Dan Cole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dan Cole
Dan Cole RWC 2011 cropped.jpg
Cole alla Coppa del Mondo di rugby 2011 contro l'Argentina
Dati biografici
Nome Daniel Richard Cole
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 191 cm
Peso 114 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Pilone
Squadra Leicester
Carriera
Attività di club¹
2008- Leicester 121 (10)
Attività da giocatore internazionale
2010-
2013
Inghilterra Inghilterra
British Lions
74 (20)
3 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 30 agosto 2017

Daniel Richard "Dan" Cole (Leicester, 9 maggio 1987) è un rugbista a 15 britannico, internazionale per l'Inghilterra, pilone del Leicester.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Leicester, fu convertito da seconda linea a pilone all'età di 16 anni[1]; debuttò in prima squadra in campionato nel 2008 come terza scelta dietro Julian White e Martín Castrogiovanni[1], riuscendo comunque a ritagliarsi un posto in squadra.

Nel corso del Sei Nazioni 2010 esordì in Nazionale inglese maggiore, imponendosi quasi subito come un pilone di grande personalità e potenza e di fatto guadagnandosi il posto di titolare, tanto da venire impiegato anche nei successivi test estivi e di fine anno; dopo l'incontro con l'Australia del novembre 2010 l'ex collega di ruolo Graham Rowntree lo definì «un giovane Phil Vickery ma con migliore chiacchiera»[1].

Selezionato per la Coppa del Mondo di rugby 2011, fu in seguito tra le voci più autocritiche circa la cattiva performance dell'Inghilterra che portò all'eliminazione della squadra ai quarti di finale a opera della Francia[2] e affermò dovere essere i rugbisti della sua generazione ad assumersi la responsabilità di condurre al successo la Nazionale[2].

A tutta la stagione 2012-13 ha totalizzato 40 presenze in Nazionale e ha vinto tre titoli di campione d'Inghilterra con Leicester; ha inoltre preso parte al tour dei British Lions del 2013 in Australia[3], scendendo in campo in tutti i tre test match contro gli Wallabies e vincendo la serie 2-1.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Mick Cleary, England v Australia: Ferocious Dan Cole is the beating heart of England, in The Daily Telegraph, 12 novembre 2010. URL consultato il 15 febbraio 2012.
  2. ^ a b (EN) Mick Cleary, Dan Cole may be unassuming off the field but his honest endeavour sets the example for England players to follow, in The Daily Telegraph, 6 gennaio 2012. URL consultato il 15 febbraio 2012.
  3. ^ (EN) Bryn Palmer, British and Irish Lions 2013: Gatland's squad has the X factor, in BBC, 30 aprile 2013. URL consultato il 22 maggio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]