LEGO Star Wars III: The Clone Wars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LEGO Star Wars III: The Clone Wars
Lego star wars 3 logo.png
Sviluppo Traveller's Tales
Pubblicazione LucasArts, TT Games, Feral Interactive[1]
Serie LEGO Star Wars
Data di pubblicazione 25 marzo 2011 Europa
22 marzo 2011 Stati Uniti
30 marzo 2011 Australia
Genere Avventura dinamica
Tema Guerre stellari
Modalità di gioco Singolo giocatore, Multigiocatore
Piattaforma Microsoft Windows, PlayStation 3, Xbox 360, Nintendo DS, Nintendo 3DS, PlayStation Portable, macOS, Wii
Requisiti di sistema DVD-ROM, Cartuccia
Fascia di età ESRB: E10+

OFLC: PG

PEGI: 7+

LEGO Star Wars III: The Clone Wars è un videogioco di tipo avventura dinamica del 2011, sviluppato da LucasArts e Traveller's Tales e appartenente alla linea LEGO Star Wars.

È il quarto capitolo della saga videoludica, basato sulle Guerre dei Cloni raccontate nell'Episodio II e nell'Episodio III della saga cinematografica, nel successivo film Star Wars: The Clone Wars e nell'omonima serie TV.[2][3][4]

Il gioco è stato rilasciato nel marzo 2011 per la PlayStation 3, PlayStation Portable, Xbox 360, Wii, Nintendo DS, Microsoft Windows e Nintendo 3DS.[5] La versione per macOS del gioco è stata rilasciata da Feral Interactive.[1]

Livelli[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è strutturato in venti livelli e quaranta missioni bonus, da giocare con molti dei personaggi noti nell'intera saga, in particolare dalla serie TV. Quando un giocatore ha completato un livello in modalità storia, può rigiocarlo con un personaggio a sua scelta, in modo da raccogliere tutti gli oggetti che non ha raccolto in precedenza.

LEGO Star Wars III inizia con il primo livello, tratto dall' Episodio II; in seguito il giocatore può decidere tre trame diverse, ciascuna composta da sei livelli, che vedono come principali antagonisti il Conte Dooku, la sua apprendista Asajj Ventress e il Generale Grievous.

Completati tutti i livelli del gioco, se ne aggiunge uno finale, che vede Anakin, il maestro Windu e alcuni cloni battersi contro lo Zillo Beast. Ci sono dei livelli extra in cui si impersona Cad Bane e la sua banda per liberare Ziro the Hutt, mentre nell'altro si impersona il Conte Dooku con una guardia magna per rapire il figlio di Jabba.

[modifica | modifica wikitesto]

  • Arena geonosiana

Conte Dooku[modifica | modifica wikitesto]

  • La Battaglia di Geonosis
  • Il riscatto
  • Atterraggio di fortuna
  • I difensori della pace
  • La fabbrica di droidi
  • La mente alveare

Generale Grievous[modifica | modifica wikitesto]

  • La stazione spia
  • L'ombra della Malevolence
  • Attacco alla Malevolence
  • Il covo di Grievous
  • Reclute
  • Attacco a sorpresa

Asajj Ventress[modifica | modifica wikitesto]

  • Il nemico invisibile
  • Il duello
  • Il virus Blue Shadow
  • Tempesta su Ryloth
  • Gli innocenti
  • Quell'ultimo ponte

[modifica | modifica wikitesto]

  • Lo Zillo Beast

Bonus[modifica | modifica wikitesto]

  • Ostaggi
  • Il castello maledetto

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha ricevuto recensioni generalmente miste. GameSpot ha dato 6.5/10 per PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii,[6] mentre 6/10 per Nintendo 3DS.[7] Anthony Gallegos di IGN ha dato 7.5/10 alle versioni PC, Xbox 360, PlayStation 3 mentre 7/10 per Wii, e 6.0 per le console portatili come DS, 3DS, e PSP. Ha commentato dicendo che: "il mondo è aperto ai giocatori che vogliono esplorarlo, ma questa volta, Traveller's Tales hanno superato loro stessi". È un gioco semplice e coinvolgente".[8] GameTrailers ha dato al gioco 6.5/10, e lo ha definito "uno dei più noiosi di tutta la serie", criticando fortemente la ripetitività del gioco.[9] A partire da maggio 2012, il gioco ha venduto oltre 4 milioni di copie in tutto il mondo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Feral Interactive: LEGO Star Wars III: The Clone Wars release announcement, feralinteractive.com.
  2. ^ Lego Star Wars III announced for autumn, Vg247.com, 8 febbraio 2010. URL consultato il 22 marzo 2011.
  3. ^ Lego Star Wars III: The Clone Wars official site, Lucasarts.com. URL consultato il 22 marzo 2011.
  4. ^ Lego Star Wars III Official Press Release, Lucasarts.com. URL consultato il 22 marzo 2011.
  5. ^ LEGO Star Wars III: The Clone Wars for PC - LEGO Star Wars III: The Clone Wars PC Game - LEGO Star Wars III: The Clone Wars Computer Game, Gamespot.com. URL consultato il 22 marzo 2011.
  6. ^ http://asia.gamespot.com/ps3/action/lego-star-wars-iii-the-clone-wars/review.html
  7. ^ http://asia.gamespot.com/3ds/action/lego-star-wars-iii-the-clone-wars/review.html?tag=summary%3Bread-review
  8. ^ Anthony Gallegos, Lego Star Wars III: The Clone Wars Review - PC Review at IGN, IGN, 23 marzo 2011. URL consultato il 29 marzo 2011.
  9. ^ http://www.gametrailers.com/game/lego-star-wars-iii-the-clone/13399

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]