]

Nel giorno di chi non c'è più, i Ninja vengono presentati alla Sala della Malvagità, una mostra con manichini a grandezza naturale dei cattivi combattuti dai Ninja nel corso degli anni. Successivamente, i Ninja e i loro alleati partirono per commemorare i loro antenati caduti. Mentre lo fanno, Cole si rende conto che la sua forma spettrale sta svanendo, così si reca al tempio di Yang per saldare il debito. Mentre si trova lì, Cole apre accidentalmente un passaggio verso il regno dei defunti, rianimando vecchi nemici dei Ninja attraverso i loro manichini situati nella Sala della Malvagità. Yang ordina ai malvagi, oltre a Pythor, di vendicarsi di coloro che li hanno distrutti per rimanere a Ninjago e non tornare nel Regno dei Defunti. Chen insegue Kai e Nya, Pythor insegue Lloyd, Cryptor insegue Zane, Morro insegue Wu, Kozu insegue Dareth e Samukai insegue Jay. Mentre i cattivi si sparpagliano per vendicarsi, Cole scopre che Yang sta cercando di risorgere usando la Rift of Return [4]. Mentre Yang tenta di aprire la spaccatura, Cole combatte gli studenti di Yang, mentre i suoi compagni Ninja combattono i loro vecchi nemici. Tuttavia, Morro cerca invece la redenzione e avverte Wu del piano di Yang. I Ninja sconfiggono, ancora una volta, tutti i loro avversari, ma Pythor riesce a fuggire. I Ninja quindi si riuniscono e si avviano al tempio di Yang, dove Cole sta combattendo sul tetto contro Yang. Yang demoralizza Cole, che trova speranza quando i suoi amici arrivano, dandogli il sopravvento, mentre gli studenti di Yang attraversano la spaccatura. Yang dice a Cole che desiderava essere immortale per non essere dimenticato, ma Cole assicura Yang che sarà ricordato come il creatore di Airjitzu. I due cercano di attraversare la spaccatura, ma Yang rimane indietro, come un fantasma perché deve rimanere nel tempio. Cole attraversa e diventa di nuovo umano al 99% mentre rimane 1% fantasma su una cicatrice nella fronte. L'episodio termina con i Ninja che concludono la loro celebrazione del Giorno della partenza, radunata intorno al loro nuovo tempio di Airjitzu.

Elenco dei malvagi dell'episodio[modifica | modifica wikitesto]

  • Cryptor
  • Pythor
  • Chen
  • Krazi
  • Frakjaw
  • Kozu
  • Sensei Yang
  • Samukai
  • I soldati di pietra
  • I nindroidi
  • Gli Anacondrai
  • Gli scheletri
  • Mini-Droid
  • Eyezorai

7ª stagione: Le mani del tempo[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato bandito nel tempo per quarant'anni dai Maestri Elementali, a Ninjago fa il suo ritorno uno dei due gemelli maestri del tempo, Acronix. Qualche giorno dopo il Giorno del Compianto, atterra proprio sul monastero di Sensei Wu, con cui combatte facendolo cadere dal monte su cui è ubicato il monastero, così Wu rimane appeso a un appiglio della montagna. Intanto i ninja stanno aiutando al Dottor Saunders nel riordinare il Museo, dopo gli avvenimenti de "Il Giorno dei Defunti", ignorando però che dietro l'idendità del Dottor Saunders si cela quella di Krux,ovvero il secondo gemello del Tempo. Kai si accorge, riordinando il Museo, di un quadro che rappresenta la lotta, appunto, tra i Maestri Elementali e i Maestri del Tempo, che rendendosi conto di poter cambiare la storia, si erano ribellati. Wu e Garmadon erano però riusciti ad immagazzinare il potere del Tempo in quattro lame, con cui hanno bandito Acronix nel tempo. Ora che Acronix è tornato, però, e raggiungerà Krux, loro potranno cambiare il Tempo e regnare su Ninjago. Kai e Nya, in questa stagione, scopriranno il passato dei loro genitori Ray e Maya, maestri del fuoco e dell'acqua imprigionati dai gemelli del Tempo e dal loro esercito di Vermillion, pericolosa razza serpentina alleatasi con Acronix e Krux. I gemelli del Tempo bandiranno Wu nel tempo, anche se Kai e Nya li fermeranno. Acronix e Krux non regnano quindi su Ninjago, ma essendo Wu perduto, Lloyd prende il posto del Sensei.

8ª stagione: I figli di Garmadon[modifica | modifica wikitesto]

