Garegnano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Garegnano
Certosagaregnano.JPG
Facciata della Certosa di Garegnano
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaMilano Milano
CittàCoA Città di Milano.svg Milano
CircoscrizioneMunicipio 8
Altitudine137 m s.l.m.
Nome abitantigaregnanesi
PatronoMaria Assunta
Mappa di localizzazione: Milano
Garegnano
Garegnano
Garegnano (Milano)

Coordinate: 45°30′05″N 9°08′02″E / 45.501389°N 9.133889°E45.501389; 9.133889

Garegnano (Garegnan in dialetto milanese, AFI: [ɡareˈɲɑ̃:], detta anche Garegnano Marcido) è un quartiere di Milano, posto nella periferia nord-occidentale della città, appartenente al Municipio 8.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Garegnano venne nominata per la prima volta nel 1346. Nel 1349 fu fondata la Certosa, posta alcune centinaia di metri ad ovest del borgo, e che divenne ben presto l'ente proprietario del comune.

Nell'ambito della suddivisione del territorio milanese in pievi, Garegnano apparteneva alla Pieve di Trenno, e confinava a nord con Musocco, ad est con Villapizzone, a sud con Boldinasco, e ad ovest con Trenno. Nel 1771 contava 616 anime.

In età napoleonica, dal 1809 al 1816, Garegnano Marcido fu annessa a Milano, recuperando l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto.

All'unità d'Italia il paese contava 614 abitanti. Nel 1869 Garegnano fu aggregata a Musocco[1], comune a sua volta annesso a Milano nel 1923.[2]

Attualmente il territorio di Garegnano è compreso nell'estesa periferia milanese: l'area è stata trasformata dalla costruzione del Cimitero di Musocco nel 1895, raggiunto dall'ampio viale Certosa, e dall'Autostrada dei Laghi, che lambisce la Certosa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Milano Portale Milano: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di milano