LEGO City Undercover

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lego City Undercover
videogioco
Lego city.png
La copertina del gioco
Piattaforma Wii U, Microsoft Windows, Nintendo Switch, PlayStation 4, Xbox One
Data di pubblicazione Wii U:
Giappone 25 luglio 2013
Flags of Canada and the United States.svg 18 marzo 2013
Zona PAL 28 marzo 2013
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 28 marzo 2013
Windows, Switch, PlayStation 4, Xbox One:
Flags of Canada and the United States.svg 4 aprile 2017
Zona PAL 7 aprile 2017
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 12 aprile 2017
Genere Avventura dinamica
Tema LEGO City
Sviluppo TT Fusion
Pubblicazione Nintendo
Serie LEGO
Modalità di gioco Giocatore singolo
Periferiche di input Wii U GamePad, Wii U Pro Controller, gamepad, tastiera, DualShock 4
Supporto Nintendo Optical Disc, download, Blu-ray Disc
Distribuzione digitale Nintendo eShop, Steam, PlayStation Network, Xbox Live
Fascia di età CERO: B
ESRB: E10+
OFLC (AU): PG
PEGI: 7

LEGO City Undercover è videogioco di tipo open world sviluppato da TT Fusion, che è stato distribuito in Europa dal 28 marzo 2013 per la console Wii U. Per il Nintendo 3DS il mese successivo è stato distribuito un videogioco che narra quanto avvenuto in precedenza al protagonista. Il gioco è ambientato nel mondo LEGO City.

Il videogame, inizialmente intitolato "Lego City Stories", è stato annunciato il 7 giugno 2011 all'E3 2011[1], ed è stato presentato durante il successivo E3 del 2012[2].

Il 7 aprile 2017 è stata pubblicata una versione per Microsoft Windows (tramite Steam), Nintendo Switch, PlayStation 4 e Xbox One[3][4].

Il mondo di LEGO City è esplorabile in LEGO Dimensions dal 9 maggio 2017 acquistando il Fun Pack di LEGO City.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'agente di polizia Chase McCain torna a Lego City dopo due anni e scopre che Rex Fury (un malvivente che aveva fatto arrestare due anni prima) è evaso dalla prigione. Decide così di ritrovarlo e riportarlo in galera. Nella sua missione, oltre all'ispettore Dunby e al pasticcione agente Frank Honey, farà la conoscenza di vari criminali operanti a Lego City tra cui Vinnie Pappalardo e Chan Chuang. Potrà inoltre usufruire di diversi travestimenti che gli conferiranno abilità uniche: ladro, minatore, astronauta, contadino, pompiere e operaio edile.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore controlla Chase a spasso per Lego City. È possibile guidare veicoli di tutti i tipi: auto, moto, barche, velivoli e anche alcuni animali. Lo scopo del gioco è di risolvere le missioni che vengono affidate al protagonista. Durante queste ultime, Chase deve affrontare nemici e risolvere enigmi combinando le varie abilità che gli derivano dai diversi travestimenti. Il Wii U GamePad interagisce in maniera completa con il gioco, e serve per ricevere chiamate dai vari personaggi, fare foto anche condivisibili su Miiverse, e scoprire alcuni oggetti ben nascosti. Una volta terminata la storia principale, il giocatore deve comunque risolvere una montagna di missioni secondarie per completare il gioco al 100%. Sparsi per la città ci sono inoltre gettoni (che servono per acquistare nuovi costumi e nuovi veicoli) e mattoncini (attraverso cui è possibile creare le super costruzioni, come punti di chiamata, eliporti, case e così via).

Travestimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore può utilizzare 8 diversi travestimenti, di cui soltanto il cittadino disponibile dall'inizio. Per ogni categoria, è possibile sbloccare nuovi costumi procedendo nel gioco, risolvendo missioni secondarie, o inserendo appositi codici dalla sezione Extra del menù.