Circa un anno dopo che il Maestro Wu si è perso nel tempo, Lloyd Garmadon incontra un gruppo di abili criminali temerari che rubano una delle tre maschere Oni, la maschera della vendetta, da un caveau delle Industrie Borg. Dopo questo evento, Lloyd scopre che il gruppo che ha rubato la maschera faceva parte di un sindacato criminale noto come Figli di Garmadon in cerca delle altre due maschere Oni, la maschera dell'inganno e la maschera dell'odio, allo scopo di resuscitare Lord Garmadon. Alla luce della baldoria vissuta dai Figli di Garmadon, i Ninja sono pagati per essere guardie temporanee della Famiglia Reale, ma i Figli di Garmadon riescono a rubare la seconda maschera Oni dal palazzo della Famiglia Reale a Ninjago. Lloyd si è innamorato di Harumi e la protegge a ogni costo. Zane e Cole durante il loro tentativo di infiltrarsi tra i Figli di Garmadon nella loro base, Cole finisce in prigione e salva un bambino che i Figli di Garmadon credono sia la chiave della Maschera dell'Odio, scoprendo una mappa sulla coperta del bambino. In realtà il bambino è il Maestro Wu, che si sta riprendendo dall'uso eccessivo della lama. Alla fine, i Figli di Garmadon riescono a ottenere tutte e tre le maschere Oni, ma con l'aiuto della polizia, il Ninja li fermano, ma è troppo tardi, Garmadon risorge, e, quando Lloyd cerca di ragionare con lui, finisce sconfitto e reso impotente. Quando Garmadon crea un Colosso di pietra e terrorizza Ninjago, quattro dei sei Ninja tentano di tenere Wu al sicuro da suo fratello, ma finiscono nel Regno Oni dopo aver usato il Tè del Viaggiatore per sfuggire alla morsa del Colosso. Nel frattempo, tornando a Ninjago, Garmadon si impadronisce del mondo e si dichiara Imperatore di Ninjago, mentre i restanti Ninja, Lloyd, Nya, Misako e P.I.X.A.L. suppongono che Kai, Jay, Cole, Zane e Wu siano morti. In questa stagione vengono spiegate molte cose, come l'origine del primo maestro Spinjitzu, che è il seguente: nel Primo Reame esistevano due esseri: l'Oni e il Drago. Il drago aveva il potere di creare, mentre l'Oni ha il potere di distruggere. Un bambino è nato da entrambi: il primo maestro di Spinjitzu. Quando ha potuto decidere il maestro ha lasciato il primo regno e creato Ninjago. La stagione spiega anche come Zane abbia ereditato la sua potenza di ghiaccioː gli è stata concessa dal suo predecessore, il nuovo Samurai X, che si rivela essere P.I.X.A.L. trasferitosi in un nuovo corpo, mentre l'identità del nuovo cattivo, soprannominato "The Quiet One", è il capo misterioso del SoG, rivelatosi essere Harumi che ha tradito Lloyd fin dall'inizio, in quanto credeva che Garmadon fosse un vero eroe perché ha ucciso l'assassino dei suoi genitori biologici: il grande divoratore.

9ª stagione: Il regno Oni e Draghi[modifica | modifica wikitesto]

Una settimana dopo la loro sconfitta per mano di Garmadon e per finire nel Regno Oni e dei draghi, luogo di nascita del Primo Maestro di Spinjitzu e del primo regno, Kai, Jay, Zane e Cole devono aiutare un giovane ora adolescente a trovare il suo vero potenziale, così come allearsi con i Draghi per sconfiggere Harumi ed il neo proclamato imperatore malvagio Garmadon, mentre a Ninjago, Lloyd e Nya, ancora pensando che i loro amici siano morti, costituiscono una resistenza contro di loro.

Giochi & Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 aprile 2011 è stato distribuito LEGO Battles: Ninjago, sequel indiretto di LEGO Battles del 2009, che segue gli avvenimenti della stagione pilota. È stato sviluppato dalla Hellbent Games e distribuito da Warner Bros. Interactive Entertainment e da TT Games.

Successivamente sono stati sviluppati, LEGO Ninjago: Nindroids, videogioco che segue la terza stagione, e infine, LEGO Ninjago: L'Ombra di Ronin videogioco che ha una storia indipendente.

Il mondo di Ninjago è stato incluso anche nel gioco di ruolo, LEGO Universe. Ninjago è anche uno dei tanti mondi giocabili in LEGO Dimensions, e, a differenza di The LEGO Movie Videogame, in cui solo Lloyd è giocabile, tutti i ninja sono utilizzabili. Il 30 giugno 2017 viene annunciato il videogioco, Lego Ninjago Movie, in uscita verso dicembre 2017.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ninja[modifica | modifica wikitesto]

