Max Cavallari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massimiliano Cavallari nel 2013

Massimiliano Cavallari, detto Max (Varese, 8 luglio 1963), è un attore, comico e cabarettista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È originario di San Severo (FG) da parte di madre e di Maropati (RC) da parte di padre; si è sposato ed ha avuto una figlia, per poi divorziare. Dopo il secondo matrimonio ha avuto altri due bambini.

Insieme a Bruno Arena formava il duo comico dei Fichi d'India dal 1988; il loro esordio è stato su Radio Deejay.

Da quell'anno in poi Cavallari prenderà il nomignolo di "Max" e parteciperà con Bruno a molti show televisivi di Canale 5, Italia 1 e Dee Jay Television, ospiti fissi del Seven Show, nel 1997 sono ospiti di Claudio Bisio a Zelig - Facciamo cabaret.

Nei 2001, dopo l'uscita del loro primo film Amici Ahrarara diretto da Franco Amurri i due partecipano ad alcuni film di Natale prodotti dalla Filmauro con Massimo Boldi e Christian De Sica. Tra questi Merry Christmas, Natale sul Nilo e Natale in India, grandi successi al botteghino, mentre nel 2002 recitano nel film di Roberto Benigni Pinocchio, nelle vesti de Il Gatto e la Volpe.

Nel 2004, il duo è tra i protagonisti de Le barzellette di Carlo Vanzina con Gigi Proietti, Carlo Buccirosso ed Enzo Salvi. Dal 2005 i due tornano a fare teatro e a partecipare a trasmissioni televisive sulla rete Mediaset presentate da Gerry Scotti e Maria De Filippi.

Nel 2007 torna al cinema, insieme a Bruno, al fianco di Massimo Boldi nei film comico Matrimonio alle Bahamas, dal 2007 al 2012 Max e Bruno sono ospiti di Colorado su Italia 1, e a inizio 2013 sono ritornati a Zelig. Tuttavia, durante le prime puntate, Bruno viene colpito da un aneurisma che lo obbliga a un ricovero d'urgenza e a un intervento chirurgico, che lo porta a ritirarsi dalle scene.

Dal 2014 al 2018, iniziata una carriera da solista, dà vita, con Beppe Altissimi e Vincenzo Savino, allo spettacolo di cabaret Parzialmente Fico.

Dall'ottobre 2015 Max torna da solo a Colorado in seguito alla malattia di Bruno. Nel 2016 partecipa nel musical di Peter Pan, nel ruolo di Spugna, regia di Maurizio Colombi, con le musiche di Edoardo Bennato. A partire dal 4 marzo 2019 torna in televisione nel cast di Made in Sud.

Nel luglio 2021 gli viene consegnato il Premio Pugliese dell'anno a cura di Piero Bagnardi e I Comisastri.

Nell’ottobre del 2022, dopo la morte di Bruno Arena, esce il suo libro Non spegnere la luna. Fichi si nasce, amici si diventa che ripercorre la loro carriera.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Max Cavallari, Non spegnere la luna. Fichi si nasce, amici si diventa, Piemme, 2022, ISBN 9788856688108.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]