Morsenchio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Morsenchio
Stato Italia Italia
Regione Lombardia Lombardia
Provincia Milano Milano
Città CoA Città di Milano.svg Milano
Circoscrizione Municipio 4
Altitudine 110 m s.l.m.
Nome abitanti morsenchiesi
Mappa di localizzazione: Milano
Morsenchio
Morsenchio
Morsenchio (Milano)

Coordinate: 45°26′39.48″N 9°14′52.44″E / 45.4443°N 9.2479°E45.4443; 9.2479

Morsenchio (Morsencc[1] in dialetto locale, IPA: [murˈsẽːtʃ]) è un antico borgo, ora quartiere di Milano, di cui già dal tredicesimo secolo è documentata l'esistenza, essendo costruito intorno alla chiesetta dedicata alla "Beatissima Vergine Maria", vicino al quale sorgeva un piccolo cimitero[2] dove nel 1571 vi si recò in visita pastorale San Carlo, arcivescovo di Milano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Comune di Morsenchio aveva origine molto antiche, essendo già attestato nel tardo Medioevo. I suoi confini toccavano a nord e ad ovest i Corpi Santi, ad est Linate, e a sud San Donato e Nosedo. Al censimento del 1751 la comunità comprendeva 123 persone e tutto il suo territorio, comprese le cascine di Ponte Lambro, costituiva un'unica proprietà privata senza nessuna autorità pubblica.[3]

Al 1808, quando la popolazione aveva raggiunto le 200 unità, risale la prima esperienza di annessione a Milano su decreto di Napoleone, ma il ritorno degli austriaci cancellò quell'esperimento. Il paese crebbe lentamente, raggiungendo le 278 anime nel 1853, le 289 nel 1859, e le 314 nel 1861.[4]

Nel 1870 il Comune di Morsenchio venne soppresso e aggregato a quello di Mezzate,[5] municipio che ad inizio del Novecento cambiò nome in Linate. La definitiva sistemazione amministrazione avvenne il 1º gennaio 1925 allorquando, nell'ambito della ridefinizione dei confini sudorientali della città di Milano,[6] la frazione di Morsenchio passò nel territorio comunale del capoluogo meneghino.[7]

Nel dopoguerra la zona ospitò i capannoni della Montedison ed a partire dagli anni 60 subì un forte sviluppo urbanistico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dante Olivieri, Dizionario di toponomastica lombarda: nomi di comuni, frazioni, casali, corsi d'acqua ecc. della regione lombarda, studiati in rapporto alla loro origine, ed. Famiglia Milanese, 1931
  2. ^ Untitled Document
  3. ^ Comune di Morsenchio
  4. ^ Comune di Morsenchio
  5. ^ Regio Decreto 9 giugno 1870, n. 5722
  6. ^ Regio Decreto 16 febbraio 1922, n. 305
  7. ^ La storia di Peschiera

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Milano Portale Milano: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Milano