  • Lloyd Garmadon: Doppiato in italiano da Andrea Di Maggio e da Dave Franco nel videogioco, mentre nella versione originale del film da Davide Perino. È il protagonista della serie, il leggendario Ninja Verde che apparirà nella prima stagione come semi-antagonista, risvegliando le tribù delle Serpentine, per poi unirsi alla squadra e scoprire la sua vera identità. Nella seconda stagione sbloccherà il suo vero potenziale, diventando il Ninja d'oro e sconfiggendo l'Overlord nella Battaglia Finale. Nella terza stagione ritornerà ad essere il Ninja Verde, condividendo il suo potere con gli altri quattro, e, nella quarta stagione diventerà il capo dei Ninja. Dopo aver bandito il padre per salvare Ninjago dagli Anacondrai, si sentirà sia demotivato che facile preda per il fantasma Morro, che s'impossesserà del suo corpo per la maggior parte della quinta stagione. Dopo essersi liberato dalla possessione, sconfiggerà Morro, anche grazie all'Aiuto Morale di suo Padre, incontrato nel Regno Maledetto. Nella settima stagione, diventerà il nuovo maestro dei Ninja, a causa dell'assenza di Wu. Nell'ottava stagione gli verranno sottratti i poteri a causa di uno violento scontro avuto con suo padre. In seguito riuscirà a riacquistarli comprendendo che non poteva sconfiggerlo ma che doveva resistergli.
  • Kai Smith: Doppiato in italiano da Daniele Raffaeli. È il ninja del fuoco, e come tale, ha il compito di proteggere il prescelto, Lloyd. Prima dell'incontro con il sensei Wu, Kai faceva il fabbro nella bottega che un tempo apparteneva a suo padre Ray, denominata "4 Armi". Quest'ultima veniva gestita da Kai e da sua sorella Nya, in seguito alla presunta morte dei suoi genitori. È il protagonista della stagione pilota, la testa calda del gruppo, e per questo risulta essere piuttosto impulsivo, egocentrico e permaloso. È stato l' ultimo dei quattro ninja originali a scoprire il suo vero Potenziale per via delle sue insicurezze. Più volte nel corso della serie si troverà a capitanare la squadra, se pur in modo indiretto, a causa della sua impulsivitá. All'inizio si dimostra invidioso nei confronti di Lloyd, poiché voleva essere lui il prescelto, ma ben presto riuscirà a capire che il suo destino non sarà quello di diventare il ninja verde, ma consisterà nel proteggerlo, tanto da cominciare a prendersi cura di Lloyd come se fosse un fratello minore. È inoltre fratello maggiore di Nya, piuttosto protettivo nei sui confronti. Fino alla settima stagione pensava che i suoi genitori fossero normali, ma poi si dovrà ricredereː infatti non solo scopre che Ray e Maya sono vivi, ma che in passato combatterono assieme a Wu la grande guerra che vedeva come nemici le Serpentine, assumendo i corrispettivi ruoli di mastro del fuoco e maestro dell' acqua. Il suo unico amore fu quello per Skylor con il quale sembrerebbe avere una relazione amorosa [5] .È l'unico personaggio della serie ad utilizzare sempre la stessa tipologia di armiː katane e spade. I veicoli da Kai più utilizzati sono le moto. È stato Kai ha capire chi sarebbe dovuto diventare il leggendario Ninja verde della profezia ed inseguito a questo divenne uno dei suoi maestri. [6]
  • Cole Brookstone: Doppiato in italiano da Francesco De Francesco. È il ninja della terra. Se fosse stato per suo padre, sarebbe diventato un ballerino, ma di nascosto si è unito alla squadra di Sensei Wu. Solo nella prima stagione riesce a rivelare a suo padre la sua vera "carriera". Nella terza stagione è diventato il fidanzato di Nya, rompendo il legame di amicizia con Jay, ripristinato verso la fine della quarta stagione; ciononostante Jay non gli ha rivelato che nella quinta stagione, Possession, aveva visto che nel futuro sarebbe stato insieme a Nya. Sempre nella quinta stagione, per recuperare la pergamena dell'Airjitzu, rimane vittima di una maledizione, diventando così un fantasma. Nella sesta stagione rompe definitivamente con Nya, riuscendo quindi a ripristinare il vecchio rapporto di amicizia con Jay. Nello speciale "Il Giorno del Compianto" Cole, oltre a ridiventare umano anche grazie all'aiuto di Sensei Yang, acquisisce una nuova forma, nominata RX, che potenzia il suo potere elementare, potere che provoca forti onde d'urto.
  • Zane Julien: Doppiato in italiano da Alessandro Rigotti. È il ninja del ghiaccio.È un robot, un nindroide creato dal famoso Dottor Julien per proteggere "coloro che non possono difendersi da soli". Tuttavia, egli inizialmente non è a conoscenza della sua reale natura, e infatti, nella prima stagione tramite alcune indicazioni, scopre le sue vere origini, e ciò gli permetterà di sbloccare il suo vero potenziale. Rincontrerà suo "padre" nella seconda stagione. Nella terza stagione si sacrifica per salvare Ninjago dalla minaccia dell'Overlord. Ritornerà nella quarta stagione con un upgrade come Ninja di Titanio. Nella terza stagione s'innamora di un nindroide femmina, P.I.X.A.L, che, in un momento di bisogno, riceve da Zane metà del suo processore. Nella quarta stagione diventa parte del suo sistema. È stato il primo a scoprire il suo potenziale. Le armi da lui utilizzate sono quelle da lancioː shuriken / arco e frecce.
  • Jay Walker/Gordon: Doppiato in italiano da Stefano Brusa. Adottato da Ed e Edna Walker in un deposito di "ferri vecchi". E' figlio dell'attore che interpreta il suo personaggio preferito, Fritz Donnegan, come scoprirà nella sesta stagione. Ha un folle senso dell'umorismo e ama inventare oggetti strani come i suoi genitori adottivi Ed e Edna. In seguito agli avvenimenti della sesta stagione si fidanza con Nya, ma, agli occhi degli altri ninja è spesso insopportabile, soprattutto a quelli di Cole.
  • Nya Smith: Doppiata in italiano da Chiara Gioncardi. È il ninja dell'acqua e fidanzata di Jay. Inizialmente, non accettata dal gruppo, crea l'identità di "Samurai X" con il quale combatte segretamente le Serpentine. Nella terza stagione, a causa di una "macchina dell'amore" avrà dei dubbi sui suoi sentimenti per Jay, e si fidanzerà con Cole. Ciò provocherà una rottura tra i due, che poi verrà riaquistata in seguito, nella sesta stagione. Nella quinta stagione scopre di essere la maestra elementare dell'acqua, sconfiggendo con il suo vero potenziale l'entità Preminente, e lasciando così la sua carriera da Samurai. Infatti, nella settima stagione verrà sostituita da un misterioso nuovo eroe, il Samurai X Blue. Riguardante quest’ultimo, Nya, non per gelosia, vuole scoprire l’identità di questo Samuraiː il suo sospetto ricade su Skylor. Da quando è diventata una Ninja odia non essere considerata come una di loro. Gli unici che non la disprezzano sono pochi cittadini, Harumi, la principessa e Ronin, sebbene abbia tradito i Ninja, Nya compresa.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

  • Chen: doppiato in italiano da Mino Caprio. Antagonista principale della quarta stagione, è ossessionato dagli Anacondrai, tanto che, grazie ad un incantesimo, trasformerà se stesso e i suoi scagnozzi in essi. Per realizzare tale incantesimo deve però rubare i poteri dei maestri e per farlo organizza il Gran Torneo degli Elementi del Maestro Chen.
  • Clouse: braccio destro di Chen, abile con la magia oscura. Si incontrerà nella quarta e nella sesta stagione dopo aver liberato Nadakhan il Jinn, e brevemente anche nella quinta. Si presume sia ancora vivo e libero in forma di fantasma.
  • Nadakhan: doppiato in italiano da Roberto Draghetti. Antagonista principale della sesta stagione è un geniale pirata in grado di esaudire qualunque desiderio. Il suo scopo è distruggere Ninjago e dai suoi resti ricreare Djinjago.
  • Flouboon: membro dell'equipaggio di Nadakhan,è un samurai ed è l'unico membro che conosce lo spinjitzu.
  • Dogshank: membro dell'equipaggio di Nadakhan,è una donna forzuta gigantesca.
  • Flintlock: doppiato in italiano da Maurizio Reti. Braccio destro di Nadakhan ed ha una precisissima mira.
  • Clancee: doppiato in italiano da Luigi Ferraro. Anello debole dell'equipaggio di Nadakhan,è una serpentina di cui non si sa la razza(probabilmente è un Venomari). E molto stupido.
  • Monkey wrench: scimma e compagno di Dogshank.
  • L'Overlord: doppiato in italiano da Massimo Rinaldi, antagonista principale della seconda e terza stagione. Nella seconda sarà in forma eterea, ma alla fine un drago. Nella terza, invece, sarà un virus informatico.
  • Cryptor: capo dei nindroidi, androidi infettati dal'Overlord. È sarcastico, insensibile, ma anche molto intelligente.
  • Great Devourer: risvegliato da Phytor nella prima stagione, è un gigantesco serpente che con il veleno può rendere malvagio chiunqueː ne è un esempio Garmaddon.
  • Kozu: Doppiato in italiano da Alberto Angrisano, generale dei soldati di pietra.
  • Regina dei fantasmi: regina del regno maledetto ː è un gigantesco mostro tentacolare.
  • Sensei Yang: apparirà nell'episodio, Il giorno di chi non c'è più. [7] E' colui che trasformò Cole in fantasma.
  • Iron Doom: robot serpente gigantesco che può viaggiare nel tempo,sarà una fusione del carattere dei tre generali Vermillion (Machia, Raggmunk, Blunck), controllato da Acronix e Krux.

Alleati[modifica | modifica wikitesto]

  • Sensei Wu: doppiato in italiano da Gianni Giuliano, e, nella versione originale daPaul Dobson, stagione 1-7, è il maestro dei Ninja, fratello di Lord Garmadon. Nella settima stagione rimarrà bloccato nel tempo. Nella stagione 8 tornerà anche se decisamente piú giovane, per poi diventare il Maestro dei Draghi. È in grado di domare il drago piú potente e leggendario di tutti :il First bourne. Negll'ultimo episodio della Nona stagione diventerà il possessore dell ' armatura dei draghi, un armatura dal potere tale da permettergli di domare ogni tipo di drago.
  • Misako: doppiato nell'originale daKathleen Barr, dalla stagione due-in corso, è la madre di Lloyd, che lasciò il figlio all'Accademia per Cattivi Ragazzi sapendo che sarebbe diventato il Ninja Verde. Era l’amata di Wu ma egli si è lasciato tutto alle spalle, anche se si pensa che dopo che Garmadon viene bandito nel Regno Maledetto i due si innamorano.
  • Sensei / Lord Garmadon: doppiato in italiano da Paolo Marchese, nella versione originale daMark Oliver, stagione 1-5, è il cattivo della stagione pilota, prima e seconda, ma dalla terza ritornato buono, diventa un Sensei e aiuta i ninja contro i Nindroid e sull'Isola di Chen, dove il figlio lo bandirà nel Regno Maledetto. E nell’ottava stagione “I Figli di Garmadon” cercano di resuscitare la sua forma oscura.
  • Grande Sensei Dareth: doppiato nella versione originale da Alan Marriott, stagione 2-in corso, è lo "sponsor" dei ninja, proprietaro del dojo in cui i ninja allenano Lloyd e il Ninja nel corso della seconda stagione. Aiuterà Nya a raggiungere l'Isola di Chen. Nell’ottava stagione lavorerà come barista, nel “covo” de I Figli di Garmadon.
  • P.I.X.A.L: doppiata in italiano, ma solo nel corso della terza stagione, da Marzia Dal Fabbro, doppiata dalla quarta da Benedetta Ponticelli, mentre in originale è doppiata da Jennifer Hayward; è l'aiutante nindroid dell'Overlord, e, grazie a Zane e alle Techno Blades, ridiventerà buona. Nella settima stagione diventa il Nuovo Samurai X, e la sua identita rivelata nell' ottava stagione.
  • Dr.Cyrus Borg: doppiato nella versione originale da Lee Tockar, mentre in italiano è doppiato da Paolo Marchese solo nel primo episodio della terza stagione, e da Oliviero Dinelli per tutta la terza. E' un inventore che ha ricostruito la Ninjago Digitale ed è stato assoggettato dall'Overlord.
  • Ronin: doppiato nella versione originale da Brian Dobson, stagione 5-in corso. Ronin è un mercante, ma soprattutto ladro. Ruba A Stiix il rotolo dell'Airjitzu, mentre nella sesta stagione imprigiona i Ninja nel Kryptarium. A parte questi episodi è un grande alleato dei Ninja. Si pensa che sia leggermente innamorato di Nya.
  • Echo Zane: doppiato in italiano da Alessandro Rigotti, mentre nella versione originale è doppiato da Brent Miller, è il fratello di Zane e vive nel faro con Tai-D.
  • Tai-D: un piccolo robottino che si occupa della manutenzione del faro creato dal Dottor Julien.
  • Falco: messaggero dei ninja, creato dal Dottor Julien.
  • Dottor Julien: doppiato nella versione originale da Mark Oliver, "padre" di Zane, Echo Zane, Tai-D e Falco.
  • Li'l Nelson: doppiato nella versione originale da David Reynolds; è un bambino infortunato che nella sesta stagione assume l'idendità di Ninja Viola.
  • Ed e Edna Walker: doppiato nella versione originale da Colin Murdock e Jillian Michaels; sono i genitori adottivi di Jay.
  • Dottor Saunders: doppiato in italiano da Oliviero Dinelli; è il professore di storia del Museo di Ninjago, che mostra ai ninja la Sala della Malvagità e cela l'idendità di Krux.
  • Lou Brookstone: doppiato nella versione originale da Kirby Morrow, mentre in italiano è doppiato da Oliviero Dinelli, è il padre di Cole, grande ballerino, avrebbe voluto che anche il figlio seguisse le sue orme.
  • Il Primo Maestro di Spinjitzu: è il padre di Garmadon e Wu, leggendario creatore di Ninjago. Si mormora che nell'ottava stagione lo potremmo vedere per la prima volta come personaggio e nuovo ninja.
  • Nobu: doppiato nella versione originale da Michael Adamthwaite; è un ragazzo che aiuta i Ninja nel Regno delle Nuvole.
  • Mystake: doppiato nella versione originale da Mackenzie Gray; fornisce a Wu alcuni tè particolari, come il tè del Viaggiatore.
  • Capitan Soto: doppiato in italiano da Fabrizio Russotto; è il primo capitano del Vascello del Destino; aiuta i ninja mostrando loro l'ubicazione della mappa dell'isola della Vedova Tigre e spiegando loro come imprigionare Nadakhan. Viene evocato nel corso della seconda stagione, insieme alla sua ciurma, dalla Mega arma d'Oro di Lord Garmadon.
  • Skylor: Maestro dell' ambra, elmemento con il quale puó replicare le abilità degli altri maestri elementali. È figlia di Chen; inizialmente con un perfido carattere a causa del padre, in seguito cambierà grazie a Kai, tanto da tradire suo padre. Skylor a causa del marchio maledetto, viene trasformata temporaneamente anche lei in Anacondrai, ma tornerà umana al termine della quarta stagione. Nella nona stagione vivrà una relazione amorosa con Kai, giocando un ruolo di rilievo scoprendo di poter combinare gli elementi da lei assorbiti.