  • Cittadino: Questo travestimento non dà nessuna abilità, ma i costumi utilizzabili sono moltissimi e alcuni rappresentano personaggi celebri, come il mostro di Frankenstein, la mummia, o il gorilla.
  • Poliziotto: Il poliziotto può utilizzare la sua pistola per aggrapparsi ad alcuni appigli e issarsi in luoghi altrimenti irraggiungibili, e per tirare a sé degli oggetti. Può inoltre sfruttare le funzioni della sua ricetrasmittente per ascoltare dialoghi in luoghi lontani, per scoprire eventuali personaggi sospetti, e per seguire alcune piste che conducono ad oggetti nascosti in luoghi chiusi o sottoterra.
  • Ladro: Il ladro può scassinare le porte chiuse con il suo piede di porco, e utilizzare lo stetoscopio per aprire le casseforti blindate. Procedendo nel gioco entrerà anche in possesso di una pistola spara colori, che gli servirà per modificare il funzionamento di alcuni interruttori.
  • Minatore: Il minatore può utilizzare la sua piccozza per abbattere le rocce che non si distruggono con i normali pugni. È l'unico personaggio che può raccogliere la dinamite, utile per far saltare in aria oggetti e costruzioni argentate, altrimenti indistruttibili.
  • Astronauta: L'astronauta può utilizzare i teletrasporti, e attraverso la ricetrasmittente può aprire alcune scatole contenenti delle piccole antenne che rivelano oggetti nascosti. Verso la fine del gioco potrà anche utilizzare un jetpack per effettuare dei brevi voli.
  • Contadino: Il contadino può annaffiare i vasi, rivelando delle piante rampicanti o dei fiori su cui può arrampicarsi per raggiungere luoghi altrimenti inaccessibili. Può inoltre utilizzare una gallina per planare dall'alto verso il basso, e può recuperare i maiali e rispedirli alla fattoria (o addirittura cavalcarne uno).
  • Pompiere: Il pompiere ha come arma un estintore attraverso cui può spegnere gli incendi. Può anche aprire le porte bloccate dalle assi di legno, e può salvare i gatti che si sono avventurati in zone troppo alte e non riescono più a scendere.
  • Operaio Edile: L'operaio edile è dotato di un martello pneumatico con cui può trapanare il terreno per rivelare delle fuoriuscite d'acqua dalle tubature, e utilizzarle per raggiungere luoghi più alti. Inoltre può aggiustare i problemi elettrici, interagendo con la scatola da cui questa si diffonde. Possiede anche una tazza per fare le pause caffè.

Prequel[modifica | modifica wikitesto]

Il logo di Lego City Undercover: The Chase Begins
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: LEGO City Undercover: The Chase Begins.

LEGO City Undercover: The Chase Begins, è un videogioco per Nintendo 3DS che racconta la storia di come Chase è riuscito ad arrestare Rex Fury due anni prima della storia principale. In Europa è uscito il 26 aprile 2013.

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel gioco ci sono molte citazioni a Super Mario. Nel parco giochi, una delle stelle colorate è gialla con gli occhi neri, e alcune cose da costruire risultano essere stelle che se completate fanno partire la classica musica dell'invincibilità dell'idraulico Nintendo. Sparsi per la città ci sono anche dei Blocchi?, nel museo è possibile ricostruire un Tartosso in formato gigante, in giro per la città si possono incontrare quattro nemici di Mario, ovvero: un Pesce Smack, una Bob-omba, un Pallottolo Bill e una Pianta Piranha. Per accedere ad un'area segreta bisogna usare un tubo verde di Mario, nascosta da qualche parte c'è una bandiera di fine livello e infine si può fare indossare a Chase il cappello di Mario.
  • Si trovano anche citazioni di Matrix: alcune delle mosse che Chase usa per sconfiggere i nemici sono riprese dal celebre film, come per esempio quando prima di colpire rimane sospeso in aria qualche secondo.
  • Inoltre all'inizio del gioco quando il capitano della nave che trasporta Chase, fa una sterzata improvvisa per far entrare la nave al porto, si possono vedere un uomo ed una donna sulla prua che imitano la stessa scena del film Titanic del 1997, in più quando cadono dalla nave uno dei due dice "My Hart will go on" riferendosi alla canzone dello stesso film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Porta, LEGO City Undercover - Anteprima, Multiplayer.it, 8 giugno 2012. URL consultato il 10 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Ryan McCaffrey, E3 2012: LEGO City Undercover Unveiled for Wii U, 3DS, IGN, 5 giugno 2012. URL consultato il 10 aprile 2017.
  3. ^ Matteo Zibbo, LEGO City Undercover, ecco quando sarà disponibile per PS4, Xbox One, Switch e PC, su Eurogamer, 23 febbraio 2017. URL consultato il 10 aprile 2017.
  4. ^ Nicolò Bicego, Recensione di Lego City Undercover, su SpazioGames.it, 10 aprile 2017. URL consultato il 10 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi