Montalbino (Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Montalbino
Cascina Montalbino.jpg
l'ingresso della Cascina Montalbino
StatoItalia Italia
Regione  Lombardia
Provincia  Milano
CittàCoA Città di Milano.svg Milano
CircoscrizioneMunicipio 9
Altri quartieriPorta Garibaldi · Porta Nuova · Centro Direzionale · Isola · La Fontana · Montalbino · Segnano · Bicocca · Quartiere Fulvio Testi · Prato Centenaro · Niguarda · Dergano · Bovisa · Affori · Bruzzano · Comasina · Bovisasca
Mappa di localizzazione: Milano
Montalbino
Montalbino
Montalbino (Milano)
Coordinate: 45°30′00.03″N 9°11′35.03″E / 45.500007°N 9.193065°E45.500007; 9.193065

Montalbino (Montalbin in dialetto milanese, AFI: [ˌmũːtalˈbĩː]) è un quartiere della zona nord di Milano, appartenente al Municipio 9.
In passato, il quartiere era borgo rurale, facente parte dei Corpi Santi di Milano, annesso al comune di Milano nel 1873.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere prende il nome dalla cascina omonima, che sorge lungo l'attuale Via Airolo. Questa cascina è stata costruita nel Settecento e, a oggi, rimane l'ultima traccia visibile del passato agricolo dell'area.[1][2] A partire dalla prima metà del XX secolo, quest'area ha vissuto una forte fase di espansione demografica, con l'edificazione di nuovi insediamenti abitativi, in particolare attorno all'attuale Piazza Caserta e lungo la Via Veglia[1].
Attualmente fa parte del Nucleo di Identità Locale 12, Maciachini-Maggiolina.[3]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere di Montalbino è attraversato nella sezione nord-ovest dall'asse Via Populonia-Viale Fermi, che fanno parte dell'asse di penetrazione urbano della Superstrada Milano-Meda. Presso Montalbino ha inizio anche la strada provinciale 9 Vecchia Valassina che collega Milano (Piazzale Maciachini) a Giussano. A est, il Viale Zara, ovvero la parte iniziale della strada statale 36, che collega Milano (Piazzale Lagosta) al Passo dello Spluga. Montalbino è inoltre lambito a sud dalla circonvallazione esterna (della 90/91) e a ovest dall'antica strada "Comasinella" che anticamente era la principale strada che collegava Milano a Como e alla Svizzera; quest'ultima è l'attuale Via Benigno Crespi, ossia la strada che marca il confine tra Montalbino e Dergano.

Nella sua parte settentrionale, il quartiere è attraversato dalla linea di cintura, lungo la quale non sorgono stazioni.

Montalbino è servito dalla stazione della metropolitana M3 di Piazzale Maciachini, che sorge sotto il piazzale omonimo, al confine tra Montalbino e Dergano e la zona Farini. Inoltre, al confine con la Maggiolina, sotto al Viale Zara, sorgono le stazioni di Piazzale Istria e di Viale Marche, della linea M5.

Varie linee di autobus, filobus e tram, gestite da ATM, collegano Montalbino ai quartieri limitrofi e a tutti gli altri quartieri che sorgono lungo la circonvallazione. In passato, fra il 1913 e il 1957, era inoltre attiva la tranvia Milano-Cinisello, che correva lungo l'attuale Viale Zara.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Milano | Montalbino – Un piccolo quartiere tranquillo con qualche curiosità, su blog.urbanfile.org. URL consultato il 5 novembre 2017.
  2. ^ Piazza Istria - Vecchia Milano, su vecchiamilano.wordpress.com. URL consultato il 5 novembre 2017.
  3. ^ Il quartiere in DatiOpen

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Milano: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Milano