Altri personaggi e comparse[modifica | modifica wikitesto]

  • Patty Keys: doppiato nella versione originale da Cathy Weseluck; giornalista di Ninjago City, compare dalla terza stagione in poi.
  • Dan & Kevin Hageman: i due creatori della serie, comparsi in un episodio della quarta e della sesta stagione.
  • Delarah: non è mai apparsa nella serie. Nell'epoca in cui regnava sul mare, Nadakhan come timoniere aveva Delarah della quale cui era follemente innamorato. Nella sesta stagione Nya viene scambiata da Nadakhan per Delarah. Nell’ultimo episodio, dato che temporaneamente Nadakhan possedeva desideri infiniti e senza alcuna regola, la sua anima venne incarnata nel corpo di Nya.

Maestri degli elementi[modifica | modifica wikitesto]

  • Ash: doppiato nella versione originale da Brent Miller; è il Maestro del Fumo. Può trasformarsi in fumo e diventare intangibile.
  • Bolobo: doppiato nella versione originale da Michael Adamthwaite, Maestro della Natura, può creare delle liane con il suo bastone, con il quale è in grado di imprigionare l'avversario.
  • Chamille: doppiato nella versione originale da Maryke Hendrikse; è la Maestra della Metamorfosi, può assumere le sembianze di qualsiasi persona che abbia toccato almeno una volta.
  • Gravis: doppiato nella versione originale da Kirby Morrow nell' episodio 37 e da Mark Oliver nell' episodio 44; è il maestro della Gravità, può quindi volare e far fluttuare oggetti.
  • Paleman / Invizable / Pallido: doppiato nella versione originale da Kirby Morrow, è il maestro della Luce. Può rendersi invisibile anche se vestito.
  • Jacob Pevsner: doppiato nella versione originale da Paul Dobson; è il maestro del Suono, può attaccare i suoi avversari con onde sonore.
  • Karlof: doppiato nella versione originale da Scott McNeil; è il Maestro del Metallo, può trasformare il suo corpo in metallo per proteggersi dagli avversari. È il primo perdente del Torneo degli Elementi e fa amicizia con Cole nella fabbrica di noodles del Maestro Chen, aiutandolo a costruire un jet per fuggire.
  • Neuro: doppiato in italiano da Luca Graziani, e da Gianni Giuliano, ma solo nell'ultimo episodio terza serie, mentre nella versione originale è doppiato da Paul Dobson; è il maestro della Mente, può introdursi e rubare i pensieri degli avversari.
  • Skylor: doppiata da Valentina Favazza, mentre nella versione originale è doppiato da Heather Doerksen; Maestra dell'Ambra, può riprodurre i poteri di chiunque tocca, è inoltre innamorata di Kai. È figlia di Chen, ma non si sa chi sia sua madre.
  • Tox: doppiato nella versione originale da Ian James Corlett, è la maestra del Veleno.
  • Shadow/Shade: doppiato in italiano da Marco Bassetti, mentre nella versione originale da Andrew Francis; è il maestro delle Ombre, in grado di dissolversi nell'ombra e diventare invisibile.
  • Griffin Turner: doppiato nella versione originale da Doron Bell Jr.; è il maestro della Velocità. Verrà catturato dai guerrieri di Chen durante la lotta tra Clouse e Jay.
  • Ray: doppiato nella versione originale da Vincent Tong; è il Maestro del Fuoco e padre di Kai e Nya. Ha forgiato le armi d'oro per volere di Wu e le Lame del Tempo per sconfiggere i Gemelli del tempo.
  • Maya: è la Maestra dell'acqua e madre di Kai e Nya. Nella settima stagione verrà obbligata a forgiare con Ray le armature per i Vermillion.
  • Acronix e Krux: chiamati anche, le lancette del tempo, sono i maestri del Tempo e gemelli; hanno perso i poteri durante la battaglia degli elementi a causa delle quattro lame del tempo in grado di assorbire qualunque potere. Nella settima stagione saranno gli antagonisti principali a capo di una nuova tribù di Serpentine chiamata, Vermillion. Acronix è doppiato in italiano da Stefano Alessandroni, mentre Krux è doppiato da Oliviero Dinelli.
  • Morro: doppiato in italiano da Massimo Bitossi, mentre da bambino viene doppiato da Simone Veltroni, nella versione originale viene doppiato da Andrew Francis, e da Michael Dobson nella quarta stagione; è il maestro del Vento, allievo di Sensei Wu. Nella quinta stagione verrà liberato dal Regno Maledetto e tramerá vendetta verso il suo vecchio maestro cercando di liberare la Regina del Maledetti. Nell'episodio, Il giorno di cui non c'è più, si pente e aiuta i ninja a sconfiggere Sensei Yang.

