Elio Zamuto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Elio Zamuto (Siracusa, 1º maggio 1941) è un attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Noto per aver dato la sua voce a Tom Selleck nella prima serie di Magnum, P.I. e Avventurieri ai confini del mondo, Steven Bauer in Scarface, Donald Sutherland in Dirty Sexy Money e James Caan in Le vie della violenza e soprattutto era la voce di Apollo Creed nel primo Rocky.

Come attore negli anni settanta ha preso parte al serial poliziesco Qui squadra mobile impersonando il capo della Sezione rapine Alberto Argento ed poi ha interpretato la parte del Commissario Salimbeni nel film Agenzia Riccardo Finzi... praticamente detective di Bruno Corbucci; nel 1989 ha recitato nel film TV Senza scampo.

È stato anche nel cast dello sceneggiato televisivo del 1972 diretto da Daniele D'Anza Joe Petrosino.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]