Skeletons[modifica | modifica wikitesto]

Sono gli antagonisti, insieme a Lord Garmadon, della stagione pilota. Dopo la sconfitta di Samukai, il loro diventa solo un ruolo da comparsa.

  • Samukai: doppiato in italiano da Ambrogio Colombo, nella versione originale da Michael Kopsa; è il leader degli Skeletons, un tempo Re dell'Oltretomba. Dopo essere stato sconfitto da Lord Garmadon e da lui sottomesso, invia gli Skeletons alla ricerca delle Armi d'oro da consegnare a Garmadon, ma, avido di potere lo tradisce, scoprendo a sue spese che è impossibile maneggiare le armi tutte e quattro contemporaneamente, a causa del loro immenso potere. Samukai così viene tradito da Garmadon, perché il capo degli scheletri, scomparendo, gli permette di aprire un portale e scappare dall'Oltretomba. Nel Giorno del Compianto attaccherà i genitori adottivi di Jay.
  • Kruncha: doppiato in italiano da Roberto Draghetti, e, nella versione originale da Brian Dummond; è il secondo di Samukai insieme a Nuckal. Per quanto sia un po' stupido, è sicuramente più intelligente di Nuckal ma insieme a lui, sono protagonisti di scene comiche.
  • Nuckal: doppiato in italiano da Ivan Andreani, e, nella versione originale da Brian Dummond; fa coppia con Kruncha. È sicuramente il più stupido tra i due, non è in grado di afferrare bene le situazioni, tanto da scambiare sassi con cibo o presentarsi durante un combattimento con sombrero e maracas. Insieme a Kruncha e Samukai, è uno tra i tre Skeletons con la mascella allungata, gli occhi sporgenti, e tra i pochi in grado di parlare.
  • Bonezai: è il capo progettista dei veicoli degli Skeletons. Purtroppo, non essendo in grado di parlare introduce spesso errori nella costruzione dei veicoli e quindi non può avvisare gli altri.
  • Chopov: doppiato nella versione originale da Trevor Devall; membro dell'esercito degli scheletri e si occupa della manutenzione dei veicoli. Come Bonezai non parla, quindi gli altri si accorgono dei problemi che ha trovato, generalmente, nel momento in cui qualcosa esplode.
  • Frakjaw: doppiato nella versione originale da Trevor Devall; è il collaudatore dei veicoli realizzati da Bonezai.
  • Krazi: doppiato nella versione originale da Trevor Devall; selvaggio, folle e imprevedibile, Krazi, quando va in battaglia, porta sempre un osso d'oro appeso al collo. Rispetto agli altri Skeletons, ha un grande vantaggio: è l'unico soldato in grado di parlare.

Serpentine[modifica | modifica wikitesto]

Hypnobrai[modifica | modifica wikitesto]

Il loro nome deriva da, hipnosis (ipnosi), poiché sono in grado di ipnotizzare le vittime con i loro occhi rossi e i loro sonagli. Sono gli antagonisti principali nella prima e nella seconda stagione. Ipnotizzano anche Cole, mentre nella terza e nella quarta diventano alleati dei Ninja. Sono le prime Serpentine a essere risvegliate da Lloyd Garmadon.

  • Skales: doppiato in italiano da Oliviero Dinelli, e , nella versione originale da Ian James Corlett; è inizialmente il secondo di Slythraa: apparentemente umile e servile, in realtà è molto intelligente, astuto e ambizioso. Prende il posto di Slythraa come Generale, dopo averlo sconfitto in un'Arena Viscida e, in seguito, diventa il secondo di Pythor. Quando quest'ultimo viene divorato dal Great Devourer, cerca di farsi eleggere Re dei Serpenti, ma viene preceduto da Garmador. In seguito lo assiste con riluttanza per poi prenderne il posto. Dopo essere stato intrappolato con tutte le Serpentine sotto terra ( a causa di un suo stesso piano), mette su famiglia e diventa un alleato dei ninja.
  • Selma: doppiato nella versione originale da Jillian Michaels; è un Hypnobrai femmina, di colore rosa, moglie di Skales. Nella terza stagione convince Skales a narrare ai ninja la maledizione del Maestro d'Oro, e, nella quarta, prende parte alla guerra contro gli Anacondrai.
  • Skales Jr.: doppiato nella versione originale da Alyssya Swales; è il figlio di Skales e Selma, ma nonostante abbia la pelle blu ha le sembianze di un umano, molto simile a Rattla. E' molto legato ai genitori, soprattutto Skales; durante la battaglia contro i falsi Anacondrai, combatte assieme a un altro bambino umano.
  • Slythraa: doppiato nella versione originale da John Novak e da Ian James Corlett, nell'episodio, Il ninja di titanio, è il vecchio leader degli Hypnobrai, sotto il diretto controllo di Lloyd, in quanto cercando di ipnotizzarlo è rimasto ipnotizzato lui stesso dal suo riflesso. Contrariamente a Skales, è molto malvagio e impulsivo.
  • Rattla: doppiato nella versione originale da Paul Dobson, è uno dei pochi Hypnobrai con fattezze umane. Non è molto apprezzato dalle Serpentine, ma è un ottimo combattente, solo che obbedisce agli ordini indipentemente da chi li dà e da chi siano i suoi nemici.
  • Mezmo: doppiato nella versione originale da Michael Adamthwaite; è un ottimo stratega e obbedisce agli ordini solo se ne capisce lo scopo. Compare nella prima stagione, lamentandosi con Skales del fatto che Slythraa sia sotto il controllo di Lloyd.

Fangpyre[modifica | modifica wikitesto]

I Fangpyre sono la seconda tribù di Serpentine a essere liberata da Lloyd. Sono spesso bicefali e di colore rosso e bianco, e possono trasformare chiunque mordano in esseri serpentiformi. Se mordono se stessi gli spunta un'altra testa. Il loro nome deriva da Fang (zanna) e Pyre (pira).

  • Fangdom: doppiato in italiano da Ambrogio Colombo, mentre nella versione originale da MacKenzie Gray; è il leader dei Fangpyre, ed è un bicefaloː la seconda testa prende il nome di Fangdam. È l'unico ad avere fiducia in Lloyd e decide di aiutarlo a sconfiggere gli Hypnobrai, ma nonostante la rivalità fra tribù Lloyd scopre che Fangdom è amico di Skales, il generale Hypnobrai.
  • Fangdam: è la seconda testa di Fangdom ed è molto veloce e feroce. Alterna le parole e le frasi con Fangdom.
  • Fang-suei: è il capitano d'élite dei Fangpyre, non è un bicefalo come i suoi superiori e se riceve un ordine lo esegue subito. Compare per la prima volta nella quarta stagione.
  • Snappa: è la migliore spia dei Fangpyre, molto istintiva. Obbedisce subito agli ordini che gli vengono impartiti, ma dopo averli eseguiti espone tutti i suoi dubbi.

Constrictai[modifica | modifica wikitesto]

I Constrictai sono tra le prime ad essere liberate da Pythor e sono capaci di scavare gallerie a grande velocità stritolandoxc un uomo in poco tempo grazie alla loro forza. Il loro nome deriva infatti da "constrictor", una famiglia che comprende serpenti capaci di stringere con forza.

  • Skalidor: doppiato nella versione originale da Michael Dobson, è il generale dei Constrictai, il sottogruppo più stupido tra le Serpentine, ma più intelligente nella sua specie. E' dotato di grosse spine arancioni situate lungo il corpo e due lunghe zanne argentate.
  • Bytar: doppiato nella versione originale da Kirby Morrow; è un ottimo combattente, braccio destro di Skalidor.
  • Chokun: doppiato nella versione originale da Vincent Tong; è tra i migliori combattenti Constrictai, anche se ha dei problemi nella lotta per via della sua bassa statura. Compare solo nella quarta stagione.
  • Snike: doppiato nella versione originale da Brent Miller; è un altro guerriero Constrictai ma dalle fattezze umane.

Venomari[modifica | modifica wikitesto]

I Venomari sono un'altra tribù delle Serpentine, anche se hanno sembianze umane di colore verde chiaro, mentre con fattezze Serpentine sono verde scuro, con una testa da cobra e quattro occhi gialli. Confondono gli avversari grazie a un veleno allucinogeno, infatti il loro nome deriva da "venenum", ossia veleno in latino.

  • Acidicus: doppiato nella versione originale da Paul Dobson) è il generale dei Venomari, e inizialmente è diffidente nei confronti di Pythor, per poi ricredersi quando ritroverà la Mappa delle Lame di Zanna.
  • Lizaru: doppiato nella versione originale da Vincent Tong) è il secondo di Acidicus e un ottimo combattente, capace di catturare tra le più grandi creature palustri per poi divorarle. È considerato il migliore della sua specie, infatti in molti cercano di imitarlo.
  • Spitta: doppiato nella versione originale da Kirby Morrow) è un grande guerriero, ma ha i denti molto lunghi e sbava veleno ovunque. È molto fedele ad Acidicus e Skales.
  • Lasha: è un Venomari dalle fattezze umane che ha perso un occhio in passato e presenta grosse macchie di sangue coagulato sul corpo. È fedele a chiunque sia il suo signore.

Anacondrai[modifica | modifica wikitesto]

La tribù Serpentina Anacondrai è stata coinvolta, in passato, in una guerra e assoldata dal Maestro Chen per i suoi poteri. Wu e gli altri Maestri Elementali hanno poi spedito i Generali Anacondrai nel Regno Maledetto, e rinchiuso gli altri in una tomba sotterranea, anche se nella prima stagione pare siano stati tutti divorati da Pythor.

  • Pythor P. Chamsworth: doppiato in italiano da Sergio Lucchetti, Luigi Ferraro a partire dalla terza stagione doppiato nella versione originale da Michael Dobson) è l'ultimo Anacondrai, diventato generale in seguito all'esilio di Arcturus. Una volta liberato da Lloyd, assolderà le altre tribù Serpentine e si schiererà sempre dalla parte di altri nemici, tra cui l'Overlord e il Grande Divoratore.
  • Arcturus: doppiato nella versione originale da Scott McNeil) è il vecchio generale Anacondrai, esiliato nel Regno Maledetto in seguito alla vittoria degli umani nella Prima Guerra Serpentina. Nella quarta stagione viene liberato dai Ninja e da Pythor sotto forma di spirito.

Vermillion[modifica | modifica wikitesto]

È una tribù Serpentina risvegliata da Acronix e Krux, in grado di creare guerrieri combinando tra loro diversi serpenti. Inoltre questa tribù non è altri che la progenie del Great Devourer.

  • Machia: Generale supremo dei Vermillion. L'unica donna generale della tribù delle Serpentine. All'inizio comandava insieme ai generali Blunk e Raggmunk, ma è salita di grado dopo aver rubato ai ninja due delle lame del tempo.
  • Raggmunk: Generale secondario dei Vermillion, non va d'accordo con Blunk; possiede un'armatura che ricopre gran parte del suo corpo.
  • Blunk: Altro generale secondario, che litiga spesso con Raggmunk.
  • Rivett: Soldato Vermillion rosso e privo di un occhio.
  • Slackjaw: Soldato Vermillion uguale a Raggmunk ma di colore rosso.
  • Buffmilion: Variante dei soldati Vermillion, è gigantesco, possiede quattro teste-serpenti,è dotato di una eccezionale forza bruta, ma non è molto intelligente.

Guerrieri di Pietra[modifica | modifica wikitesto]

L'Esercito di Pietra è composto da truppe antropomorfe di pietra indistruttibili con pelle nera e armatura rossa. Obbediscono a chiunque indossi l'Elmo delle Ombre e parlano in una strana lingua antica. Un tempo furono creati per combattere a fianco dell'Overlord, ma, quando questi fu sconfitto, vennero imprigionati sottoterra. Compare nella seconda stagione, in forma eterea, ma negli ultimi episodi assume la forma di un drago che si impossessa di Garmadon; nella terza stagione, invece, diventa un virus informatico.

  • Overlord*: doppiato in italiano da Massimo Rinaldi. E' l'oscurità in persona. Molti anni fa, quando venne creata Ninjago, l'Overlord emerse dalle luci e creò l'Esercito di Pietra per conquistare Ninjago. Ma il Primo Maestro di Spinjitzu divise Ninjago in due parti e l'Overlord venne bandito sull'Isola delle Tenebre, mentre l'Esercito di Pietra venne sepolto sotto terra.
  • Generale Kozu*: doppiato in italiano da Alberto Angrisano. È il generale dell'Esercito di Pietra, l'unico con la pelle bianca e che parla la lingua umana. Ha quattro braccia e indossa un'armatura rossa e un elmo rosso con due corna nere. Compare solo nella seconda stagione.
  • Guerriero di Pietra Gigante*: è un guerriero di pietra gigante, che, nella seconda stagione, è custodito nel museo. In seguito a numerosi tafferugli prende di nuovo vita, ma viene sconfitto dai ninja.
  • Fantaccini dell'esercito di Pietra*: hanno la pelle nera, un cappello rosso e un'armatura. Non parlano la lingua umana e obbediscono a chiunque indossi l'Elmo delle Ombre.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Ninjago: Masters of Spinjitzu.
Stagione Episodi Originariamente in onda
Prima TV (USA) Ultima trasmissione (USA)
Pilota 4 (+6 mini) 14 gennaio 2011 15 gennaio 2011
1 13 2 dicembre 2011 12 dicembre 2011
2 13 18 luglio 2012 28 luglio 2012
3 8 29 gennaio 2014 10 febbraio 2014
4 10 23 febbraio 2015 3 aprile 2015
5 10 29 giugno 2015 10 luglio 2015
6 10 9 giugno 2016 19 giugno 2016
Speciale Halloween 1 29 ottobre 2016
7 10 15 maggio 2017 26 maggio 2017
8 10 20 gennaio 2018 24 marzo 2018
9 10 30 giugno 2018 1 settembre 2018

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il successo di Ninjago, la Warner bros ha annunciato la produzione del film, LEGO Ninjago, il film, un altro spin-off di The LEGO Movie, come LEGO Batman - Il film, uscito in Italia nell'ottobre 2017. Il trailer è disponibile dal 3 febbraio 2017. Il personaggio di Lloyd Garmadon, Il Ninja Verde, appare anche in The LEGO Movie.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

I ninja appaiono come personaggi giocabili in LEGO Dimensions. Inoltre, sono stati rilasciati molti altri videogiochi Ninjago, tra i quali :

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anche Kai infatti ci riesce una volta capito che il suo vero compito non è diventare il ninja verde, ma proteggerlo.
  2. ^ Liberato da Phytor una volta ottenute tutte le lame di zanna.
  3. ^ La forma umana del Regno Maledetto.
  4. ^ Rift of Return, su ninjago.wikia.com.
  5. ^ Poi confermata nell' ultimo episodio della stagione 9.
  6. ^ Assieme a lui c'erano Zane, Colee e Jay.
  7. ^ Mandato in onda solo in America come speciale di Halloween, andato in onda in Italia nel settembre 2017.
  8. ^ (EN) Dustin J. Seibert, LEGO Ninjago: Nindroids announced, su ign.com, 25 marzo 2014. URL consultato il 30 settembre 2017.
  9. ^ (EN) Ron DelVillano, Review: LEGO Ninjago: Shadow of Ronin, su nintendolife.com, 29 aprile 2015. URL consultato il 30 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]